Palazzo degli Elefanti, la sede municipale di Catania

Palazzo degli Elefanti, la sede municipale di Catania


Condividi su:

Guida al Palazzo degli Elefanti di Catania

Leggi tutti gli articoli della Sicilia

Icona articolo onemag

Ci troviamo nella centralissima Piazza Duomo di Catania. A due passi dalla Cattedrale di Sant'Agata è situata l'elegante sede municipale della seconda città siciliana: il pregevole Palazzo degli Elefanti, in passato noto come Palazzo Senatorio.

Posto nella parte settentrionale della Piazza Duomo, l’edificio venne costruito in sostituzione della Loggia Medievale, distrutta nel terremoto del 1693. I lavori per la sua costruzione cominciarono nel 1696, sotto la guida dei noti architetti Longobardo e Sanarelli. I due lavorarono insieme fino al 1732, quando Gian Battista Vaccarini, già autore di molte opere nel centro di Catania, apportò notevoli modifiche al prospetto.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Villa Cerami di Catania: la splendida sede universitaria barocca

Descrizione del Palazzo degli Elefanti di Catania

Di forma quadrangolare, ogni lato ha un suo ingresso dedicato, anche se il principale affaccia naturalmente sulla Piazza. Il balcone centrale, progettato dal Vaccarini, proprio sopra l’ingresso principale, è sorretto dai quattro pilastri di granito che fanno da contorno all’atrio della piazza. Altrettanto pregevole è il prospetto opposto, affacciato su Piazza Università e realizzato nel 1780 da Carmelo Battaglia.

L'opera è un'importante componente del movimento tardo-barocco che nel 2002 iscrisse Catania e altre città del Val di Noto come Patrimonio UNESCO. Purtroppo, una sommossa popolare avanzatasi nel 1944 scatenò un grave incendio, che provocò ingenti danni alla struttura originale, distruggendo interamente sia l’archivio storico del Comune che il Museo Risorgimentale.

In seguito al restauro l'edificio divenne dal 1953 sede municipale. Sono di particolare interesse le Carrozze del Senato, ospitate nel cortile centrale. Realizzate nel XVIII secolo, sono le principali protagoniste delle celebrazioni agatine, la processione svolta ogni anno il 3 Febbraio. Tra le altre cose da ammirare all’interno del Palazzo degli Elefanti meritano una visita gli affreschi che adornano le sale di rappresentanza e i vari dipinti distribuiti lungo tutto l’edificio.

 

Visitare Catania


 

Condividi su: