0
Condividi su:

Cosa vedere a Lund,
la città universitaria della Svezia

icona-articolo

Lund, fondata dai danesi intorno all’anno 100 d.C., è la seconda città più antica della Svezia. Circondata da boschi e con un’imponente eredità architettonica, è considerata la città più bella del paese scandinavo.
Il suo centro storico è totalmente medievale e incentrato sulla sua straordinaria cattedrale e sull’università più antica e prestigiosa della Svezia, fondata nel XVI secolo.

La bellezza della città è basata sul contrasto tra le sue vecchie stradine e i giovani che si ritrovano qui per studiare. Lund è inoltre nota per i suoi innumerevoli musei, caffè e punti di ristoro situati sui ciottoli secolari e giardini pieni di verde.

Cosa vedere a Lund

Mappa di Lund
Lund ha dimensioni piuttosto ridotte, perfette per essere visitata anche in una unica giornata. Per muovervi facilmente richiedete al vostro hotel, oppure all’ufficio turistico di Piazza Storoget, la mappa della città.

Per muovervi in città avete a disposizione una efficiente rete di bus, in grado di raggiungere qualunque destinazione. Ricordate che i biglietti vanno acquistati prima di salire a bordo e che esistono diverse combinazioni per risparmiare.
La città di Lund è anche raggiunta dalla stazione ferroviaria, ragione per cui se la scegliete come meta di escursione sarà piuttosto semplice programmare una visita.
Se il tempo ve lo permette, non sottovalutate l’idea di noleggiare una bicicletta. Sono numerosi i punti di ritiro e consegna e avrete modo di muovervi senza alcuna limitazione di tempo e zona.
Ecco cosa vedere a Lund.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Halmstad, la meta marittima della Svezia

La Cattedrale di Lund

Cosa vedere a Lund, la cattedrale
La Cattedrale di Lund

Della magnifica cattedrale di Lund a due torri troviamo notizie certe a partire dal 1080. Non sappiamo però di quanto possa essere antecedente la sua costruzione.

L’edificio ospita uno spettacolare orologio astronomico che ogni giorno alle ore 15 in punto suona una musichetta tradizionale natalizia svedese. Questo straordinario orologio, creato nel XIV secolo, ha anche una peculiarità: durante la canzoncina una serie di personaggi di legno si mettono in movimento e raffigurano il tramonto del sole. Il pannello inferiore dell’orologio è invece un calendario in grado d’indicare le feste religiose.

Nella cattedrale sono presenti cinque organi al cui interno si trovano ben 102 registri musicali e dotati di 7.074 canne. L’organo più piccolo è situato nell’orologio, mentre gli altri si trovano nel coro e nella cripta.

Da visitare assolutamente la cripta la cui consacrazione risale al 1123. Al suo interno sono presenti diversi pilastri in uno dei quali è raffigurato il gigante Finn, il presunto costruttore della cattedrale, secondo antiche leggende. Un’altra colonna, invece, raffigura la moglie di Finn.
Nella cripta sono presenti una serie di sarcofagi, cassapanche e alcune lastre funebri.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Malmo, la terza città della Svezia

Museo Kulturen

Cosa vedere a Lund, il museo Kulturen
Lund, il museo Kulturen

Questo particolare complesso inaugurato nel 1892 si può considerare un museo all’aperto, visto che comprende 30 edifici sparsi in un bosco di betulle.
Tra le esposizioni permanenti troviamo la rappresentazione della città di Lund nel Medioevo, giocatoli vintage, ceramiche e argento. Per i turisti sono presenti guide in lingua inglese e una visitatissima caffetteria all’aperto fiancheggiata da diverse pietre runiche.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Mai dormito in un Botel, l’albergo galleggiante?

Museo di Skissernas

Cosa vedere a Lund, il Museo di Skissernas
Lund, il Museo di Skissernas

Il museo in questione contiene al suo interno sculture e installazioni enormi, tra cui la Women by the Sea alta 6 metri realizzata da Ivar Johnsson. Qui sono state esposte le opere di Joan Miró, Henri Matisse, Raoul Dufy, Sonia Delaunay e Fernand Léger.

Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2020


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0