Little Cayman, la più piccola delle isole Cayman

Little Cayman, la più piccola delle tre isole Cayman, quella meno sviluppata ma con una ricchezza di flora e fauna da non perdere. Tra le cose da vedere sulle Little Cayman segnaliamo il Booby Pond Nature Reserve, parco che ospita la più grande colonia di volatili. Tra le cose da non perdere sulle Little Cayman ricordiamo la Little Cayman National Trust House per osservare dai cannocchiali le meraviglie dell’isola e il Little Cayman Museum aperto un paio di volte a settimana, ripercorre la storia dell’isola.3 min


Little Cayman

Guida di Little Cayman

icona-articoloNel complesso delle tre incantevoli isole Cayman, l’isola di Little Cayman è la più piccola e la meno sviluppata, non incentrata assolutamente sulla frenesia commerciale presente sulle spiagge di Grand Cayman.
Little Cayman è un isoletta con una estensione di circa 15 chilometri ed una larghezza di 1 chilometro e mezzo.

Cosa vedere a Little Cayman

Little Cayman

Little Cayman è caratterizzata anche da esemplari di flora e fauna endemica, presenta una vegetazione caratterizzata da numerose palme e Coccoloba uvifera.

Essendo l’isola più piccola è anche quella meno abitata, con appena 150 abitanti, questa piccola isola è un paradiso per chi cerca un angolo di tranquillità e di privacy lontano dalla ressa delle altre isole. Il tutto con delle lunghe e magnifiche distese di sabbia bianca.

Sebbene siano quasi disabitate, le persone che vi si recano, spesso, trovano tranquillità e prediligono le spiagge di Preston Bay e Sandy Point.
I primi coloni di Little Cayman furono marinai naufragati e schiavi fuggiaschi.
Essi incominciarono ad estrarre fosfato, costruire case, barche e incominciarono a cacciare le tartarughe.

OneMag-logo
Le Virgin Islands, paradiso di avventurieri e pigri

Cosa sapere su Little Cayman

Little Cayman, baia

Nel 1932 un uragano distrusse tutto, costringendoli a trasferirsi su Cayman Brac, che nel mentre si era sviluppata in maniera esponenziale rispetto alle altre isole. Tutt’ora è l’unica delle tre isole sviluppata a livello turistico.
A Cayman Brac si trova la costa di Spot Bay famosa per l’insieme di grotte calcaree dove si dice che i pirati nascondessero i loro bottini. Per la particolare conformazione rocciosa, Cayman Brac è anche meta per gli appassionati di arrampicata.

Lungo la costa nord dell’isola si trova invece il Bloody Bay Marine Park.
Il nome, come narra la leggenda, gli è stato assegnato dopo che i soldati inglesi tesero un’imboscata ai pirati che ormeggiavano le loro barche lungo le coste di Little Cayman per poi attaccare i vascelli di passaggio.
Gli inglesi decisero quindi di risolvere la situazione mandando uno squadrone che li assaltò mentre erano impreparati e li uccisero, da qui Bloody Bay (Baia insanguinata).

OneMag-logo
Port-au-Prince, dove iniziano i Caraibi

Little Cayman, paradiso per le immersioni

Little Cayman, vita marina

Il Bloody Bay Marine Park è una meta paradisiaca per le immersioni.
Il reef ha inizio a soli 6 metri di profondità ed in seguito precipita per 1800 metri fino a raggiungere e toccare il fondo dell’oceano.
Lungo le pareti del reef si possono incontrare diverse forme di vita marina ad esempio spugne barile, coralli, fitte foreste di gorgonie a ventaglio, e pesci del reef d’ogni forma e dimensione.

OneMag-logo
Cosa vedere a Varadero, la spiaggia bionda di Cuba

La vita a Little Cayman

Little Cayman, osservatorio

La vita sulla terraferma di Little Cayman può sembrare monotona ma esistono dei punti d’attrazione per intrattenere i turisti come il Booby Pond Nature Reserve, parco che ospita la più grande colonia di volatili.
La riserva si trova sulla costa meridionale di Little Cayman, vicino all’estremità occidentale dell’isola.

Cogliete poi l’occasione e fate un salto alla Little Cayman National Trust House per osservare dai cannocchiali le meraviglie dell’isola.
Infine si consiglia il Little Cayman Museum aperto un paio di volte a settimana, ripercorre la storia dell’isola.

 


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!