Mahé, visitare l’isola più grande delle Seychelles

Mahé, l'isola più grande delle Seychelles, la sede governativa ed amministrativa, è pronta ad accogliervi con la sua bellezza. Ecco cosa visitare a Mahé.

Viaggio a Mahè, Seychelles

icona-articolo

L’isola più grande delle Seychelles è quella di Mahé, dove la maggioranza della popolazione locale vive. Con i suoi poco meno di 75.000 abitanti Mahé è l’isola più abitata e anche quella turisticamente più visitata, pur non essendo la più frequentata e conosciuta.
La sua capitale, Victoria, è il luogo principale dove ritrovarsi e dove recarsi per lavorare e per fare shopping.
Grazie al suo aeroporto internazionale, aperto nel 1972, e la successiva indipendenza dal Regno Unito, avvenuto pochi anni dopo, Mahè risulta il principale punto di arrivo per i turisti internazionali.
Qui hanno anche sede tutte le sedi governative ed amministrative, oltre ad essere il principale fulcro economico di tutto il territorio. E’ anche sede delle emittenti radiofoniche e televisive nazionali oltre che di diverse società che producono tonno, una delle principali lavorazioni dell’isola, o anche di produzione di birra.

Il mercato di Victoria

Una visita a Mahè non può non iniziare familiarizzando con la cultura delle Seychelles. Ecco perchè per immergersi non c’è niente di meglio che recarsi al mercato di Victoria, dove trovare tutti i prodotti locali gastronomici. Apre molto presto, alle 4 del mattino, per cui se avete intenzione di acquistare pesce o prelibatezze particolari cercate di andarci prima possibile.
Da qua sarà poi facile muoversi per iniziare a scoprire Victoria con i suoi tanti musei e con uno dei simboli cittadino, la Torre dell’orologio.
Diciamo che se avete iniziato presto a scoprire il mercato, avrete sicuramente modo di visitare la capitale in giusto poche ore, quanto basta per arrivare all’ora di pranzo avendo visto praticamente tutto.

Eden Island Marina Seychelles

Per mangiare potreste decidere di arrivare all’Eden Island Marina, pochi km da Victoria, dove avrete modo di trovare una vasta scelta di proposte, alcune anche molto gustose e accessibili con poco prezzo. Niente di meglio poi che sorseggiare un amaro (o meglio uno dei liquori nazionali) ammirando la meravigliosa Marina dove approdano alcune tra le più lussose barche del mondo.
Una volta qua potreste anche decidere di trascorrere il pomeriggio tra shopping e relax, immergendosi a tutti gli effetti nella cultura locale.

Il percorso per raggiungere Anse Major, la spiaggia più bella di Mahè

Potreste poi proseguire la vostra scoperta di Mahè ammirando le zone più spettacolari. Ottima anche l’idea di approfittare di una escursione a piedi attraverso l’Anse Major Trail che vi permetterà di raggiungere una delle spiagge più belle in assoluto delle Seychelles, Anse Major appunto.
E’ inaccessibile dalla strada e la si può raggiungere unicamente attraverso un sentiero oppure con la barca. Passare qua qualche ora potrà essere perfetto per immergersi nella vacanza che sicuramente avrete da sempre desiderato.
Ma non sono certo solo le spiagge ad essere i riferimenti assoluti delle Seychelles. Se amate la natura, che qua è particolarmente rigogliosa, recatevi al Parco Nazionale Morne Seychellois.

Se siete amanti dell’arrampicata su roccia qua avrete modo di mettervi davvero alla prova. Numerosi gli sportivi che raggiungono Constance Ephelia, un resort di primissimo livello dove praticare l’arrampicata oppure rilassarsi completamente sulle spiagge o ancora degustare un ricco pasto nei ristoranti qua presenti.
E se desiderete riposare in questo contesto, vi attendono suite e ville direttamente collegate all’Oceano.

Da valutare, specie se amanti del genere, una visita alla distilleria di rum Takamaka, che prevede anche una generosa degustazione. Il rum Takamaka è l’alcolico per eccellenza delle Seychelles, grazie anche al loro slogan che ricorda proprio come viene prodotto sulle isole più vacanziere del mondo.
E’ una delle attività da preferire nel ‘dopo cena’, dove l’ambiente rilassante aiuta a conciliare il sonno, aiutati indubbiamente da un paio di bicchierini di rum, in grado di estasiarvi ad ogni assaggio e a condurvi più che sereni nella vostra camera.
Se invece volete godervi una serata meno alcolica prendete in considerazione di trascorrere qualche ora nel tardo pomeriggio al Bazar Labrin, un mercato alimentare aperto fino a tardi che vi permetterà di acquistare del fantastico pesce da grigliare.
E, dopo averlo cucinato, viene di meglio che divertirsi con le tradizonali danze locali, come la Moutya, in una serata scoppiettante con il fuoco ad illuminare il paesaggio.
Queste sono le Seychelles. Mancate forse solo voi, vero?

Scopri di più:

Seychelles, guida turistica di viaggio
Viaggio per immagini: Seychelles
Africa: le spiagge e le isole più spettacolari
Isola della Riunione, guida turistica di viaggio

 

Condividi su: