L’hotel a tema Steve McQueen

L'hotel a tema Steve McQueen inaugurato nel 2016 si chiama The Bullit e si trova nel centro di Belfast. Il nome è ispirato al famoso thriller da lui interpretato nel 1968. The Bullit dispone di 3 tipologie di camere dotate di docce, wifi in fibra ottica e Smart TV. Inoltre soggiornando nell'hotel potete esplorare la città di Belfast visitando il museo Titanic e due centri commerciali, il CastleCourt e il Victoria Square. Ecco The Bullit, l'hotel a tema Steve McQueen. 3 min


L’hotel a tema Steve McQueen

L’albergo dedicato a
Steve McQueen a Belfast

icona-articoloL’hotel a tema Steve McQueen è stato inaugurato con solo 43 camere nel 2016, si trova a Belfast, nell’Irlanda del Nord, fa parte del Beancchor Group, una catena di hotel.

La sua caratteristica peculiare è che è totalmente dedicato al noto attore Steve McQueen.
Il nome “The Bullit” è ispirato al famoso thriller del ’68 con protagonista l’attore statunitense. La struttura è sobria, ma indubbiamente elegante e divertente.

Hotel The Bullit

Camera Comfy, Hotel Steve McQueen
La camera “Comfy” dell’Hotel
Poco dopo l’apertura l’hotel è stato protagonista di un ‘tentato furto’ che ha permesso di ricevere una grande sponsorizzazione.
Infatti due donne sono state sorprese a rubare una tela gigante con l’effige di McQuenn in uniforme da aviatore.
La notizia ha ovviamente fatto il giro del mondo e il The Bullit si è davvero fatto conoscere. Il dubbio che il tentato furto fosse più opera di marketing che di due maldestre ladre non è ovviamente da escludere.

Le camere del Bullit Hotel di Belfast

L’esterno dell’hotel.

La struttura dispone di 3 tipologie di camere:
“Dinky”, la camera standard, con 12,5 mq e un letto matrimoniale king size. “Comfy” la stanza intermedia, simile a quella precedente ma con 18,5 mq di spazio disponibile.
“Roomy”, ovvero la suite matrimoniale con 36 mq a disposizione.
Per le camere Comfy è possibile avere una variante come la “Big Comfy” o la “Biggest Comfy” in grado di ospitare rispettivamente 3 o 4 persone.

Tutte le camere sono dotate di docce, wifi in fibra ottica e Smart TV, così potrete tranquillamente continuare anche la vostra serie preferita su Netflix nel caso decidiate di rimanere in stanza.

Gli ospiti possono esporre all’esterno della porta le tipiche tazzine dell’hotel e svegliarsi con all’interno un succo di arancia, dei cereali e una banana, un servizio ideale per coloro che amano svegliarsi con calma senza doversi recare nell’animata sala della colazione.

La ristorazione

Ristorante Taylor & Clay
Tavolo del ristorante Taylor & Clay dell’Hotel The Bullit

Il ristorante dell’hotel, il Taylor & Clay ha spazi ideali per poter fare due chiacchiere in serenità senza essere disturbati dai vicini di tavolo.

Il menu è formato da quattro antipasti, come ad esempio le melanzane affumicate con zucca arrostita e feta oppure il chorizo con sobrasada e mozzarella di Toonsbridge.
I piatti principali sono invece a base di maiale o manzo wagyu, noto per le sue squisite carni. Da provare anche l’originale croque monsieur di manzo.
Il “The Bullit” è una struttura singolare e davvero interessante se siete fan del mitico attore.
Date uno sguardo al sito prima di prenotare, a volte potrebbero esserci delle offerte interessanti.
Ecco come prenotare al BULLIT HOTEL

Belfast

Cosa vedere a Belfast
La Cattedrale Sant’Anna

La città di Belfast, ripresa dopo due decenni dalla guerra, è diventata molto vivace.

Da non perdere la zona della cattedrale, ricca di ristoranti, locali e negozi dove poter ammirare anche i tanti artisti di strada. E’ facilmente raggiungibile a piedi dall’hotel con una passeggiata di meno di 500 metri.
Raggiungibile anch’esso a piedi, il museo Titanic è una delle altre mete da non perdere in città. Per raggiungerlo attraverserete il fiume Lagan.

Sempre nella stessa zona pressoché centrale è semplice raggiungere anche due centri commerciali, il CastleCourt e il Victoria Square. In caso di necessità di cure mediche a poca strada dall’hotel vi è anche uno dei principali ospedali di Belfast.
La città è anche piuttosto affollata.

Con la sua superficie simile alla città di Cuneo, Belfast ha una popolazione di ben 6 volte la città piemontese, raggiungendo la densità di 3.000 abitanti ogni km quadrato.
Con questa premessa muoversi con i mezzi di trasporto o a piedi è sicuramente il consiglio ideale. Del resto Belfast ha una discreta rete di mezzi pubblici sia urbani che interurbani in grado di collegare ogni angolo della città.


 


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!