Le migliori destinazioni italiane per le vacanze autunnali

Le migliori destinazioni italiane per le vacanze autunnali, luoghi perfetti da visitare prima dell'arrivo del grande freddo e destinazioni ricche di ambientazioni, anche enogastronomiche. Tra le città da visitare in autunno in italia iniziamo a conoscere la Toscana, dove potremmo recarci a Pitigliano, un borgo medievale arroccato su una rupe di tufo. Altra città da visitare in autunno in Italia è la marchigiana Gradara, un borgo famoso per il castello che, secondo la leggenda, fu scenario della storia di Paolo e Francesca raccontata da Dante nella Divina Commedia. Ecco le citta italiane da visitare in autunno.

Le città italiane da visitare in autunno

icona-articoloAvete ancora desiderio di vacanze, nonostante siano appena finite quelle estive?  Prima dell’arrivo della stagione fredda con le sue festività e le uscite a tema, del tepore autunnale per scoprire posti nuovi che in questa stagione regalano atmosfere magiche grazie alla bellezza dei propri paesaggi ed alle loro attrazioni.

L’Italia è una terra ricca di località suggestive con una gran varietà di ambientazioni, tante cose da vedere e fare, ed ispirazioni enogastronomiche da non perdere. Che abbiate a disposizione un weekend o un’intera settimana, le possibilità di viaggio sono davvero numerose e possono essere declinate a tema scegliendo tour di gusto, arte e natura.

Le città da visitare in autunno in Italia

Autunno in Toscana

Weekend d'autunno, Pitigliano

Chi non ha mai desiderato verificare la decantata bellezza della campagna toscana che si colora d’oro sotto la luce del tramonto? Le dolci colline senesi sono l’esempio più fulgido, mentre si colorano di sfumature calde ed avvolgenti con i vigneti a perdita d’occhio che si tingono di gialli e rossastri sotto i raggi di sole più bassi. 

Per tuffarsi nell’atmosfera particolare di un borgo medievale, sempre in Toscana si può raggiungere Pitigliano è una destinazione ideale un soggiorno di gusto e benessere. Il paesino arroccato su una rupe di tufo, conquista e stupisce con le strade di ciottoli fiancheggiate da case rivestite a mattoncini e botteghe di prodotti tipici e artigiani locali.

Poco lontano si trova Saturnia, una località particolarmente famosa per le sue terme all’aperto. Le famose cascate del Mulino, formate da grandi pozze nelle quali potersi rilassare godendo dei benefici delle acque sulfuree che sgorgano a 38 gradi. Vasche naturali e ruscelli accolgono numerosi turisti che si godono il panorama in un clima gradevole. Per chi preferisse il confort con possibilità di percorsi benessere completi c’è anche lo stabilimento termale.

Autunno nelle Marche

Gradara, veduta

Una località tutta da scoprire è Gradara nelle Marche, un borgo famoso per il castello che, secondo la leggenda, fu scenario della storia di Paolo e Francesca raccontata da Dante nella Divina Commedia. Il castello di Gradara ha una cinta muraria di quasi 800 metri,ed è caratterizzato dalla tipica architettura medievale.

Autunno in Puglia

Weekend d'autunno, Alberobello

Scendendo verso il tacco d’Italia, si arriva in Puglia, terra di bellezza e gusto. Famosa per la sua natura varia e ricca e per le località particolarmente suggestive. In provincia di Bari, capoluogo della regione, si trova la splendida Valle d’Itria. La località come Ostuni detta la città bianca per il tipico colore delle sue costruzioni, ed Alberobello, la capitale dei trulli. Tutt’intorno una campagna rigogliosa ricca di ulivi e vigneti.

Alberobello è stata dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco ed offre ai suoi visitatori uno scenario suggestivo grazie alle tipiche costruzioni in pietra che caratterizzano il paese. I trulli, le costruzioni con il tetto a cono nei quali è anche possibile pernottare, creano un’atmosfera particolare che sembra ovattata e vivace allo stesso tempo. Tra le botteghe artigiane e quelle del gusto si può passeggiare scoprendo deliziosi manufatti e prodotti tipici locali famosi in tutto il mondo.

Vacanze d’autunno con i bimbi

Weekend d'autunno, La Camosciara

Se si viaggia con bambini al seguito, inoltre, si possono scegliere destinazioni che permettano di vivere esperienze a contatto con la natura. Mete perfette per questo sono, per esempio, il Mondo Magico della Foresta a Dobbiaco, Il Sentiero degli Gnomi a Bagno di Romagna, La Camosciara a Civitella Alfedena, Le Grotte di Frasassi in provincia di Ancona. 

Oppure volando verso sud si può esplorare la splendida Sicilia con le sue città d’arte e la possibilità di qualche ritaglio ancora di sole e mare, o ancora natura presso la Riserva dello Zingaro, la spiaggia di San Vito Lo Capo. Deliziandosi con i dolci tipici della tradizione locale che conquisteranno gli adulti, ma soprattutto i bambini.

Condividi su: