Lima, turismo nella capitale del Perù

Lima, turismo nella capitale del Perù e seconda città più popolosa dell'America meridionale con un territorio misto tra natura e deserto. Tra le cose da vedere a Lima segnaliamo la Plaza de Armas, conosciuta come Plaza Mayor, su cui si affacciano il Palacio Arzobispal, gli edifici del Palacio del Gobierno, la Iglesia de la Merced e il Monasterio de San Francisco. Tra le cose da visitare a Lima ricordiamo il Mercado Central e il Barrio Chino, il Museo de la Cultura Peruana e il Museo de Arte de Lima. Ecco la guida di Lima.2 min


0
Condividi su:

Guida di Lima, la capitale del Perù

icona-articoloNella valle scavata dal fiume Rímac, sulle rive dell’Oceano Pacifico, sorge Lima, capitale del Perù e seconda città più popolosa dell’America meridionale dopo San Paolo. Fondata con il nome di Ciudad de los Reyes, si presenta abbracciata dai fiumi Chillón, Rímac, Surco e Lurín.

La sua bellezza deriva dalla fusione di molteplici aspetti: dalla natura così varia del suo territorio che si estende sino alle zone desertiche, all’originalità della sua architettura urbana. Tanto che il suo centro storico così caratteristico con i pittoreschi balconi in legno, è stato riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

Traffico caotico, fiumi di persone e skyline velato dalla nebbia, che qui chiamano garùa: la città si presenta così al primo sguardo. Senza farsi spaventare da questo impatto, bisogna concedersi qualche giorno per scoprirne caratteristiche e aspetti affascinanti.

Cosa vedere a Lima

Plaza de Armas, Lima
Plaza de Armas

Lima è una meta straordinaria che permette di scoprire da vicino le origini preispaniche dei luoghi, ammirando il suo attuale carattere multietnico. Diverse le tappe da non mancare per apprezzarla completamente.

Il centro cittadino si sviluppa subito a sud del Rio Rimac, dividendosi in zone molto differenti tra loro. Nel Centro Historico, che comprende anche il quartiere di Rimac, si trovano numerosi edifici e monumenti in stile coloniale, molti dei quali fedelmente ricostruiti.

Qui si trova anche la Plaza de Armas, conosciuta come Plaza Mayor, su cui si affacciano il Palacio Arzobispal, gli edifici del Palacio del Gobierno, la Iglesia de la Merced, il Monasterio de San Francisco.

Intorno a quest’area, che si spinge sino al Mercado Central e il Barrio Chino, il quartiere cinese, si trovano molti siti di grande interesse turistico. Qui ci sono molti musei come il Museo de la Cultura Peruana e il Museo de Arte de Lima.

El Circuito Magico del Agua è una delle attrazioni uniche di Lima. Si tratta di un complesso di tredici fontane illuminate che si trovano all’interno del Parque de la Reserva, in zona La Victoria.

OneMag-logo
Perù, la guida turistica

Le altre zone da visitare di Lima

Huaca Pucllana, Lima
Huaca Pucllana

Raggiungendo Miraflores, si entra nella zona più moderna della città dove si concentrano negozi e locali, ma anche altri musei ed interessanti scavi archeologici compresa la Huaca Pucllana, un centro cerimoniale risalente al quinto secolo nel quale sono state ritrovate le mummie vari.

Una visita al Choco Museo è imperdibile per poter gustare ed acquistare il cioccolato peruviano, anche in versione biologica. Spostandosi nell’attiguo quartiere Barranco che sino ad un secolo fa era una località di mare a sé, si trovano diverse belle spiagge.

E si può anche cedere alla tentazione di una passeggiata romantica sul Puente de los Suspiros, un piccolo ponte di legno costruito nel 1876 reso celebre dalla musicista Chabuca Granda che gli dedicò una canzone.

Siete pronti per una vacanza di sole e di gusto? Allora Lima è sicuramente la vostra destinazione. Qui collezionerete bellissimi ricordi da portar via avvolti nell’alone della garùa, una foschia costante che avvolge la città in un malinconico abbraccio.

 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0