Le migliori cose da vedere e fare a Malbork

La città di Malbork in Polonia è famosa per il Castello di Malbork che fa parte del patrimonio UNESCO. Scopriamo cosa vedere e fare a Malbork.

Cosa vedere a Malbork, Polonia

La città polacca di Malbork fu fondata nel 13 ° secolo dai Cavalieri dell’Ordine Teutonico e fungeva da quartier generale per quella che un tempo era la regione della Prussia Reale.

Il turismo da queste parti è però principalmente attirato dal Castello di Malbork, il più grande castello di mattoni del mondo e patrimonio UNESCO.
Ecco le migliori cose da vedere e fare a Malbork.

Il castello di Malbor

Cosa vedere a Malbork, il castello

Abbiamo già anticipato che è la più grande attrattiva turistica della città.
Con molte probabilità se avete pianificato un viaggio da queste parti, o già ci siete, è proprio questa la ragione pricincipale.
E’ stato costruito nel 13° secolo ed è l’unico castello in mattoni dell’intera Europa. Fu l’Ordine dei Cavalieri Teutonici a dare il via ai lavori nel XIII secolo con lo scopo di diventare la sede ufficiale. Da questo momento Malbork visse una crescita esponenziale diventano la capitale del Regno dell’Ordine.

Oggi è invece la sede del Museo del Castello con le sue numerose attrazioni offerte ai turisti quali le mostre sugli antichi oggetti militari e i vari oggetti di artigianato. Sarà bellissimo anche presenziare allo spettacolo storico chiamato Luce & Suono con una visita nottura del castello.
Ma merita ancora di più una visita nell’ultimo weekend di Luglio dove avviene la ricostruzione dell’Assedio di Malbork.

Sito web: Castello di Malbork

Una passeggiata nel parco di Malbork

Se avete appena terminato di visitare il celebre castello, vi attende ora un parco nelle cui dimensioni è davvero facile perdersi.
Con lo sfondo del fiume avrete modo di vedere alberi maestosi e secolari in cui i sentieri rendono la passeggiata sia rilassante che romantica, se in giusta compagnia.
Il parco di Malbork è un parco per tutte le stagioni: in inverno passeggiare nel bianco candore della neve è una esperienza di tutto relax.

In primavera fiori e piante si trasformano e l’estate, calda e accogliente, apporta un ambiente ricco di profumi, suoni ed emozioni che meritano di essere visitate.
Ed in autunno Malbork rimane splendida, è il periodo in cui la maestosa città comincia a trasformarsi e il parco regala quintali di foglie cadute dagli alberi che entrano nel loro letargo invernale, pronti a regalare nuovi colori e gioia nella prossima primavera.

La stazione ferroviaria

Cosa vedere a Malbork, la stazione ferroviaria

Di certo non abbiamo intenzione di farvi ripartire, ma se siete giunti a Malbork in treno l’avrete già notata. Altrimenti ecco il momento per passeggiare e raggiungerla.
E’ un vero tripudio già dai primi scorci, dove noterete decine di fotografi o di studiosi pronti a catturare ogni singolo momento.

La stazione ferroviaria è stata costruita in stile neogotico ed è una opera d’arte a tutti gli effetti. Entrateci non per osservare i tabelloni delle partenze ma per visitare i mosaici e le pareti con i suoi disegni egregiamente conservati.
All’esterno invece vi colpirà la sua struttura interamente in mattoni rossi con le sue finestre dipinte di verde.

Indirizzo:

Lo stadio del Pomezania Malbork

Malbork ha un ruolo speciale nel calcio polacco. La ragione? Grzegorz Lato.
Conosciuto per il mondo del calcio come semplicemente ‘Lato‘, l’attaccante del Malbork ha collezionato 100 presenze in nazionale (una volta un record) e ha segnato ben 45 gol.
Insieme a Kazimierz Deyna, questa coppia portò la Polonia alla medaglia d’oro olimpica nel 1972, al terzo posto della Coppa del Mondo nel 1974 e alla medaglia d’argento olimpica nel 1976.

leggi anche:

Cosa vedere a VarsaviaCosa vedere a Varsavia e i luoghi di interesse
Cosa vedere a Varsavia e i luoghi di interesse nella città capoluogo polacco adagiata sulle rive del fiume Vistola. Conosciamo Varsavia.

Oggi questi campioni possono sembrare lontani ricordi ma se sei appassionato di calcio trascorri un paio d’ore per assistere una partita di calcio del Pomezania Malbork ricordandoti che Grzegorz Lato ha onorato questo campo e magari per osservare un futuro campione ancora sconosciuto oggi.

Indirizzo: Toruńska 60, 82-200 Malbork, Polonia

Dinosaur Park

Rimaniamo nel momento del divertimento.
Malbork del resto è in grado entusiasmare davvero tutti, partendo dalla storia del castello medievale arrivando al calcio e passando anche per un parco divertimenti.

Torniamo indietro nel tempo ed entriamo invece nel Dinosaur Park, uno zoo con tanta attività ludica ideale sia per grandi e piccini e anche un hotel in cima per osservare le enormi creature preistoriche.
Ideale per tutta la famiglia, il Dinoscaur Park può essere una pausa tra le tante cose da vedere e fare a Malbork.
Del resto poi si trova a pochi passi dallo stadio…

La città vecchia

Nella parte storica della città troviamo anche il municipio. Nessuna delle due si trova però nel centro della città. Almeno non se lo intendiamo come affluenza della vita sociale e politica.
Il vero centro di Malbork è infatti nelle vicinanze del castello ed il fulcro delle attività si svolgono presso la rotatoria Rondo Kazimierza Jagiellończyka.

Una passeggiata vi permetterà però di ammirare la citta vecchia ricca di case costruite nell’epoca medievale e che conservano il loro fascino intatto.

Scopri di più:

Crooked House, la casa tutta curve a Sopot
Scopriamo Cracovia

 

Condividi su: