Musée de Grenoble,
il museo delle belle arti di Grenoble

Tutti gli articoli di Grenoble


Icona articolo onemagIl Museo di Grenoble è tra i musei più antichi di Francia, inaugurato nel 1796 e unico museo allora esistente fuori dai confini della capitale. Considerato oggi tra i musei più prestigiosi d'Europa, il → Musée de Grenoble ospita una collezione di arte antica, moderna e contemporanea. Precedentemente ospitato all'interno di un edificio di Place de Verdun, dal 1994 per ragioni di spazio l'esposizione è stata trasferita nell'attuale sede di Place de Lavalette, giusto sulla sponda del fiume Isère. L'intera esposizione è distribuita in 65 sale espositive, tutte poste su un unico piano di oltre 6.500 metri quadrati, ospita oltre 1.500 opere.

Ospitata per oltre un secolo in un elegante palazzo del XIX secolo, la nuova esposizione risulta essere più funzionale e distribuita, perdendo tuttavia la maestosità dell'edificio della storica sede. Una volta entrati sarete proiettati in un viaggio nell'arte che ha inizio nel XIII secolo per concludersi ai giorni nostri. Il percorso è semplice e intuitivo, un circuito lineare realizzato in rigoroso ordine cronologico. All'inizio troverete i grandi maestri come Renoir, Canaletto e Rubens, giusto per citarne alcuni.

L'esposizione prosegue arrivando alle opere del XX secolo con sezioni dedicate a Chagall, Warhol e Picasso, sempre alcuni dei nomi presenti. Interessante da visitare anche la sezione dedicata alle mostre temporanee, allestite due volte l'anno. Interessante da scoprire anche il sotterraneo dell'edificio che ospita invece sculture e dipinti di antica origine e appartenuti agli antichi romani ed egiziani. L'esposizione potrà proseguire raggiungendo il medievale edificio Tour de L'isle, la struttura complementare che contiene disegni e altri reperti di arte grafica.

Il museo è aperto ogni giorno dalle 10 alle 18.30 tranne il martedì, giorno di chiusura.
L'accesso è possibile fino a 30 minuti prima della chiusura.

 

Continua a scoprire Grenoble: