Marocco, ecco le tante ragioni per visitarlo
Condividi su:

Marocco, idee di viaggio
Cosa vedere in Marocco

Tutti gli articoli del Marocco

Cosa vedere in Marocco, la mappaicona-articoloIl Marocco è da sempre una destinazione popolare grazie alle sue tante bellezze naturali e ai suoi tanti luoghi di storia e cultura. Passeggiare in Marocco significa alzare lo sguardo alla ricerca di ogni singolo dettaglio nelle sue tante moschee, aprire le narici per annusare le spezie che si miscelano nei vari souk e scambiare due chiacchiere con un popolo caloroso e ospitale.

Il Marocco è anche una miscela di culture e di paesaggi, di profumi e di sapori ma anche di ricchezza e di povertà. Un viaggio qua non è solo decidere cosa vedere in Marocco ma anche come affrontare la giornata se a spasso tra le città, sdraiati lungo una delle tante località costiere o se sedersi per assaporare un tè alla menta o ancora entrare in una delle medine piene di bancarelle. Un viaggio in Marocco è un percorso da affrontare, volta per volta, seguendo il proprio istinto, certi di iniziare la giornata con un nuovo compito, quello di scoprire un paese dal fascino memorabile.

In questo articolo abbiamo scelto alcune idee di viaggio per scoprire cosa vedere in Marocco, una piccola selezione delle tante opportunità che potranno permetterci di scoprire uno dei paesi del Nord Africa tanto apprezzato e visitato dai turisti italiani.

 

Cosa vedere in Marocco

Le vecchie città imperiali

 

Marocco, Rabat Mohamed VI Museum of Modern and Contemporary Art
Rabat Mohamed VI Museum of Modern and Contemporary Art

Il Marocco ha quattro città imperiali: Marrakesh, Fes, Meknes e Rabat.

  • Rabat è l’attuale capitale. Sebbene sia una città moderna a prima vista, ha diverse interessanti attrazioni storiche, come la Kasbah delle Oudaie, la vecchia medina e la Torre Hassan. Anche il maestoso mausoleo reale merita una visita.
  • Conosciuta come la Città Rossa, Marrakesh è famosa per la sua antica medina, i numerosi souk, antichi palazzi come il Palazzo Badi e il Palazzo Bahia, la suggestiva Moschea Koutoubia, l’energica Djemaa el-Fna e le Tombe Saadiane.
  • L’ex capitale Fes vanta un’architettura stupefacente, anche se è forse più conosciuta per le sue grandi concerie e per essere stata sede di una delle più antiche università del mondo.
  • Meknes ha una delle porte monumentali più impressionanti di tutto il Marocco, Bab el-Mansour. Le carrozze trainate da cavalli sono un ottimo modo per esplorare l’affascinante e rilassata città imperiale.
OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Merzouga, il sud del Marocco

Le altre 5 città imperdibili del Marocco

Indubbiamente sceglierne solo cinque oltre alle città imperiali significa fare una grande selezione, una scelta motivata unicamente tra quelle più imperdibili di tutte le città del Marocco.

 

Numero cinque (5) OneMag

Casablanca

Cosa vedere in Marocco, Casablanca

Imperdibile tra le cose da vedere in Marocco naturalmente Casablanca, la più grande città del Marocco con oltre tre milioni di abitanti. Nonostante non sia particolarmente ricca di monumenti o attrazioni storiche, merita visitarla per entrare a contatto con il Marocco più innovativo. Da non perdere naturalmente la Moschea di Hassan II, conclusa nel 1993 e riconoscibile per il suo maestoso minareto di 210 metri.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Casablanca

Numero 4 (quattro) OneMag

Chefchaouen

Cosa vedere in Marocco, Chefchaouen

Altra meta che deve assolutamente rientrare tra le cose da vedere in Marocco è Chefchaouen, la magnifica città nota per il colore blu che la caratterizza. Fondata nel 1471, nei suoi primi secoli non aveva il colore blu predominante, scelta avvenuta in seguito per rispettare il credo dei tanti ebraici che qua vivevano. Il blu è infatti il colore che richiama il paradiso e la scelta di colorare di blu tutti gli edifici riconosceva il carattere rilassato della cittadina.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Scopriamo Chefchaouen, la città azzurra del Marocco

Numero 3 (tre) OneMag

EssaouiraCosa vedere in Marocco, Essaouira

La terza che inseriamo tra le cose da vedere in Marocco è Essaouira, città inserita tra i Patrimoni UNESCO dal 2001. La particolarità delle sue case dipinte di bianco unita alla meravigliosa cittadella ha attratto parecchi personaggi noti che l’hanno scelto anche per abitarci per un periodo. Oggi particolarmente frequentata dai turisti, Essaouira ha saputo mantenere una identità che le permette di racchiudere la vera essenza del Marocco.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Benvenuti a Essaouira, la città bianca del Marocco

Numero 2 (due) OneMagVolubilis

Cosa vedere in Marocco, Volubilis

 

 

Volubilis non è una città come finora presentato ma un parco archeologico che viene di diritto inserito tra le cose da vedere in Marocco per la sua storia. Si trova a circa 25 km da Meknes ed è un’altro Patrimonio UNESCO dal 1997, ragione per cui le rovine sono in assoluto buono stato. Oltre alle rovine qua è presente un museo che racconta la storia del sito e i lavori effettuati. La città di Meknes nelle vicinanze è il luogo perfetto per soggiornare.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Visitiamo Meknes, l’antica capitale del Marocco

Numero 1 (uno) OneMagAit-Ben-Haddou

Cosa vedere in Marocco, Ait-Ben-Haddou

Concludiamo le nostre cinque città da inserire tra le cose da vedere in Marocco con un terzi patrimonio UNESCO, la città fortificata di Ait-Ben-Haddou. Interessante sia dal punto di vista architettonico che culturale, merita una visita per comprendere come una città destinata a ospitare le carovane tra il Sahara e Marrakech si sia evoluta in città fortificata. Anche il materiale con cui le abitazioni sono costruite, fango rosso e altri materiali organici, sono di pregevole interesse. Posta su una collina, Ait-Ben-Haddou era tra le città fortificate meglio organizzate in tutto il Marocco.

 

Le catene montuose e la vita all’aria aperta

Cosa vedere in Marocco, Kasbah du Toubkal
Kasbah du Toubkal, Imlil nella Montagna dell’Atlante

Le montagne del Marocco hanno tre catene montuose: l’Alto Atlante, il Medio Atlante e l’Anti Atlante. Ognuno offre una varietà di esperienze escursionistiche per persone di ogni esperienza e livello di abilità.

Jbel Toubkal con i suoi 4.167 metri è la montagna più alta del paese, situata sulle montagne dell’Alto Atlante. Raggiungibile facilmente da Marrakesh, il gigante in ascesa attrae molti amanti della vita all’aperto tutto l’anno.

Le montagne del Rif, nel nord del paese e vicino alla città blu di Chefchaouen, sono anche ideali per le avventure all’aria aperta. Trekking, mountain bike e passeggiate a cavallo sono tra le attrazioni che le persone possono apprezzare nelle montagne del Marocco, nonché visitare villaggi berberi, avvistare uccelli e vedere la fauna locale.

 

Il deserto del Sahara

Cosa vedere in Marocco, il deserto del SaharaIl vasto e arido deserto del Sahara è il più grande del mondo e merita inserirlo tra le cose da vedere in Marocco. Ci sono diversi luoghi da cui è possibile iniziare spedizioni nel deserto, e ci sono molti operatori esperti che offrono escursioni indimenticabili.

Sia che si voglia attraversarlo a piedi, a cavallo, a dorso di un cammello o navigare attraverso le sabbie in un fuoristrada, ci sono vari modi per godersi dei paesaggi impressionanti. I viaggi in campeggio sono popolari; da notare l’abbondanza di stelle scintillanti nei cieli notturni bui, privi di qualsiasi inquinamento luminoso, e ascoltare il suono del silenzio. La vista di grandi dune e oasi remote durerà a lungo.

Merzouga, Erg Chebbi, Chegaga e Zagora sono alcuni dei posti migliori per avventurarsi nel Sahara marocchino. Ouarzazate, comunemente indicato come la porta per il deserto, è una destinazione favolosa per gli amanti della cultura e del cinema, con una delle kasbah più impressionanti del paese che hanno caratterizzato molti film.

 

L’architettura del Marocco

Cosa vedere in Marocco, abitazioni sul mareLa diversità culturale del Marocco si riflette nelle varie bellezze architettoniche che si possono trovare in tutta la nazione. Dalle maestose moschee ai tradizionali riad e dai palazzi splendenti ai sublimi centri di studio religioso, il Paese ha molti edifici favolosi da ammirare e tutti sono cose da vedere nel Marocco.

Molti edifici presentano le tradizionali piastrelle, note come zellige, nonché intagli decorativi, legno e intonaci. Alcuni degli edifici più belli del Marocco includono la Moschea Hassan II a Casablanca, le Tombe Saadiane a Marrakesh, la Grande Moschea di Tangeri e la Moschea e l’Università di Al Quaraouiyine a Fes.

Popolo ospitale e amichevole

Cosa vedere in Marocco, popolo cordialeIl Marocco è noto per essere uno dei più tolleranti delle nazioni arabe. Il paese è relativamente sicuro, pacifico e stabile. La gente marocchina, sia araba che berbera, è anche nota per la calda ospitalità e la calda natura amichevole. I turisti potrebbero essere notati nelle aree poco visitate, ma questo è spesso seguito da ondate allegre, soprattutto da parte di bambini, e tentativi di iniziare una conversazione. Come ex colonia, il francese è ampiamente parlato. Nelle zone turistiche più popolari, si parla anche l’inglese. La comunicazione è raramente un problema per i visitatori.

 

Lo shopping nei souk

Cosa vedere in Marocco, SoukOgni città del Marocco ha almeno un souk, le più grandi possono averne diversi e ognuno dovrebbe rientrare tra le cose da vedere in Marocco per apprezzarne la cultura. I souk sono mercati tradizionali dove è possibile acquistare praticamente tutto, non solo cibo o alimenti in genere. In alcune aree, i souk possono essere allestiti in determinati giorni della settimana, mentre i mercati si tengono ogni giorno in altri luoghi.

I souk sono diventati una sorta di calamita per i viaggiatori amanti dello shopping, attratti dai colori e dai profumi evocativi e dal senso generale dell’esotico. La contrattazione è parte integrante dell’esperienza del souk. Oggetti comuni da esaminare e acquistare comprendono spezie, vestiti, lampade, set da tè, strumenti musicali e pipe shisha, oltre a una gamma di souvenir in destinazioni più turistiche. Se avete visitato l’Egitto avete già un’idea di quanto vi stiamo raccontando.

 

Una cucina deliziosa per tutti i gusti

Cosa vedere in Marocco, GastronomiaIl Marocco è noto per la sua gustosa cucina. Le spezie sono naturalmente la caratteristica comune e dona grandi sapori alle ricette della cucina marocchina. Il pane è l’alimento base e ci sono vari tipi, come khobz, msemen e baghrir da gustare. La carne è un ingrediente comune nei piatti marocchini, con l’agnello, il montone, la carne di manzo e il pollo sono i più comuni. Frutti di mare e pesce sono particolarmente abbondanti nelle zone costiere. Le sardine sono particolarmente apprezzate.

I piatti marocchini più conosciuti includono il cous cous e il tagine. Pastilla, bissara, harira e spiedini sono altri piatti da provare. Da provare anche i numerosi panini e pizze, oltre a una vasta gamma di dolci marocchini.

I consigli delle nostre guide

OneMag - Guide / Esperti |Elisa Giorgia Manfredoni
Elisa Giorgia Manfredoni

9200 chilometri quadrati di le dune dall’intenso colore giallo con sfumature arancioni. Il Sahara rappresenta probabilmente una delle mete estreme da affrontare. Ma del resto come resistere al fascino di percorrere chilometri seduti su un cammello e dormendo in una tenda sotto il cielo stellato? Indubbiamente andare in vacanza in Sahara è un viaggio per coloro che amano l’avventura. Tuttavia anche per i più temerari è indispensabile conoscere come potrebbe svolgersi una vacanza di questo tipo. Noi ve lo abbiamo proposto cosi!

Spiagge del Marocco

Marocco, SpiaggeLe abbiamo lasciate per ultime ma le spiagge lungo il Mar Mediterraneo e l’Oceano Atlantico sono davvero perfette per rilassarsi. I luoghi di villeggiatura più frequentati dai turisti stranieri sono Tangeri e Agadir, mentre Asilah attira principalmente gente del posto e visitatori spagnoli.

Anche se abbastanza poco visitati dai turisti internazionali, luoghi come El Jadida, Oualidia e El Jebha vede un numero significativo di turisti locali durante i mesi estivi. Le spiagge più famose hanno in genere ottime strutture facilmente raggiungibili, e alcune destinazioni, come a Essaouira, sono perfette per gli amanti degli sport acquatici.

Ultimo aggiornamento 3 luglio 2021


Condividi su: