Le 10 piazze più belle del mondo

Le 10 piazze più belle del mondo che raccontano la storia e la cultura delle città. Scopriamo i cuori pulsanti dei luoghi dove sono situate.

Le 10 piazze più belle del mondo

Da sempre, d’ovunque e in quasi tutte le occasioni, le piazze sono il cuore pulsante delle città, che sia il centro storico o il centro amministrativo. E come molto spesso capita, ci si trova a parlare di luoghi così magnifici che non possono essere assolutamente persi.

In questo viaggio esploreremo magnifici paesi, città storiche e stili architettonici molto differenti tra loro, il tutto unito però da una caratteristica comune: la bellezza di questi luoghi.

Preparate il vostro prossimo itinerario comprendendo assolutamente queste piazze e lasciatevi stupire dall’imponenza di ognuna di queste. Ecco le 10 piazze più belle del mondo.

10. Venezia, Piazza San Marco

Le 10 piazze più belle del mondo

Prima di scoprire cosa il resto del mondo ci offre, iniziamo il viaggio da una delle città più belle del pianeta: Venezia. Una città eterna, unica ed invidiata in ogni angolo del globo, chiunque conosce l’immagine simbolica delle gondole che navigano tra i canali di Venezia.

Storicamente però, sia a livello culturale che politico, Venezia è stata una vera potenza mondiale e la sua Piazza San Marco ne è la maggiore testimonianza.

Dalla Basilica di San Marco sino al Museo Correr, la Piazza San Marco offre ai propri visitatori una moltitudine di attrazioni da visitare ed ammirare.

9. Mosca, Piazza Rossa

Le 10 piazze più belle del mondo

Non poteva mancare una delle piazze più importanti e famose del mondo, la  Piazza Rossa di Mosca. Situata nel cuore della capitale russa, adiacente all’imponente Cremlino, la Piazza Rossa è il fulcro di veramente tutta la  Russia.

Lunga circa 700 metri e larga 130, qua è possibile visitare il celebre Mausoleo di Lenin e l’altrettanto famosa struttura della Cattedrale di San Basil, caratterizzata da forme e colori magnifici.

Una volta esplorato per intero la già imponente Piazza Rossa non può mancare una visita all’ancora più imponente Cremlino, sede del potere politico e storico della Russia. Preparatevi a rimanere affascinati, la Piazza Rossa stupisce ogni viaggiatore!

8. Praga, Piazza dell’Orologio

Praga, Piazza dell'Orologio

Proseguendo il nostro itinerario attraverso le piazze più belle d’Europa giungiamo a  Praga, capitale della  Repubblica Ceca. Nel cuore storico della città è situata la famosa Piazza dell’Orologio, caratterizzata dalla presenza di uno degli orologio astronomici più grandi del mondo.

E non solo, infatti troviamo anche uno degli edifici gotici più imponenti e maestosi del mondo, parliamo della Cattedrale di San Vito. Seconda probabilmente solo al Duomo di Milano per grandezza, per quanto riguarda lo stile gotico, è una struttura alta quasi 100 metri caratterizzata dalle più affascinanti decorazioni osservabili in un edificio ecclesiastico.

Il tutto viene poi ulteriormente abbellito dalla presenza del monumento Jan Hus, uno dei preferiti dagli abitanti, e dal pittoresco edificio del Municipio. Pronti a scoprire il cuore di Praga?

7. Nancy, Place Stanislas

Le 10 piazze più belle del mondo

Ci spostiamo in  Francia, più precisamente nella peculiare città di Nancy, nella zona nord-orientale del paese. Il cuore di questa magnifica città è caratterizzato dalla presenza dell’imponente Piazza Stanislas, costruita nel 18° secolo.

Facente parte della lista UNESCO dal 1983, la Place Stanislas si presenta con uno stile ibrido tra rococò ed architettura neoclassica. L’unione di questi due stili differenti tra loro ha dato origine ad una delle piazze più affascinanti d’Europa.

In questo luogo spicca l’edificio del municipio, al cui fronte sorge, nel centro della Place Stanislas, il monumento scultoreo rappresentante Stanislao Leszczyński, colui che ordinò la costruzione della piazza.

6. Cracovia, Piazza del Mercato

Cracovia, Piazza del Mercato

Le piazze di prima erano maestose ed imponenti, ma nessuna raggiungere un’ampiezza come la Piazza del Mercato di  Cracovia, la più grande di epoca medievale d’Europa.

La piazza risale al 13° secolo, più precisamente al 1257, ed è il centro principale dello splendore storico, sociale e culturale della  Polonia. Per secoli questa piazza fu sede di commercianti ed eventi pubblici, dalle meno piacevoli esecuzioni pubbliche sino alle cerimonie.

Divenne così importante che durante la Seconda Guerra Mondiale assunse il nome di Adolf Hitler Platz. Oggi rimane una delle più affascinanti piazze d’Europa e di tutto il mondo, grazie sopratutto alle innumerevoli attrazioni che ospita.

