Palazzo Biscari di Catania

Palazzo Biscari di Catania, la più importante residenza privata cittadina


Condividi su:

Guida al Palazzo Biscari di Catania

Leggi tutti gli articoli della Sicilia

Icona articolo onemagUna testimonianza storica senza eguali e un patrimonio architettonico che ricorda l’eccellenza del barocco siciliano. In via Dusmet a Catania si trova l’antica residenza dei Principi Biscari, l’omonimo famoso Palazzo Biscari. Si tratta della più importante residenza storica di Catania, caratterizzata da una struttura esterna semplice e da immensi saloni interni riccamente decorati con affreschi e arredi di primo livello.

Come per molti altri edifici, dopo il terremoto del 1693, anche questo edificio venne ricostruito, occasione sfruttata anche per ampliarlo. Completato definitivamente nel 1763, oggi il Palazzo Biscari presenta più di 700 stanze in stile rococò, impreziosite da affreschi e decorazioni, oltre a numerose abitazioni private non visitabili.
Al suo interno, dal 1758, ha avuto sede il Museo Biscari la cui collezione dal 1930 è presente nel Museo Civico del Castello Ursino.

Nel Palazzo Biscari oggi è invece presente il Museum&Fashion, la struttura museale dedicata alla cultura e alla moda.
Nella parte privata e occupata dai discendenti della famiglia Biscari, vengono invece spesso organizzate manifestazioni culturali o anche mondane.

Da ammirare è il vasto cortile, un tempo ricco di alberi, aiuole e pergolati, da cui si può accedere all’imponente scalinata che conduce agli ambienti interni. La successiva area corrisponde alla Sala Verde, che si riconosce per il gran numero di opere con uno splendido pavimento di cotto con intarsi di pietra bianca di Siracusa. La vicina Sala Rossa, invece, la si riconosce per i tanti ritratti dei vari personaggi del casato Biscari, conducendo i visitatori nel Salone dell’Orchestra, definito uno dei migliori esempi rococò di Catania. Altrettanto meritevole è la visuale sugli affreschi che adornano il soffitto.

 

Visitare Catania


 

Condividi su: