Montagne de Bueren a Liege

La Montagne de Bueren rappresenta una delle principali attrazioni di Liegi da dove ammirare la città dall'alto. Scopriamo la Montagne de Bueren a Liegi.

Montagne de Bueren, la celebre scalinata della Vallonia

Poco distante dalla sponda settentrionale del Fiume Mosa, è possibile visitare la più celebre scalinata della Vallonia, nella pittoresca città di  Liege. Da decenni la Montagne de Bueren rappresenta una delle principali attrazioni della città.

Salite questa celebre scalinata per raggiungere uno dei punti più alti di Liegi e godere la vista panoramica della città.

La scalinata di Liegi

Una delle principali attrazioni presenti a Liegi citiamo la Montagne de Bueren, caratterizzata da 374 gradini che vi permettono di attraversare il centro, raggiungendo un’antica cittadella. La Montagne de Bueren non è una vera montagna, tuttavia la scalinata possiede una pendenza di circa 30°, che non la rendono proprio comoda per un’ascesa in vetta.

La scalinata venne realizzata alla fine dell’19° secolo per permettere ai soldati di accedere al centro dalla fortezza. La Montagne de Bueren prende il nome da Vincent de Bueren, il personaggio che difese Liegi da un attacco del duca di Borgogna nel 15° secolo. Questa rappresenta oltretutto un omaggio ai 600 militari che persero la vita nello scontro.

La Montagne de Bueren deve essere goduta con tranquillità e senza fretta. Oltre a placare lo sforzo fisico non indifferente, in questo modo si ha la possibilità di ammirare gli affascinanti edifici storici situati su ambedue i lati.

Una volta raggiunta la cima, sotto di voi vedrete la città attraversata dalla Mosa. Confrontate lo spettacolo che si apre davanti ai vostri occhi con la mappa semplificata di Liegi riprodotta sul pavimento della piattaforma panoramica.

Cosa vedere dalla vetta della Montagne de Bueren

Da non perdere l’imponente monumento commemorativo realizzato in onore ai caduti delle due guerre mondiali. Dietro questo sono presenti i resti della cittadella. Edificata dai Romani tra il 10 e l’11° secolo, durante i secoli fu ricostruita più e più volte. Oggi, tra le i resti dei bastioni in mattoni, sorge un ospedale moderno.

Uno dei momenti dell’anno migliori per visitare la Montagne de Bueren è il primo sabato di ottobre. Questo perché si celebra la Nocturne des Coteaux de la Citadelle, in questa data vengono disposte lungo la scalinata oltre 3000 candele per un’illuminazione notturna di grande effetto. Non da meno e sempre suggestivo è l’evento Bueren de Fleurs, che avviene solitamente a giugno, che vede i gradini colorarsi con fiori variopinti.

La Montagne de Bueren è accessibile da Rue Hors Château. Da ricordare che la scalinata e la cittadella possono essere visitate in maniera gratuita ed in qualsiasi momento della giornata.

Scopriamo Liegi

Liegi, il centro della Vallonia francofona
Liegi, chiesa di Saint-Jacques-le-Mineur

 

Condividi su: