Le gole dell’Aare a Meiringen in Svizzera

Le gole dell’Aare a Meiringen nel Canton Berna, una delle attrazioni naturali tra le più emozionanti in Europa. Le gole dell'Aare hanno una lunghezza di 1,4 km e una larghezza che può raggiungere i 200 metri ma che in alcuni punti si assottiglia parecchio, arrivando anche a superare di poco il metro e mezzo. L'escursione alle gole dell'Aare attraversa internamente la gola ed è realizzata in modo da essere percorsa anche dai più piccoli e dagli anziani, senza dover necessariamente essere allenati.2 min


0
13 condividi
Le gole dell'Aare

Gole dell’Aare, viaggio nel fiume del
Canton Berna

Le Gole dell’Aare, situate nel Canton Berna, sono una delle principali attrazioni naturali della  Svizzera, descritte dai visitatori come le più emozionanti in Europa.

Situate fra Meiringen e Innertkirchen, le gole hanno una lunghezza di 1,4 km e raggiungono una larghezza di 200. Al suo interno si trovano anche dei punti dove la larghezza si assottiglia, arrivando anche a superare di poco il metro e mezzo.
Nei tratti più stretti è possibile toccare contemporaneamente le due pareti della gola.

Queste stretto, ma affascinante, burrone si è originato da una barriera rocciosa di calcare, chiamata Kirchet, che impediva lo scorrimento del fiume Aare, celebre per attraversare  Thun e Berna.
Il fiume Aare è alimentato dallo scioglimento del ghiacciaio del Rodano e si sviluppa verso la valle dell’Hasli, una delle più grandi delle Alpi Centrali, attraversando il passo del Grimsel e sfociando nel  lago di Brienz. 

Per diversi millenni l’acqua ha scavato numerosi sentieri, sino ad ottenere il percorso attraversabile oggi. Dalla fine del 19° secolo la gola, lunga 1.4km, è dotata di un particolare percorso pedonale, caratterizzato da un sistema di tunnel e passerelle.

Le gole dell’Aare di Meiringen

L’escursione

Le gole dell’Aare a Meiringen in Svizzera

L’ingresso principale, situato ad est dalla cittadina di Meiringern, è fornito di un grande parcheggio e anche di un ristorante che propone le tradizionali pietanze svizzere.
L’escursione attraversa internamente la gola ed è realizzata in modo da essere percorsa anche dai più piccoli e dagli anziani, senza dover necessariamente essere allenati.
Di particolare spettacolo è al crepuscolo tra i mesi di luglio ed agosto, da giovedì a domenica la gola dell’Aare è aperta ed illuminata fino alle ore 22.
L’intero percorso dell’escursione è messo in sicurezza da ringhiere in acciaio, ciononostante rimane comunque opportuno ed estremamente consigliato prestare la continua attenzione.

Il paesaggio e i dintorni

Gola dell’Aare, paesaggio e i dintorni

Lungo il cammino nelle Gole dell’Aare è possibile osservare anche un particolare contrasto visivo tra le zone strette, l’acqua e l’illuminazione artificiale. Questi fattori creano degli scenari ancora più spettacolari.
Passeggiare da queste parti significa trovarsi in
un clima perennemente umido, dovuto sia dalle acque del fiume Aare, sia dalle numerose cascate che generano del vapore acqueo che ristagna nell’aria.
Alla conclusione dell’escursione è possibile prendere un treno che riporta i visitatori nell’ingresso occidentale, consigliato per chiunque non è abitudinario alle escursioni.
Nei dintorni delle Gole dell’Aare sono presenti anche numerosi punti ristò e parchi giochi per bambini, che agevolano la gita in questo fantastico luogo.
Mancano solo le scarpe antiscivolo, i vestiti pesanti e l’impermeabile, ora siamo pronti a partire!

 


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!

0
13 condividi