Palazzo Changgyeonggung di Seul

Il Palazzo Changgyeonggung a Seul è l'antica residenza estiva cha apparteneva al Re Sukjong di Goryeo. Il Palazzo Changgyeonggung è uno dei complessi più caratteristici della Corea del Sud, sede di numerosi templi e santuari più piccoli, alcuni dichiarati patrimoni dell'Umanità. Da non perdere, ad esempio, è il Santuario di Jongmyo, il tempio di Confucio più antico al mondo, risalente al 15° secolo. Ecco il Palazzo Changgyeonggung di Seul.2 min


0
Cosa visitare a Seul
Condividi su:

Palazzo Changgyeonggung, antica residenza estiva del Re

Icona articoloCi troviamo nella pittoresca  Asia, un continente che ogni turista dovrebbe esplorare nel suo cuore. Che sia per la ricca ed affascinante storia che caratterizza il territorio o per lo svettante progresso di cui è protagonista in questi ultimi decenni, l’Asia è da aggiungere alla propria lista delle destinazioni da visitare.

Tra i vari paesi in cui queste caratteristiche vengono rispecchiate maggiormente troviamo la  Corea del Sud, soprattutto la capitale  Seul. La città di Seul descrive esattamente ciò che è l’Asia: alti edifici svettanti e strutture antiche che ricoprono l’intero scheletro urbano, creando una città a dir poco magica.

Nella città di Seul troviamo numerose attrazioni di vario genere, tra cui il celebre Palazzo Changgyeonggung. Parliamo dell’antica residenza estiva del Re Sukjong di Goryeo, uno degli edifici reali più visitati di tutta la Corea del Sud, dovuto soprattutto alla sua splendida architettura e ai suoi magnifici giardini.

Il complesso del Palazzo Changgyeonggung

Cosa visitare a Seul

La prima tappa da fare assolutamente al Palazzo Changgyeonggung è il Santuario di Jongmyo, un sito Patrimonio dell’Umanità nonché il tempio di Confucio più antico al mondo.

Il tempio, realizzato nel 15° secolo, ospita tutt’oggi le tavole utilizzate durante le lezioni ordinate ai reali della Dinastia Joseon. Molti dei riti e cerimonie reali avevano sede in questo tempio.

Il percorso continua attraverso il santuario Jongmyo in direzione del Palazzo Changgyeonggung, in cui è possibile osservare gli edifici in pietra che punteggiano la collina, sviluppata sino a sud. Uno di questi edifici era adibito ad osservatorio, uno dei primi del paese.

Entriamo nel Palazzo Changgyeonggung

Cosa visitare a Seul

Il principale ingresso del palazzo, chiamato Honghwamu, permette di raggiungere il Ponte Okcheongyo. Progettato e costruito nel 1483, il Ponte Okcheongyo è il più antico di Seoul, nonché uno dei più belli, per via dei suoi caratteristici doccioni nel parapetto.

Come gli altri palazzi tradizionali di Seoul, anche Palazzo Changgyeonggung è caratterizzato da un’atmosfera tranquilla. La costruzione dell’edificio risale 15° secolo dal progetto dai giapponesi, che dominarono il territorio, e parzialmente distrutto da un incendio nel 19° secolo.

Tuttavia gran parte degli edifici risalgono a meno di 200 anni fa, questo però non significa che le strutture antiche non siano presenti. Tra queste citiamo la Myeongjeongjeon, la sala principale datata 1616, considerata, anche questa, la più antica di tutta Seul.

La casa in vetro o Daeonsil è un giardino d’inverno in stile vittoriano, costruito all’inizio del 20° secolo. È uno dei luoghi più tranquilli del complesso ed è perfetta per chi desidera concedersi una passeggiata rilassante tra le piante autoctone coreane.

Scopriamo Seul

Seul, la capitale dell’Estremo Oriente
Torre di Seul, il simbolo della città
Palazzo di Changdeokgung a Seul
Teatro Chongdong di Seul
Gyeongbok, il palazzo reale di Seul
Il Cheonggyecheon di Seul
Palazzo Deoksugung di Seul
Quartiere Hongdae di Seul
Mercato di Dongdaemun di Seul
Museo del Kimchi di Seul

 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0