0
Condividi su:

Guida di Newcastle-Upon-Tyne

icona-articoloIdeale per una vacanza di svago, Newcastle è una destinazione ideale per coloro che vogliono trovare storia, cultura ma anche edifici moderni e assolutamente all’avanguardia.

La città è ricca di attrazioni e ogni quartiere propone qualcosa da ammirare, che sia un contorno storico o un locale frequentato o anche un momento di shopping o, ancora, un museo. Newcastle è anche la sede di una delle più prestigiose Università inglesi ed è tra le più importanti a livello economico di tutto il  Regno Unito.

Cosa visitare a Newcastle

La storia di Newcastle

Cosa vedere a Newcastle

Newcastle è nota in tutto il mondo per i suoi cantieri navali ma anche per l’esportazione del carbone, attività entrambe che hanno fatto la fortuna commerciale della cittadina inglese.

La sua storia ci riporta molto indietro nel tempo, le prime notizie risalgono infatti all’epoca romana.
Newcastle venne fondata con il nome di Pons Aelius e subito dopo la caduta dell’impero romano la sua importanza crebbe con il nome di Monkchester dove, sulle rovine, venne costruito un castello in legno.
Il suo nome latino, Novum Castellum, è quello che dal quel momento in poi identificò, appunto, la città di Newcastle.

Cosa vedere a Newcastle

Cosa vedere a Newcastle

Niente di meglio che immergersi subito nell’atmosfera storica partendo dalla città vecchia, la Old Newcastle. Qui si avrà modo di immergerci nei caratteristici ponti della città, quasi un simbolo che la identificano.
Tra questi imperdibile il più importante, il Tyne Bridge, e da non perdere anche lo Swing Bridge che conduce alla All Saints’ Church e alla Cattedrale di San Nicola, la principale chiesa della diocesi anglicana.

Completamente restaurata troviamo invece Gateshead, posta sul fiume Tyne, dove invece si sta lentamente dirigendo la movida locale, grazie ai tanti locali che stanno aprendo. Qua è possibile visitare il Baltic Centre of Contemporary Art, un museo dedicato all’arte contemporanea ospitato in un ex mulino che dal 2002 è stato modificato per ospitare la struttura museale.

All’ingresso di Gateshead potrete invece ammirare le imponenti ali dell’Angelo del Nord, l’imponente scultura in acciaio di 20 metri di altezza per 54 di larghezza. La sua costruzione risale al 1998, dopo 4 anni di lavori inncessanti, e rappresenta la leggenda per cui l’angelo è a guardia di tutto il territorio contro gli attacchi nemici.
Parallelamente alla crescita di Gateshead, anche l’Angelo del Nord sta diventando rapidamente uno dei simboli della cittadina.

Tornando a Newcastle di ampio respiro la zona di Pilgrim Street, ricca di  ristoranti e locali, ma anche il Royal Theatre o la Laing Art Gallery, a completamento dell’offerta culturale.
A nord di Newcastle troviamo l’Università che al suo interno ospita diversi musei, tra cui il Museo delle Antichità ed il Museo Greco.

Newcastle e Gateshead sono a breve distanza dal Parco Nazionale di Northumberland e dal Parco Forestale di Kielder, entrambe a meno di 40 km dai nuclei urbani.

Come raggiungere Newcastle

Newcastle, aeroporto

Dall’Italia i voli diretti raggiungono i due aeroporti scozzesi di Edimburgo e di Glasgow ma anche quelli di Liverpool e di Manchester.
Ma la stessa Newcastle ha un suo aeroporto che ha invece collegamenti diretti con il Regno Unito e collegato, ad esempio, con Londra.

Muoversi in treno dalle principali località turistiche è una delle alternative se si è in visita nel Regno Unito. Dalla Scozia, ad esempio, Newcastle è raggiungibile in circa 1h e mezza da Edimburgo e in poco più di 2 ore da Glasgow. Se si volesse raggiungere in treno Newcastle da Manchester preventivate circa 2h 30 minuti o poco più di 3 ore da Londra.

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0