Liguria

Box Liguria


Le province della Liguria

Genova

Imperia

La Spezia

Savona


Scopriamo la Liguria

La Liguria è una delle più importanti regioni italiane in termini turistici. Suddivisa in quattro province, Genova, Imperia, La Spezia e Savona, il territorio della Liguria è prevalentemente concentrato lungo la costa del Mar Ligure. La regione è ampiamente nota per le numerose mete turistiche dal carattere prevalentemente balneare, che ogni estate attirano milioni di visitatori da tutta Italia ed Europa. Inoltre, il notevole passato di questo territorio ha dato in eredità un gran numero di luoghi storici d’inestimabile valore, in grado di rendere una vacanza in Liguria perfetta anche per chi ha interessi culturali. Scopriamo quindi cosa vedere in Liguria.

Geografia

La Liguria è una terra divisa tra le Alpi e il Mar Tirreno, con una morfologia quasi interamente montuosa, fatta eccezione per i tratti costieri che in alcuni punti si presentano pianeggianti. La morfologia rende il territorio ligure davvero unico, dalle grandi città sino ai piccoli borghi, offrendo labirinti di vicoli affascinanti, panorami spettacolari e un esteso patrimonio naturalistico ricchissimo. Oltre al cristallino Mar Ligure, la regione ha molto da offrire anche nell’entroterra montuoso, in particolare lungo la Via dei Monti Liguri, da cui ammirare in contemporanea la Corsica e Gorgona, il Monviso e il Massiccio del Rosa.

Seguendo invece la Riviera di Ponente si accede in un vasto territorio composto da ulivi e vigneti, con numerosi itinerari enogastronomici e un passato molto ricco. La Liguria è poi soprattutto nota a livello mondiale per ospitare uno dei più bei parchi nazionali d’Italia e, per molti, del mondo intero. Parliamo del Parco Nazionale delle Cinque Terre, posto in provincia di La Spezia e composto da cinque storici borghi di pescatori estremamente scenografici. Ma non solo: la Liguria conta nel suo territorio ben nove Parchi Naturali Regionali, tra cui si ricorda quello di Portofino, del Monte Beigua, dell’Aveto e di Portovenere. L’isola Gallinara, Rio Torsero, Bergeggi e Adelasia sono Riserve Naturali Regionali.

Principali attrazioni

Nonostante le sue dimensioni non proprio estese, la Liguria offre un gran numero di luoghi e attrazioni imperdibili, omogeneamente sparse da Ponente a Levante, in grado di intrattenere i visitatori anche per diversi mesi. Impensabile non citare il capoluogo di regione, Genova, erede di un glorioso passato da potente Repubblica Marinara, esistita per quasi sette secoli interi. Oggi Genova si presenta come una vivace città portuale, caratterizzata da un centro storico composto da tanti, scenografici, caruggi e monumenti.

La Spezia, Imperia e Savona sono invece i tre altri capoluoghi di provincia in Liguria. Tre città dal deciso carattere portuale che si sono sviluppate notevolmente nel corso degli ultimi secoli, grazie all’industrialismo che coinvolse l’Europa intera. La Spezia, in particolare, presenta un centro storico molto piccolo, ma con un’estensione comunale ampia, dovuta alla continua urbanizzazione attuata in particolare dal XIX secolo, grazie al suo porto molto attivo.

La provincia di La Spezia, come brevemente anticipato, è nota in tutto il mondo per ospitare i cinque pittoreschi borghi di Riomaggiore, Vernazza, Corniglia, Manarola e Monterosso, che nel loro insieme compongono il Parco Nazionale delle Cinque Terre. Poco distante dal capoluogo, in direzione sud-ovest, sulla punta di una piccola penisola di sviluppa il grazioso borgo di Portovenere, il più piccolo comune della provincia, noto per il suo pittoresco lungomare e per gli eccellenti panorami. Qua, inoltre, è imperdibile la leggendaria Grotta di Byron, caratterizzata da una storia affascinante. Sempre nella provincia spezzina suggeriamo di fare visita a Lerici, graziosa cittadina balneare ricca di storia e luoghi storici, e con essa anche la sua frazione di Tellaro.

Tra le altre importanti destinazioni turistiche in Liguria è impensabile non citare Portofino. Esclusiva località a sud-est di Genova, Portofino è nota in tutto il mondo per essere la destinazione dei VIP per eccellenza. Nonostante le sue dimensioni estremamente contenute, il piccolo borgo presenta l’affascinante Piazzetta acciottolata, posta giusto di fronte all’esteso porto sempre ricco di yacht e barche di lusso. Se il portafogli lo permette, un buon pranzo in uno degli esclusivi ristoranti fronte mare è imperdibile.

Giusto negli immediati pressi di Portofino è custodita quella che è una delle più importanti opere architettoniche medievali giunte ai giorni nostri in condizioni pressoché perfette. Parliamo dell’Abbazia di San Fruttuoso, una delle attrazioni preferite dagli amanti della natura e dagli appassionati di trekking. Immersa tra le pinete del Parco di Portofino l’Abbazia di San Fruttuoso si affaccia su una piccola caletta sabbiosa e si presenta in pregevole stile romanico. Il complesso comprende anche il Chiostro, il Museo e le tombe della famiglia Doria.

Tantissime sono le località turistiche presenti in Liguria. Elencarle tutte insieme è impensabile, ma ci prestiamo comunque a indicare alcune delle più importanti. Prima tra tutte la famosa Sanremo, sede dell’omonimo Festival della Canzone Italiana che si tiene ogni anno nel mese di febbraio. Importanti sono anche Bordighera, Noli e Pietra Ligure, quest’ultima tra le località balneari più note della Liguria di Ponente, nella Riviera delle Palme.

Il Touring Club Italiano ha conferito il prestigioso titolo di Bandiera Arancione al borgo di Sassello, nell’entroterra savonese. Sempre nella provincia di Savona è imperdibile Laigueglia, splendida destinazione balneare caratterizzata da una lunga spiaggia sabbiosa. Concludiamo il nostro itinerario menzionando la scenografica località di Camogli, nella provincia di Genova, Alassio, considerata la perla della Riviera Ligure di Ponente, e Brugnato, il borgo della Liguria dalla forma allungata posto nelle vicinanze di La Spezia.