0
Condividi su:

icona-articoloLa data 11 Settembre in America, ma anche nel mondo intero, è sinonimo di paura e di profonda emozione. L’attacco terroristico che ha coinvolto  New York ha, di fatto, impresso in tutto l’Occidente un simbolo indelebile di come siamo fragili di fronte a determinati eventi.
E se le Twin Towers oramai sono destinate solo ad essere un tragico ricordo, il Memoriale è invece una tappa fondamentale quando si passa per New York.

Passarono 5 anni dall’inizio della costruzione del memoriale ora situato nel sito delle precedenti torri. Era l’agosto del 2006 ed il World Trade Center Memorial Foundation e la Port Authority di New York iniziarono la progettazione di quel che è uno dei memoriali più importanti e famosi del mondo.

Ci vollero altri 5 anni di costruzione, ma nell’11 Settembre 2011 il progetto venne inaugurato. Quel giorno rappresentava un’importante svolta per la metropoli che, al decennale del disastro, si era dichiarata pronta a ritornare più forte di prima.

Ed è proprio questo “quartiere” dedicato alla memoria del disastro il protagonista dell’articolo. New York è una città gigantesca, ricca di attrazioni ed attività da poter svolgere, ma non dimenticate di visitare questo memoriale dell’11 Settembre.

Il Memoriale 11 Settembre

Memoriale dell'11 Settembre

Il simbolo dell’intera area monumentale è il National September 11 Memorial. Chiamato anche Memoriale Plaza o Memoriale 9/11, il memoriale è costituito dalla presenza di due grandi piscine a cascate situate rispettivamente nell’esatto luogo in cui sorgevano le torri gemelle.

Il dettaglio che più in assoluto toccherà l’anima del visitatore, che sia turista, abitante o parente di una delle vittime, è la cornice di metallo. Questo perché sulla cornice vi sono le incisioni dei nomi ogni singola vittima dell’attentato, sia dell’11 Settembre che dell’autobomba del 26 Febbraio 1993.

L’ambiente è particolarmente tranquillo al memoriale che, nonostante il caos urbano della metropoli newyorkese, emana quell’atmosfera dedicata al rispetto ed al ricordo.

Il Museo Commemorativo

Il memoriale dell'11 Settembre di New York

A brevissima distanza dalle piscine del memoriale è possibile visitare il Tribute Museum, Museo Commemorativo. Situato al 92 di Greenwich Street, il Museo Commemorativo è un piccolo complesso museale dedicato interamente alle esperienze e testimonianze dei newyorkesi nell’11 Settembre.

Situato in un edificio dall’architettura moderna, la collezione si presenta con numerosi cimeli di quelle che erano le Torri Gemelle. Tra questi citiamo video, fotografie, documenti multimediali sviluppati in un percorso breve, ma intenso.

È un’ottimo punto di partenza per approfondire notevolmente l’argomento inerente ad entrambi gli attentati al World Trade Center, quello dell’11 Settembre 2001 e 26 Febbraio 1993.

OneMag-logo
New York City, le attrazioni da non perdere

Il Museo Memoriale

Interno del Memoriale dell'11 Settembre

Situato sempre nella Greenwich Street ma questa volta al numero 180, il Museo Memoriale si presenta decisamente più grande di quello Commemorativo, tanto da essere sviluppato su più piani.

Con un percorso dalla complessiva grandezza di 10.000 metri quadrati, il Museo Memoriale è situato nel cuore del sito del World Trade Center. È possibile esplorare invece tutto ciò che è legato alle Torri Gemelle, prima e dopo l’11 Settembre.

A differenza di quello Commemorativo, che si concentra maggiormente sulle testimonianze, il Museo Memoriale raccoglie ed espone la più grande collezione di documenti e manufatti vari riguardanti entrambi gli attacchi.

E non solo: anche storie intime tra vittime e parenti, registrazioni audio esclusive, operato del corpo poliziesco, pezzi delle fondamenta delle Torri Gemelle e molto altro ancora.

One World Trade Center

One World Trade CenterL’ultimo ad essere citato oggi è il One World Trade Center, il grattacielo più alto di New York e di tutti gli USA che, con i suoi 541 metri di altezza, simboleggia la determinazione del progresso nella metropoli.
Noto anche con il nome di Freedom Tower, è il sesto grattacielo più alto del mondo ed è un’eccezionale esempio di architettura moderna. Caratterizzato da un totale di 104 piani, di cui solamente 94 utilizzabili, il One World Trade Center è noto ai turisti per il suo One World Observatory, situato agli ultimi piani.

Il Punto Panoramico dell’One World Observatory, raggiungibile in soli 47 secondi grazie all’ascensore di ultimissima generazione, offre una vista che spazia sull’intera città di New York ed anche oltre.

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0