Condividi su:

Museo Skansen, Stoccolma

Mappa del Museo Skansen di Stoccolma

Leggi tutti gli articoli della Svezia

Icona articolo onemagIl Museo Skansen è con tutta probabilità il più celebre, importante e antico museo all’aperto del Vecchio Continente. Ci troviamo sull’Isola di Djurgården, con panorama diretto sul centro città di ⇒ Stoccolma. Qua, buona parte della grande isoletta è occupata dal Museo Skansen, che negli annali viene ricordato per essere il più antico museo all’aperto del mondo, nonché sede dell’unico Zoo di Stoccolma, in attivo sin dal 1891. Nel suo complesso, il Museo Skansen ricopre una vasta area di 300 mila metri quadri, racchiudendo al suo interno testimonianze degli ultimi cinque secoli di storia e cultura svedese.

Cosa vedere al Museo Skansen

Cosa vedere al Museo Skansen
Cosa vedere al Museo Skansen

Una volta superato il grande ingresso al museo si passeggerà lungo vialetti acciottolati, dal fascino ineguagliato e particolarmente ricchi di lussureggiante vegetazione. A comporre il variegato Museo Skansen sono gli oltre 150 edifici, tra abitazioni e fattorie, provenienti da tutta la Svezia. Queste strutture vennero smontate dai propri luoghi d’origine per scongiurare la demolizione di un vero e proprio pezzo di storia svedese, venendo raccolti nel Museo Skansen come fossero delle vere opere d’arte. Bisogna entrare un po’ nell’ottica del museo: una volta varcata la soglia d’ingresso è come ritrovarsi indietro nel tempo. Ogni minimo dettaglio qua è curatissimo: dai personaggi in costume sino alle dimostrazioni pratiche di antichi mestieri. Si viene catapultati in un’epoca ormai dimenticata in tutto il mondo.

OneMag-logo
Link-uscita icona Museo Etnografico Lettone, Riga | L’importante museo all’aperto a Riga

Le attrazioni del Museo Skansen

Le attrazioni del Museo Skansen
Le attrazioni del Museo Skansen

Il Museo Skansen di Stoccolma è un’eccellente idea di viaggio per chi è in vacanza con la propria famiglia, in particolare se con bimbi piccoli. Il centro espositivo, che ricordiamo avere l’incredibile estensione di 300 mila metri quadri, risulta comunque incredibilmente interessante e coinvolgente a tutte le età, un’ottimo modo alternativo per scoprire il folclore svedese di oggi e di secoli fa. Ai tempi, lo Skansen segnò una vera e propria rivoluzione nel campo della cultura museale. Nel mondo ancora non esisteva nessun centro di simile portata. Fu l’etnologo Artus Hazelius ad averlo aperto al pubblico, con l’obiettivo di tutelare quel pezzo di storia che non si legge normalmente nei libri o si vede nei film. Quel pezzo di storia che però, più di molto altro, ha contribuito il formare dell’odierna cultura umana.

Lo Skansen è definito come la più fedele riproduzione in miniatura di tutta la Svezia. Le 150-160 costruzioni appartengono a epoche differenti, una a una trasportate pezzo dopo pezzo dalla loro ubicazione originale al sito del Museo Skansen. Dopo decine, centinaia, forse migliaia di viaggi tra terra e mare, dopo che tutte le costruzioni furono trasportate nell’Isola di Djurgården, la città di Stoccolma guadagnò la più importante testimonianza del modus vivendi delle famiglie svedesi del ‘600, ‘700, ‘800 e ‘900.

Oltre a piccole abitazioni, il Museo Skansen si compone di storici edifici nati come chiese e fattorie realmente esistite, a cui si aggiungono anche negozi, laboratori e botteghe. I negozi, in particolare, riproducono fedelmente la propria attività commerciale in essere prima del trasferimento al Museo Skansen, offrendo ai visitatori l’opportunità di acquistare prodotti tipici svedesi, dai souvenir all’alimentare, sino a oggetti artigianali di produzione locale.

OneMag-logo
Link-uscita icona Le attrazioni meno note da visitare in 2 giorni a Stoccolma

Informazioni utili

Anche lo staff stesso del museo lavora in questo celebre sito indossando i tipici abiti d’epoca. Ogni minimo dettaglio racconta, in qualche modo, il passato della Svezia, raccontando le tradizioni e le usanze tipiche della popolazione nell’arco di cinque secoli. Per visitare completamente il Museo Skansen non basta una sola giornata, che può però essere comunque sufficiente per scoprire i punti di maggior interesse.

L’intero museo è dotato di tutti i servizi e comfort indispensabili, dai ristorantini fast food sino al mini market, passando dagli shop allo street food. Il tempo minimo consigliato di permanenza al museo è di 3-4 ore. Considerando anche la presenza dell’unico Zoo di Stoccolma, suggeriamo di dedicare due giornate abbastanza abbondanti per visitare il Museo Skansen, anche se per una visita approfondita e completa di tutte le attrazioni potrebbe


 

Condividi su: