Lungomare di Loano, in provincia di Savona
Lungomare di Loano, in provincia di Savona

Loano, Liguria | Cosa vedere a Loano


Condividi su:

Cosa vedere a Loano

Leggi tutti gli articoli della Liguria
Mappa di Loano, in Liguria
Mappa di Loano, in Liguria

Icona articoloUn piacevole lungomare costellato da palme e lunghi arenili sabbiosi bagnati da un mare azzurro e pulito. Un paesaggio circostante fatto di colline e monti a ridosso del centro abitato e caruggi fiancheggiati da antichi palazzi signorili. Loano, in Liguria, è un’antica località turistica nella Riviera di Ponente, che già nel Duecento si affermò come centro marinato di riferimento nel Mar Ligure. La cittadina che ammiriamo oggi è stata ampiamente modellata dalla famiglia genovese dei Doria, a cui si devono gli splendidi monumenti che testimoniano la lunga storia della città. Scopriamo cosa vedere a Loano.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Spiagge in Liguria | Le spiagge ideali per i bambini in Liguria

Cosa vedere a Loano

Centro storico di Loano, in Liguria
Centro storico di Loano, in Liguria

Loano è principalmente nota per essere una località balneare dai curatissimi stabilimenti. Dotata di un moderno porto turistico capace di accogliere più di 900 imbarcazioni, Loano è una meta perfetta per chi ama lo sport, il relax e la storia. Passeggiando nel cuore della città vi imbatterete in eleganti palazzi seicenteschi: tra questi citiamo il Palazzo Doria, elegante e storico edificio residenza di Giovanni Andrea Doria e attualmente adibito a sede municipale.

Realizzato nel 1578 dall’architetto Galeazzo Alessi, questo edificio si presenta come un palazzo-fortezza con cinta muraria pentagonale dotata di torre a base irregolare. Interessanti i giardini, usati per ospitare durante la stagione estiva spettacoli ed eventi all’aperto. Recandosi nella loggetta si può osservare il Ponte San Sebastiano, risalente alla fine del Seicento sui resti di un ponte preesistente. 

Proseguendo il nostro itinerario suggeriamo di fare tappa presso l’antico castello cittadino, situato in posizione panoramica su una collina a poca distanza dal centro storico seicentesco di Loano. Originariamente progettato nel XII secolo con funzioni di difesa, il maniero fu trasformato in dimora feudale a seguito dell’arrivo dei Doria in città. Oggi la funzione militare dell’edificio è stata ormai dimenticata: l’edificio si presenta infatti come un’elegante palazzo signorile d’epoca rinascimentale, frutto dei lavori di restauro del XVI-XVII secolo.

Attorno alla base del castello si sviluppa un’antico borgo medievale di piccole dimensioni, noto come Borgo Castello. Questo borgo si compone per una piazzetta centrale, ai cui margini si diramano una serie di vicoli acciottolati molto suggestivi. Da questa stessa piazza si può percorrere la scalinata che collega il borgo al castello.

Sei fontane realizzate da importanti artisti contemporanei per rilanciare l’immagine della città: è questo il progetto voluto dall’amministrazione comunale per rendere più piacevole il soggiorno di chi sceglie Loano come meta delle proprie vacanze.Un’altra meraviglia architettonica di Loano è Porta Passorina: costruita in epoca medievale, è una delle quattro porte che un tempo si aprivano lungo l’antica cinta muraria.

Sulla fine del Settecento la porta venne dotata di un’elegante torretta impreziosita da elaborate decorazioni e di un orologio (per questo è chiamata anche Porta dell’Orologio). Inconfondibile nel suo mix di bianco e di rosa, merita di essere vista e fotografata. La Casetta dei lavoratori del mare è un edificio bianco e rosa pallido costruito a fine Ottocento al centro di quella che è oggi la passeggiata lungomare di Loano.

Fungeva originariamente da ufficio per i funzionari del controllo doganale e sanitario che si svolgeva sulla spiaggia; in seguito sede di una delegazione della Guardia di Finanza, poi sede di un’associazione e infine piccolo museo che espone ricordi di vita sul mare delle famiglie locali.

Per conoscere meglio le tradizioni marinare della città potete visitare la Mostra permanente della Marineria Loanese, una collezione di documenti storici, disegni, fotografie, attrezzatura da pesca e subacquea, modellini e cimeli che raccontano secoli di vita sul mare nella Riviera di Ponente, con particolare enfasi sulla zona del loanese. È visitabile su prenotazione.

 


 

Condividi su: