Condividi su:

Cosa vedere a Maastricht,
l’estremo sud dei Paesi Bassi

Tutti gli articoli dei Paesi Bassi


Icona articolo onemagTranquilla ma allo stesso tempo vivace, Maastricht è posta all'estremo sud dei Paesi Bassi, città capitale del Limburgo, la più meridionale delle 12 province che compongono il territorio olandese. Oltre 120.000 abitanti risiedono in questa città nota per essere stata la sede dell'omonimo trattato, siglato nel 1992, da cui è formalmente nata sia la valuta europea che l'Unione Europea stessa. Indubbiamente aiutata da questa notorietà, Maastricht richiama lungo le sue strade quasi 3 milioni di turisti, attratti sia dall'interessante architettura ma anche dal fiume Maas, che regala panorami unici e rilassanti.

Il fiume Maas, il Mosa in lingua italiana, è presente proprio nel nome della città che viene tradotta come traversata della Mosa, ricordando proprio l'importanza economica e storia del fiume. Il riferimento è naturalmente al ponte romano, quello costruito nel I secolo d.C. per poter unire le due sponde delle città. Oggi il ponte pedonale di Sint Servaasbrug è accompagnato da numerosi locali, gli stessi che troverete in tutto il centro storico e lungo i canali, altro riferimento storico e turistico della città. Pronti quindi a scoprire le cose da vedere a Maastricht?

 

Cosa vedere a Maastricht

Cosa vedere a Maastricht, veduta dal fiume Mosa

Ottima da visitare nel periodo estivo, Maastricht regala il meglio di se durante le festività di fine anno, quando le luminarie natalizie rendono l'atmosfera unica e gioiosa.

Qualunque sia il periodo prescelto per visitarla, perfetto iniziare la visita alla scoperta delle cose da vedere a Maastricht dalla piazza del Mercato, nota ai locali come Piazza Merret. Qui ha sede il Municipio, Stadhuis van Maastrich e naturalmente il principale mercato cittadino. Tra le bancarelle, variabili tra le 200 e le 300 in base al periodo, troverete i tipici prodotti alimentari ma anche fiori, prodotti artigianali e anche qualche souvenir da acquistare come ricordo della visita.

 

Orientarsi a Maastricht
il centro storico e i principali quartieri

Cosa vedere a Maastricht, centro città
Maastricht, centro città

Partiamo dal centro storico di Maastricht. Questa è la parte di maggior interesse se desiderate vedere l’Olanda di altri tempi. Ha delle bellissime mura medievali rimaste in piedi solo in parte ma che comunque riescono ugualmente a manifestare un grande fascino. Passeggiando tra le varie stradine vi accorgete che ci sono bar e locali un po’ ovunque, specialmente nelle piazze che da sempre sono un punto di ritrovo. Qui potete trovare anche i principali monumenti.

I quartieri di Maastricht sono Binnenstad, il distretto del centro con diverse strade pedonali ideali per lo shopping come Grote e Kleine Staat, o vie di lusso come Stokstraat e Masastrichter Smedenstraat: si tratta di una delle zone più vivaci di tutta la città e il luogo giusto dove andare se si sta cercando un caffè o un ristorante vicino alla tre piazze principali, ovvero Vrijthof, Onze Lieve Vrouweplein e Markt.

 

Il Ponte dei Romani

Cosa vedere a Maastricht, Ponte Romano
Maastricht, Ponte Romano

Dell'antica città è rimasto molto poco.

L'eredità più grande lasciata dall'epoca romana è con molta probabilità l'origine dell'attuale toponimo cittadino, derivante dal latino Mosae Trajectum che significava "passaggio della Mosa", il fiume che attraversa la città.

Sul fiume vi si costruì quello che oggi è noto come Ponte dei Romani,  via fondamentale per i commerci, che ha determinato in epoca antica la ricchezza accresciuta anche dalla vicinanza di Aquisgrana, la città di Carlo Magno.

 

Cosa vedere a Enkhuizen in Olanda

Cosa vedere a Enkhuizen in Olanda, la città bagnata dal lago IJsselmeer, nel suo centro abitato troviamo un considerevole numero di attrazioni ed un parco divertimento, ideale per...

Basilica di Nostra Signora

Cosa vedere a Perpignan, chiesa gotica nel centro cittàRisalente all’anno 1000, al suo interno trovate però la vera attrazione ed è la miracolosa statua della Vergine Maria. Sembra infatti che dopo la sua invocazione sono state registrate diverse guarigioni miracolose. Nella chiesa poi ci sono vari oggetti d’arte religiosi ma anche bellissimi scrigni e argenteria. Trovate la Basilica di Nostra Signora proprio nella Piazza Onze Lieve Vrouweplein, eletta a piazza più bella di tutti i Paesi Bassi.

 

Cosa vedere a Hoorn in Olanda

Cosa vedere ad Hoorn in Olanda, la città dei musei e ristoranti rinomati posta a circa 40 km da Amsterdam e lungo il lago artificiale...

 

Basilica di San Servatius

Cosa vedere ad Anversa, la Chiesa di San Paolo
La Chiesa di San Paolo di Anversa

È una chiesa cattolica romana che è stata dedicata a San Servazio. È situata abbastanza vicino alla chiesa di San Giovanni che invece è stata costruita con uno stile Gotico. La Basilica di San Servatius si trova nella principale piazza della città. Qui viene conservata la tomba di San Servazio insieme ad altre importanti reliquie. Guardando da fuori l’edificio comunque l’immagine che emana è di uno stile architettonico ibrido.

Da non perdere anche la vicina Biblioteca in Piazza Onze Lieve Vrouweplein. Questa biblioteca è stata definita una delle più belle al mondo. Non tanto per i libri contenuti quanto piuttosto per la sua ubicazione decisamente fuori dal comune. È stata costruita in una chiesa sconsacrata gotica, del 1.200 d.C.

 

10 cose da vedere ad Amsterdam

Le 10 cose da vedere ad Amsterdam, la capitale dell'Olanda, nota per il ricco patrimonio artistico, culturale ed architettonico. Tra le cose da vedere ad...

 Mount Saint Peter

Cosa vedere a Cortemilia, panoramaIl Monte San Pietro è un’area protetta da Natura 2000. Presenta un terreno calcareo, caratteristica che permette all'altopiano di custodire una grande varietà botanica. Pensate che nella parte settentrionale gode di un microclima idoneo per la nascita di numerose orchidee. Se vi piacciono i gufi, c’è anche una cava abbandonata dove il gufo reale eurasiatico ha trovato il suo terreno ideale. Non solo, qui viene sostenuto anche il pipistrello del Benelux. Potete visitare anche la fortezza da qui e vedere così il panorama sul fiume Mosa. Potete visitare anche il castello in rovina e passeggiare tra i pochi degli edifici agricoli rimasti.

 

Continua a scoprire l'Olanda:


 

Advertisement
Condividi su: