Museo del Mare di Ischia, in Campania

Museo del Mare di Ischia, l’imperdibile centro espositivo


Condividi su:

Museo del Mare, tra le principali istituzioni museali di Ischia

Leggi tutti gli articoli della Campania
Mappa del Museo del Mare d'Ischia, in Campania
Mappa del Museo del Mare d’Ischia, in Campania

Icona articoloRaggiungendo al largo della costa della Campania, nel cuore del Mar Tirreno, l’Isola di Ischia, una delle principali appartenenti al gruppo delle isole Flegree, si può visitare il Museo del Mare. Considerato da molti come uno dei più interessanti (e importanti) musei di Ischia, ottava isola italiana, il Museo del Mare, situato nel settecentesco Palazzo dell’Orologio, il più antico e prestigioso palazzo del patrimonio comunale.

Situato sul versante orientale della città, non molto distante dal Castello Aragonese, il Museo del Mare si raggiunge mediante Via Luigi Mazzella, nella località di Ischia Ponte, e ha sede nella storica sede del parlamento degli eletti isolani. Il museo si trova giusto al centro della via principale presenta su una delle facciate un orologio storicamente composto da un pregevole quadrante di marmo, sostituito negli anni ’60 con un moderno quadrante luminoso. Da qua deriva il nome del palazzo.

Volgendo lo sguardo più in basso si può osservare la lapide commemorativa dedicata al Re Vittorio Emanuele II, a cui se ne aggiunge un’ulteriore, più piccola, che celebra la fontana che forniva acqua potabile agli abitanti. Accedendo all’interno del Palazzo dell’Orologio oggi si può ammirare il ricco tesoro relativo alla storia della marineria isolana.

Sin dalla sua inaugurazione nel 1996, il Museo del Mare rappresenta per Ischia un’importante attrazione culturale, una tappa fondamentale per scoprire i segreti dell’isola e del suo passato. Caratterizzato da una collezione distribuita su tre livelli, l’esposizione comprende nasse, inclinometri, solcometri cesti e retine, tutti elementi che rievocano una delle attività principali dell’isola del passato, a cui si aggiungono immagini e modellini.

Raggiungendo il terzo livello di questo museo si può visitare quella che è la collezione di modellini, con in aggiunta conchiglie e reperti risalenti all’epoca romana ritrovati lungo la spiaggia di Cartaromana. La già ben ricca collezione è impreziosita da un’interessante esposizione di francobolli, d’ispirazione marinara, provenienti da tutto il mondo. Si aggiungono anche foto e documenti storici.

 

Scopri Ischia


 

Condividi su: