Cosa vedere a Lubiana,
la capitale della Slovenia

Tutti gli articoli della Slovenia

icona-articoloTra le più piccole capitali europee, Lubiana è una città a misura d'uomo, un centro urbano ricco di storia e piacevolmente giovanile, grazie alla presenza della più antica università della Slovenia. Piacevolmente romantica, la capitale slovena è facilmente visitabile in una sola giornata, nonostante le tante attrazioni presenti suggeriscano di dedicarle almeno un weekend. Particolarmente affascinante, Lubiana è una città anche rilassante, con tutte le attrazioni a breve distanza fra loro, velocemente raggiungibili con una passeggiata oppure con una sana pedalata.

La capitale della Slovenia è posta sulle sponde del fiume Ljubljanica, dove ai lati troviamo numerosi caffè all'aperto, luoghi ideali per ammirare i tanti palazzi dall'architettura barocca. Il fiume Ljubljanica divide la città nelle due principali aree: quella storica e quella commerciale, di stampo decisamente più moderno. Ogni quartiere ha inoltre una propria connotazione che permette facilmente di distinguerlo dal successivo, spesso con le rivisitazioni di Jože Plečnik, l'architetto che ha ridisegnato la città tra le due guerre mondiali.

A livello culturale ricordiamo i numerosi musei che punteggiano in tutto il centro urbano, tra cui il Museo Nazionale della Slovenia o l'altrettanto importante Museo d'Arte Moderna. Tra una passeggiata e la successiva non perdetevi infine di ammirare e percorrere i tanti ponti che la caratterizzano, una delle tante ragioni per scoprirla.
Pronti quindi a scoprire le cose da vedere a Lubiana?

 

Raggiungere Lubiana

Cosa vedere a Lubiana, veduta dall'alto sul centro storicoLa città di Lubiana, il cuore economico e politico del paese, è posta proprio nel centro geografico della Slovenia.

Raggiungibile con un viaggio in macchina di poco più di un'ora da Trieste, da cui dista circa 90 chilometri, sono molti i turisti italiani che scelgono di visitarla. Se volete trascorrere un weekend di tutto relax, da Trieste e anche da Gorizia, sono disponibili autobus che vi permetteranno di raggiungere Lubiana piuttosto velocemente.

Una volta raggiunta sarà facile muoversi: nella Città Vecchia, esclusivamente pedonale, troverete un sistema di mini bus elettrici gratuiti, i Kavalir, principalmente destinati a coloro che possono avere difficoltà motorie ma anche disponibili ai turisti. Grazie alla loro ridotta velocità si possono fermare anche in transito ma la modalità più semplice è prenotarli telefonicamente al numero +386 (0)31 666 331.  La capienza massima è cinque persone massimo contemporaneamente e durante il periodo estivo sono disponibili delle vetture cabrio in grado di farvi ammirare l'intero percorso. I Kavalir di Lubiana sono in funzione dalle 6 alle 22 ogni giorno dell'anno.

Lubiana Card

Cosa vedere a Lubiana, la Lubiana Card
Lubiana Card

Per le altre zone si possono utilizzare i bus, meglio acquistando la → Ljubljana Card, la tessera disponibile nei tagli da 1, 2 e 3 giorni, che vi permetterà di accedere senza ulteriori costi a oltre 20 attrazioni cittadine, di muoversi con i bus urbani, di presenziare a una visita guidata gratuita della città e di disporre di numerosi hot spot gratuiti di Wi-Fi. Oltre alla visita guidata a piedi della città, disponibile ogni anno a partire dal 1 giugno, si potrà prendere la funicolare per raggiungere il Castello di Lubiana o entrare gratuitamente allo zoo. Il costo è di 36 € per la versione giornaliera, 44€ per i due giorni e 49€ se invece invece preferite acquistare la card della durata di 3 giorni.

Nel caso vogliate unicamente acquistare i biglietti per il bus, ci si dovrà munire di una tessera Urbana, disponibile nelle versioni a valore oppure a termine. La prima, di colore giallo, viene acquistata nelle edicole al costo di 2,00 € e può essere caricata fino a max 50,00 € e con questa pagare il costo del biglietto (1,30 € nel 2022). La ricarica può essere effettuata negli Urbanomat, di colore verde, che sono presenti in diversi fermati e si potranno utilizzare contanti o carte di credito.
Se l'acquisto della tessera è avvenuto presso uno dei centri di informazioni turistiche, alla restituzione si potrà ottenere il rimborso dell'acquisto della tessera.

 

Biciclette

Cosa vedere a Lubiana, noleggio biciclette
Noleggio biciclette a Lubiana

Altra modalità per visitare Lubiana è quella di noleggiare una bicicletta. Il servizio, noto come BicikeLJ, permette di prendere in prestito una delle tante bicicletti presenti nei vari punti cittadini. Perfette per scoprire la Città Vecchia, la prima ora di noleggio e il costo totale è quasi gratuito, essendo valorizzato a € 1 per una settimana e di € 3 per l'anno intero.

Per poterne usufruire occorre inizialmente registrarsi a → BicikeLJ e dopo aver lasciato i dati della carta di credito per il pagamento, riceverete via mail i codici per accedere al sistema e le 4 cifre di PIN necessarie per noleggiare la bicicletta. I punti di parcheggio sono praticamente ovunque e non sarà difficile trovare quello più comodo per la vostra tappa.

In alternativa potrete scegliere di usufruire di Ljubljansko kolo, il sistema di noleggio bici più rivolto ai tustici. Se avete già acquistato la Ljubljana Card le prime 4 ore di noleggio sono gratuite. I prezzi poi saranno di 6€ per le prime due ore, 10,00 € per noleggi fino a 4€ e infine 14,00 € per i noleggi fino a 8 ore. Il punto di noleggio è al TIC, il centro informazioni turistiche sito in Adamič-Lundrovo nabrežje 2. L'apertura è quotidiana dalle 9 alle 17 dal lunedi al venerdi, chiusura anticipata alle 16 il sabato e la domenica e festivi alle 13.

Taxi e parcheggi

Numerosi i taxi disponibili a Lubiana, specie nella Citta Vecchia. I prezzi non sono tuttavia economici e per risparmiare è meglio prenotare telefonicamente. Si suggerisce di informarsi prima di salire sul costo in modo da evitare sorprese finali. In linea indicativa dall'aeroporto al centro occorre preventivare, in base all'orario e al traffico, una spesa da 25€ fino anche a 50€.

Se invece viaggiate con la vostra automobile, diversi sono i parcheggi presenti in città. Quelli comunali si suddividono in quattro classi tariffarie, in base alla distanza dal centro storico. I parcheggi e i garage privati appongono invece le loro tariffe in prossimità dell'ingresso.
Diverse anche le zone con parcheggio orario, accessibile acquistando il relativo biglietto alle colonnine presenti. Si può acquistare da un minimo di 30 minuti fino a 2 ore consecutive.
Sono anche presenti i parcheggi P + R, ovvero i parcheggi che vi permetteranno di utilizzare poi il bus urbano. Con l'acquisto del biglietto avrete diritto anche a due biglietti del bus, validi solo per il giorno di emissione.

Ricordate infine che per accedere alle autostrade slovene occorre munirsi di vignetta, il cui costo (dati 2022) sono di € 7,50 settimanali per le moto mentre auto e camper di € 15,00 settimanale o € 30,00 per l'intera mensilità.

 

Cerknica e il suo peculiare lago

La città di Cerknica in Slovenia dista circa una cinquantina di chilometri da Trieste ed è nota per il suo lago particolare e molte possibilità...

Quando visitare Lubiana

Cosa vedere a Lubiana, veduta dall'alto sul centro storico
Il centro storico di Lubiana visto dall'alto

Il clima di Lubiana si presenta particolarmente rigido durante l'inverno ma piuttosto mite e piacevole durante la stagione estiva.

In questo secondo caso le temperature massime di media non superano i 28 gradi. I mesi da preferire per visitare Lubiana sono quelli tra maggio e settembre, perfetti per piacevoli passeggiate.

Luglio e agosto sono i mesi in assoluto con maggior traffico turistico ma senza particolare affollamento. Anche nei due mesi turistici più intensi, Lubiana rimane visitabile senza particolari criticità.
Da evitare, invece, i primi tre mesi dell'anno, quelli in cui la temperatura può facilmente scendere sotto lo zero termico, compromettendo la qualità della visita.
Anche novembre è un mese da evitare, essendo il più piovoso di tutto l'anno.

 

Bled, lago e città nelle Alpi Giulie

Cosa vedere a Bled, lago e città ai piedi delle Alpi Giulie, una delle principali località turistiche della Slovenia con un panorama unico valorizzato proprio...

Cosa vedere a Lubiana

La città di Lubiana è indubbiamente una città dove scoprire storia e cultura. Numerosi i punti di riferimento che la rendono eccezionale per trascorrere una o più settimane in questo centro urbano dove storia e natura tutt'oggi coesistono perfettamente

Di seguito abbiamo stilato una lista con alcune tra le più importanti attrazioni per il turismo nella capitale della Slovenia. La vicinanza delle attrazioni fra loro consente di poterle vedere piuttosto facilmente grazie anche al fatto che il centro storico, la Città Vecchia, è quasi del tutto privo di traffico automobilistico.

Il Castello di Lubiana

Cosa vedere a Lubiana, veduta sul Castello di Lubiana
Veduta sul Castello di Lubiana e su parte del centro abitato sottostante

Iniziamo a scoprire le cose da vedere a Lubiana iniziando dal suo simbolo, il meraviglioso castello.

Siamo in collina, affacciato direttamente sul centro storico e la vista che si potrà godere da qua sopra è impagabile. Facilmente raggiungibile anche se è posto in altezza tramite sentieri da percorrere in una decina di minuti circa, potrete arrivarci anche con la funicolare, presente come possibilità di viaggio se avete acquistato la Ljubljana Card. Il castello  ospita anche musei e mostre che meritano essere inseriti altrettanto tra le cose da vedere a Lubiana.

 

Il Mercato di Lubiana

Cosa vedere a Lubiana, mercato all'aperto
Il mercato all'aperto di Lubiana

Siamo giusto ai piedi del castello e la sua visita potrebbe essere fatta giusto dopo, se siete in tempo utile.

Quello che è il più noto tra i mercati della capitale slovena è posto in Piazza Pogačar, un mercato assolutamente tranquillo dove una passeggiata fra le bancarelle permetterà di visitare l'assortimento senza alcun problema. Si tratta principalmente di un mercato alimentare con alcune bancarelle che propongono anche fiori, abiti, artigianato e anche altre categorie merceologiche.
Se avete intenzione di fare acquisti in questo mercato considerate che i prezzi sono leggermente superiori rispetto ai negozi dei centri commerciali e che la sua apertura è dalle 6 alle 18 nel periodo invernale, con chiusura alle 16 il sabato mentre in inverno anche durante la settimana la chiusura è anticipata alla 16.

Prima di concludere la vostra visita recatevi ai portici del mercato, posti giusto a fianco. Scendete al piano inferiore per vedere il proseguimento del mercato stesso, con una offerta di pesce che merita un'occhiata.

 

Tromostovje

Cosa vedere a Lubiana, vista aerea di Tromostovje
Vista aerea di Tromostovje a Lubiana

Lasciamoci alle spalle la Piazza Pogačar e il suo mercato centrale per spostarci di poco, raggiungendo le prossime due tra le cose da vedere a Lubiana.

Parliamo dei Tre Ponti, il Tromostovje, e la Piazza Prešeren. Come il nome lascia facilmente intuire, sono tre ponti che attraversano la città medievale sul fiume Ljubljanica.

Il ponte centrale è costituito da pietra clinica, mentre quelli ai lati in calcestruzzo. Questo è anche uno dei ponti più storici in assoluto, realizzato per la prima volta in legno nel XIII secolo. L'intero gruppo dei tre ponti è decisamente più recente, essendo stato costruito negli anni '30 dello scorso secolo. Essendo uno dei simboli della città, aspettatevi molta gente, essendo uno dei luoghi più visitati della città.

 

Piazza Prešeren

Cosa vedere a Lubiana, vista aerea della piazza Preseren
Vista aerea della piazza Preseren di Lubiana

Dopo averli attraversati raggiungerete la Piazza Prešeren, la principale della città. La piazza è intitolata a France Prešeren, poeta sloveno vissuto nel XIX secolo e tra i principali poeti del romanticismo europeo. Qui sorge proprio il monumento a lui dedicato, inaugurato nel 1905 e l'intera area è ricca di palazzi storici, come quello della Centralna lekarna, la Farmacia Centrale oppure quello del grande magazzino Urbanc.

Grazie alla realizzazione del Tromostovje, la piazza ha potuto espandersi sull'altra sponda del fiume, divenendo una tra le piazze più eleganti in Europa.

 

Cosa vedere a Lubiana, Chiesa francescana dell’Annunciazione
Chiesa francescana dell’Annunciazione

Nel lato opposto ha invece sede la Chiesa francescana dell’Annunciazione, facilmente riconoscibile per il suo colore rosso, utilizzato per gli edifici moderni appartenenti all'ordine francescano.

La sua costruzione risale al 1660 e fino alla conclusione del secolo XVIII l'annesso monastero dei francescani fu la residenza degli Agostiniani. La facciata è stata costruita postuma, conclusa nei primi anni del XVIII secolo, ricostruita nel secolo successivo e infine restaurata nel 1993. I suoi interni sono invece risalenti alla conclusione del XVIII secolo, essendo stati ricostruiti dopo il terremoto del 1895.

 

Il Ponte dei Draghi

Cosa vedere a Lubiana, veduta laterale del Ponte dei Draghi
Veduta laterale del Ponte dei Draghi a Lubiana

Altro ponte da aggiungere alla lista delle cose da vedere a Lubiana è il Ponte dei Draghi, lo Zmajski most, tra Kopitarjeva ulica e Resljeva cesta, poco distante verso nord dal mercato centrale di Lubiana.

Cosa vedere a Lubiana, Ponte dei Draghi
Ponte dei Draghi a Lubiana

Costruito agli inizi del XX secolo, il Ponte dei Draghi rappresenta un'attrazione turistica per via della sua peculiare struttura architettonica, di alto interesse artistico. Il ponte è risalente alla fine del XIX secolo, quando ancora la città si spostava a piedi o in carrozza e vi era la necessità di comprendere come attraversare il fiume Lubjanka in sicurezza, visto che l'attuale ponte di attraversamento non era più adatto alle esigenze di una città in forte crescita.

Il precedente ponte, il Ponte dei Macellai, si era infatti rilevato troppo vetusto per sopportare ulteriore traffico, essendo stato realizzato in legno nel 1819. Merita infine una nota curiosa: il ponte è stato il primo tratto stradale a essere asfaltato in tutta la Slovenia.

 

Il Municipio

Cosa vedere a Lubiana, il municipio
Il municipio di Lubiana

Rimaniamo all'interno della Città Vecchia per raggiungere il Municipio, il Rotovž, la cui costruzione risale al XV secolo.

Quello che oggi ammiriamo è più recente, essendo stato ampliato nel 1719 e quindi ricostruito completamente nel 1963. Ancora oggi, tuttavia, la sua facciata richiama lo stile veneziano, ben diverso rispetto alla versione precedente, in stile gotico. Entrando troverete un riferimento alla struttura precedente, una lastra gotica con un stemma posta nell'atrio e anche la statua di Ercole, risalente al XVII secolo.

Oggi il Municipio propone, nella sua visita guidata, anche i locali un tempo chiusi al pubblico e si avrà modo di scoprire l'intera storia della struttura.

 

Cattedrale di San Nicola

Cosa vedere a Lubiana, Cattedrale di San Nicola
La Cattedrale di San Nicola a Lubiana

In Dolničarjeva ulica 1, anch'essa a breve distanza dal Mercato Centrale, troviamo una delle altre attrazioni imperdibili tra le cose da vedere a Lubiana.

Siamo di fronte al principale edificio ecclesiastico della città, nonchè capolavoro artistico ed architettonico. Unica cattedrale della città, la riconoscerete facilmente per la sua peculiare cupola verde e per le due torri.

 

Altro da visitare a Lubiana

Concluse le attrazioni principali, se il tempo ve lo permette sono disponibili altre cose da vedere a Lubiana.

Tra queste merita il → Metelkova, un centro culturale ed autonomo sito nel centro città. Il sito, in precedenza, era adibito a quartier generale militare dell'allora esercito dell'impero austro-ungarico, oggi è facilmente riconoscibile per i suoi meravigliosi murales dipinti sull'esterno.

Per scoprire invece i musei da inserire tra le cose da vedere a Lubiana, vi invitiamo a leggere il nostro articolo dove abbiamo riportato i 4 più importanti musei della città.

Essendo una città ricca di ponti, vi suggeriamo di visitare il già citato Ponte dei macellai, il  Mesarski most, costruito questo però nel 2010 ma nello stesso luogo dove sorgeva il precedente. Si colloca tra il mercato di Plečnik  e Petkovškovo nabrežje ed è praticamente al centro dei banchi dei macellai, all'interno del mercato. Si tratta del ponte lubianese dell’amore, caratterizzato dagli immancabili lucchetti chiusi, la cui chiave di apertura viene buttata nel fiume Ljubljanica, giusto sotto.

Proseguite con una visita al → Teatro Nazionale Sloveno di Lubiana. La costruzione dell'edificio fu opera dell'architetto austriaco Alexander Graf che aveva già in precedenza realizzato altri luoghi d'arte in Boemia e nella Moravia. La costruzione richiese due anni e si concluse nel 1911.
L'interno è ornato sfarzosamente, il vestibolo d'ingresso è in stile classico, mentre l'esterno riveste il classico stile dei primi anni del 1900. Da notare, una volta entrati, il balcone posto poco sopra l'ingresso e sorretto da colonne.

Concludete infine con il Teatro dell’OperaSNG Opera, uno dei più pregevoli edifici della capitale slovena. L’edificio è ubicato in Župančičeva ulica, a breve distanza dalle sponde del fiume Ljubljanica, tra il museo nazionale e la galleria nazionale.

 

Continua a scoprire la Slovenia: