Mykonos, le cose da sapere prima di visitarla

Mykonos, l'isola delle Cicladi posta nel Mar Egeo, è una meta turistica cosmopolita e una delle località più costose di tutta la Grecia. Grazie all'arrivo di numerosi navi da crociera, Mykonos è una destinazione vivace e le sue spiagge sono tra le più pulite in assoluto, anche se le migliori sono distanti dai nuclei urbani. Tra le cose da vedere a Mykonos ricordiamo le due città principali, Chora e Ano Mera. Il clima di Mykonos è ideale per trascorrere una vacanza balneare di tutto relax durante l'intero periodo estivo, mentre in inverno le temperature sono tra le più miti d'Europa. 3 min


0

Cosa vedere a Mykonos

icona-articoloMykonos è una popolare meta turistica delle Cicladi, un arcipelago di isole greche situate nel mare Egeo, posizionata a sud di Tinos, a est di Syros e a nord di Paros e Naxos. L’isola è nota per essere una destinazione cosmopolita tra le isole greche ed è oltretutto ampiamente riconosciuta dalla maggioranza della popolazione come una delle località da vedere almeno una volta nella vita.
È una delle isole turistiche più grandi del Mar Egeo, ciò significa che i turisti devono essere coscienti della presenza del trambusto delle discoteche, delle colazioni povere in hotel e della merce costosa.
L’isola di Mykonos, insieme a quella di  Santorini, è la località più costosa dell’arcipelago.

L’isola della movida greca

Mykonos, l'isola della movida greca

Se avete pernottato una stanza in centro città non stupitevi se vi sveglierete alle prime ore del mattino a causa di altri turisti. Molte sono le persone che rientrano in hotel anche in notte fonda dopo aver frequentato una delle discoteche.

Anche se molte strade della città sono chiuse al traffico, i turisti si spostano con lo scooter e, come già detto prima, il loro rumore è notevole e l’orario notturno non è escluso.

potrebbe interessarti:
Creta, mare e relax in una unica destinazione
Quasi tutti i giorni della settimana attracca almeno una nave da crociera che trasporta ogni volta un gran numero di passeggeri.
Nei periodi del giorno in cui avvengono questi sbarchi i viali e i vicoletti centrali vengono presi d’assalto, rendendone quasi impossibile la visita.
La maggior parte delle imbarcazioni riparte prima del tramonto, tranne, logicamente, quelle che non sono rimaste nel porto ad aspettare i turisti.
L’isola -ovviamente- è estremamente affollata di turisti durante l’estate, soprattutto nei mesi di Luglio e Agosto, è pertanto consigliato pernottare il soggiorno con molte settimane, se non mesi, di anticipo.

Le città di Mykonos

Le spiagge sono molto pulite a Mykonos, anche se le migliori, sia perché sono più vuote sia perché sono meno urbanizzate, si trovano fuori dalle città.
Le città principali di Mykonos sono Chora, capitale portuale e capoluogo, e Ano Mera.
Chora è una città incredibilmente pittoresca, con un labirinto di stradine e vicoli imbiancati e di case e chiese dalla bellissima architettura ciclide.
È una delle città più cosmopolite ed affollate del Mar Egeo, anche se le strade sono ricche di negozi, boutique, ristoranti e bar sarà difficile non trovare una gran folla.
Nonostante la rapida crescita dell’isola ed il suo sviluppo, lo stile ed il carattere dell’isola sono rimasti gli stessi di qualche decina di anni fa, quando Mykonos era solo una piccola isoletta di pescatori.
Ano Mera invece è un piccolo villaggio, l’unico situato nell’entroterraÈ decisamente meno affollato del capoluogo e al suo interno offre una piccola collezione di attrazioni meravigliose, tra cui il Monastero di Panaghia Tourliani. In perfetto stile ciclico, si tratta di uno degli edifici storici conservati meglio dell’arcipelago.

Dopo il primo monastero, su una collina di fronte al villaggio sarà possibile visitare il Monastero di Paleokastro, un altro edificio abbastanza antico, risalente al 12esimo secolo, oltre ai resti di un castello bizantino e ad alcune tombe.

La gastronomia di Mykonos

Il cibo solitamente è di ottima qualità nei ristoranti situati in città, tranne quelli di alcuni hotel, che spesso servono i piatti con alimenti utilizzati già giorni prima.
Ovviamente, oltre alle tradizionali preparazioni greche, l’alimento principale è il pesce, che viene servito in almeno una ricetta per portata in ogni ristorante.

Il clima di Mykonos

Vacanza a Mykonos
I tipici mulini a vento presenti sull’isola di Mykonos

Nella piccola isola delle Cicladi troviamo un clima tipicamente mediterraneo con estati calde e ben soleggiate ed inverni miti.
A livello di temperature la media in Luglio ed Agosto è di 27°C come massima mentre in Gennaio la temperatura minima è di 8°C.
Il clima di Mykonos risente del vento e risulta essere più fresco rispetto alle altre isole della Grecia. Questa è la ragione per cui in tutta l’isola è frequente la presenza di mulini a vento.
Le giornate di pioggia sono sopratutto concentrate nel periodo che inizia ad ottobre e termina a marzo e sono piuttosto modeste.
Nel periodo invernale quindi potremo assistere a qualche giornata di pioggia, generalmente in tutto l’anno assisteremo a 55 giornate di pioggia in totale.
Facile quindi comprendere che il periodo migliore per organizzare una vacanza a Mykonos siano i mesi tra giugno e settembre.

Scopri di più:

 


Like it? Share with your friends!

0