1
Condividi su:

I quartieri di Montpellier, Francia

Tutti gli articoli della Francia

Icona articoloMontpellier si trova in un meraviglioso contesto tra struttura moderne e abitazioni medievali, un insieme unico di contrasti e di quartieri estremamente differenti fra loro. Numerosi gli spazi verdi di Montpellier, con numerose aree destinate solo ai pedoni, offrendo una passeggiata piacevole a turisti e abitanti.

 

Siamo nella settima città francese per numero di abitanti posta nel sud della ⇒Francia, a una decina di km dal Mediterraneo. Meta ideale per il turismo estivo, frequentata anche da molti studenti ed infatti riconosciuta proprio come meta universitaria, Montpellier è suddivisa naturalmente in quartieri.
Ne abbiamo scelto quattro, i più rappresentativi, che devono assolutamente essere visitati durante una vacanza a Montpellier.

Ecco i quartieri da non perdere a Montpellier

Ecusson, il centro storico di Montpellier

I quartieri di Montpellier, Ecusson il centro storico
Montpellier, Ecusson

Nel Medioevo il centro era interamente circondato da bastioni che formavano un vero e proprio scudo. E’ oggi tra i quartieri resi interamente a disposizione dei pedoni e il punto di partenza ideale per conoscere la città. Una passeggiata nel quartiere Ecusson ci permetterà di conoscere le varie fasi della storia di Montpellier passando tra viuzze strette, le sue bellissime spiagge e le tante chiese.

Il primo approccio vi permetterà di ammirare le tante ville storiche ma proseguendo la passeggiata dirigetevi verso la Chiesa di Sant’Anna, l’edificio più caratteristico dell’Ecusson con la sua struttura interamente medievale. Di altro genere il Museo Fabre, sempre all’intero del centro storico, il principale museo d’arte di tutta Montpellier.

Se amate lo shopping, sempre qui nel quartiere l’Écusson, troverete ampie aree dedicate agli acquisti. Le tante vetrine vi propongono abbigliamento, decorazioni casalinghe, librerie e molto altro. Il quartiere è anche il luogo preferito per la movida serale, perfetto per trascorrere qualche ora tra locali e ristoranti.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Ecco le 10 cose da vedere a Montpellier

Antigone, il volto moderno di Montpellier

I quartieri di Montpellier, Antigone
Montpellier, Antigone

Un contrasto netto rispetto a Écusson, il quartiere Antigone è il volto moderno di Montpellier. Il quartiere, nato nel 1977, propone infatti esclusivamente palazzi e abitazioni recenti o moderne, realizzate in stile neo-greco. Passeggiare da queste parti significa ammirare edifici giganteschi con strade ricche di fontane e statue, uno dei quartieri più eleganti di tutta la città.

Non si pensi però ad Antigone come un quartiere prevalentemente residenziale, deserto o quasi già poco prima dell’ora di cena. Al contrario, Antigone è frequentato anche di sera per i suoi tanti locali e ristoranti, unicamente privo della vivace movida del centro storico.
Se vi trovate nel quartiere il mercoledi approfittate per una visita al mercatino locale che propone oltre ai prodotti alimentari anche vestiti e gioielli.

OneMag-logo
Link-uscita icona Bordeaux, solito ed insolito da visitare in città

Place de la Comedie

I quartieri di Montpellier, quartiere della commedia
Montpellier, Place de la Comedie

Torniamo nel centro città dove ha sede la Place de la Comedie con alcune delle attrazioni più interessanti della città. Imperdibili, oltre all’Opera, la Fontana delle Tre Grazie e le terrazze soleggiate, frequentate da residenti e visitatori. La piazza è spesso luogo di eventi sportivi e culturali, ma è anche la zona dedicata allo shopping qua presente nella Rue de la Loge. Il punto di incontro per gli appassionati della moda è invece la Place Jean Jaurès.

Il quartiere Comédie è indubbiamente il fulcro vivace di Montpellier ed è da visitare sopratutto se volete fare una escursione cittadina che comprende pause tra cultura, shopping e gastronomia.

OneMag-logo
Link-uscita icona
  Le Mans, la città del famoso circuito automobilistico

Quartier des Beaux-Arts

I quartieri di Montpellier, Quartier des Beaux-Arts
Montpellier, Quartier des Beaux-Arts

Non molto distante da Écusson, nel nord di Montpellier, troviamo il Quartier des Beaux-Arts, una delle zone da preferire per assaporare la cultura della città.
Passeggiando da queste parti troverete infatti numerose gallerie e studi di artisti, un quartiere ricco di fascino dove è facile incontrare artisti che si uniscono ai tanti turisti e residenti, aiutati dai vari giardini che diventano il punto di incontro perfetto nei pomeriggi soleggiati.

Nella piazza principale, la Place des Beaux-Arts, avrete modo di fare acquisti nel piccolo mercato che ogni mattina apre le sue bancarelle. Numerose anche le scuole dedicate ai futuri artisti e sempre qua ha sede il Teatro Pierre Tabard, consacrato alla proposta d’autore. Tra gli eventi che si svolgono segnatevi il Festival delle Fanfare, una grande festa musicale che oramai ha superato i 20 anni consecutivi di programmazione.

Il Quartier des Beaux-Arts è consigliato per conoscere uno degli altri contrasti della città, una zona dove il passaggio tra la calma e il relax assoluto vengono, quasi improvvisamente, interrotti da momenti di vivace e traboccante energia.

Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2020


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

1