Le migliori attrazioni del Belgio

Il Belgio è un paese che essendo piuttosto piccolo può vantare tantissimi siti di interesse turistico. Tra le migliori attrazioni del Belgio citiamo la Madonna di Bruges, una raffinata scultura di Michelangelo in marmo situata nella Chiesa di Nostra Signora, il Museo Groeninge un punto di riferimento, a livello culturale, particolarmente significativo del Belgio, la città di Anversa, conosciuta come la capitale dei diamanti del mondo, e la città di Gand, simbolo della forza industriale del Belgio. Ecco le attrazioni del Belgio che meritano essere visitate.2 min


0
15 shares

Cosa visitare nel Belgio

icona-articolo

Il Belgio è un piccolo stato federale situato nell’Europa occidentale, caratterizzato da una lunga storia colonizzatrice, mossa principalmente da  Francia e Germania. Ma nonostante il suo tumultuoso passato, offre ai visitatori numerosi siti di interesse turistico, che rispecchiano l’essenza belga.

Cosa vedere nel Belgio

La Madonna di Bruges

Le migliori attrazioni del Belgio

La Madonna di  Bruges è una raffinata scultura in marmo situata nella Chiesa di Nostra Signora, parliamo di quella che è una delle opere più belle di Michelangelo. E contrariamente ad altre raffigurazioni della Madonna col Bambino, in questa particolare forma d’arte, Gesù è in piedi e guarda in basso verso Maria, rendendola così singolare e unica.

La Chiesa ospita anche altri capolavori tra cui la Crocifissione di Antonio Van Dyck, la Deposizione della Croce e la Cena di Emmaus. Quindi possiamo affermare che i visitatori non solo possono avere un’immersione a 360° religiosa qui, ma anche un orientamento culturale e artistico.

Il Museo Groeninge

Le attrazioni principali del Belgio

Situato sempre a Bruges, il Museo Groeninge è un punto di riferimento, a livello culturale, particolarmente significativo del Belgio.
Qua sono ospitati oltre sei secoli di dipinti fiamminghi e belgi, realizzati da artisti dal calibro di Jan van Eyck, Nicolaes Maes e Adriaen Isenbrandt, solo per citarne alcuni.

L’esposizione spazia dal Rinascimento al Barocco, oltre ad alcune sezioni dedicate al realismo, neoclassico ed espressionista del 18° e 19° secolo, così come sull’arte moderna del dopoguerra.

Anversa

Le attrazioni del Belgio

Descritta come una delle città più belle del Belgio, Anversa è conosciuta come la capitale dei diamanti del mondo. Questo perché si tratta di uno dei maggiori centri al mondo per la vendita questo minerale prezioso, la cui complessiva quantità è pari al 50% di tutto il mondo.

Gli abitanti di questa pittoresca città sono famosi per essere alcuni tra i più accoglienti del paese e le sue splendide piazze sono uno spettacolo da vedere. Da non perdere le crociere sul fiume che offrono una prospettiva alternativa su Anversa.

OneMag-logo
Liegi, il centro della Vallonia francofona

Ardenne

Le attrazioni del Belgio

Ardenne è una regione del paese caratterizzata da un paesaggio costituito in gran parte da dolci colline e foreste. Chi è alla ricerca di un divertente fine settimana di trekking, bicicletta o campeggio sicuramente troverà pane per i propri denti in questa destinazione.

Da non perdere durante il viaggio la visita al sito della Battaglia del Bulge che si è svolta nel 1944 e che ha contribuito alla vittoria iniziale delle forze tedesche durante la seconda guerra mondiale.

Gand

Le attrazioni del Belgio

Infine, chi è interessato all’economia belga sicuramente riuscirà ad apprezzare la visita nella più importante città industriale ed economica del paese. Qui i visitatori hanno la possibilità di ammirare le numerose strutture che hanno reso grande il paese.

Molte di queste strutture si occupano di produzione ed esportazione di prodotti chimici, automobili, carta, nonché componenti ottici, ingegneristici ed elettronici. Alcune delle più celebri infrastrutture sono il porto di Graslei e le imponenti fabbriche che costeggiano il canale Ghent-Terneuzen.

 


Like it? Share with your friends!

0
15 shares