Dal duecentesco Mercato dei Tessuti sino alla Basilica di Santa Maria, il tutto coronato e simboleggiato dall’imponente Torre del Vecchio Municipio, risalente al 14° secolo ed alta ben 70 metri.

5. Anversa, Grote Markt

Anversa, Grote Markt

Il viaggio nelle piazze d’Europa continua ad  Anversa, in  Belgio. Ci troviamo nella Grote Markt, tradotta in Mercato Grande, dove possiamo ammirare uno degli esempi architettonici più incredibili del mondo.

La rettangolare piazza è totalmente contornata da numerosi stretti e pendenti edifici dall’architettura tipica del Belgio e dell’Olanda, caratterizzati da variopinti colori.

Il tutto poi viene aggraziato dall’imponente fontana di Brabo. Brabo, secondo la leggenda, era il leggendario soldato dell’antica Roma che avrebbe liberato Anversa dal pericolo di un gigante.

Da non perdere anche il pittoresco Municipio, situato lateralmente alla piazza, che presenta un’affascinante e perfetto stile architettonico gotico con dettagli rinascimentali.

4. Salamanca, Plaza Mayor

Salamanca, Plaza Mayor

Concludiamo la parentesi dedicata alle piazze d’Europa spostandoci in  Spagna, più precisamente nella città di Salamanca. Nel cuore di questa incredibile città è presente una piazza altrettanto incredibile, un quadrilatero internamente privo di monumenti ma contornato da edifici davvero eccezionali.

Nel periodo compreso l’inizio del 19° secolo ed il 1954 nella piazza sorgeva un variopinto giardino pubblico ed oggi è invece il principale punto di ritrovo di turisti ed abitanti.

La Plaza Mayor venne dichiarata Monumento Nazionale nel 1935, per via delle sue magnifiche decorazioni, proporzionate ed armoniche. E non c’è da stupirsi: infatti sono presenti ben 88 archi totalmente simmetrici accompagnati da numerosi magnifici medaglioni.

La piazza è anche luogo in cui si celebrano le antiche tradizioni locali, dalle corride di tori sino alle processioni. Una piazza affascinante sotto ogni punto di vista!

3. Città del Messico, Piazza della Costituzione

Città del Messico, Piazza della Costituzione

Cambiamo totalmente luogo e ci spostiamo in America, più precisamente alla gigantesca  Città del Messico, dove troviamo una piazza altrettanto enorme. Parliamo della Piazza della Costituzione, fulcro generale della movida messicana e facilmente riconoscibile per l’altissima asta con la bandiera del Messico al suo centro.

Popolarmente chiamata El Zocalo, è una delle più ampie piazze di tutto il mondo, istituita e realizzata dagli spagnoli durante l’epoca coloniale. Ricca di ristoranti e locali vari a suoi bordi, qua hanno sede alcuni degli edifici più rappresentativi di Città del Messico.

Prima tra tutte l’altrettanto imponente Cattedrale metropolitana, che corona l’area settentrionale della piazza, ma non da meno anche il Municipio ed il Palazzo della Nazione, situati rispettivamente a sud ed ad est.

2. Marrakech, Djeema El Fna

Marrakech, Djeema El Fna

Cambiando nuovamente continente e spostandoci nel nord Africa, più precisamente nella magnifica Marrakech, in Marocco, troviamo la Djeema El Fna. Simbolo assoluto della città e di tutto il paese, la Djeema El Una è la sede del grande e celebre mercato.

Ogni giorno al crepuscolo, infatti, la piazza del Djeema El Fna si anima completamente, con il suo grande mercato in cui è possibile acquistare ogni genere di merce. Dai chioschi di fast food fino alle bancarelle alimentari, qua troverete tutto.

La sera è una vera e propria festa alla Djeema El Fna, con un grandissimo via e vai di turisti ed abitanti pronti a lasciarsi stupire dal fascino unico di questa piazza e del suo coloratissimo mercato.

1. Pechino, Piazza Tienanmen

Pechino, Piazza Tienanmen

Ultima in questa lista ma prima per grandezza, la Piazza Tienanmen di Pechino, capitale della  Cina, è la più grande al mondo. Tristemente ricordata per essere il luogo del massacro avvenuto più di 25 anni fa, oggi la piazza è un magnifico centro in cui potersi godere la cultura cinese.

Qua ha sede il Mausoleo Mao Tse-tung ed è direttamente annessa alla gigantesca e celebre Città Proibita. La sua storia ha origine a circa il 15° secolo ed ha un’area complessiva di 444.000 metri quadrati.

Tra l’importante storia che ha avuto durante il 20° secolo ed il pieno fascino cinese che possiede, Piazza Tienanmen è a dir poco incredibile.

 

Condividi su: