Cosa vedere nella Las Vegas Strip
Condividi su:

Cosa vedere nella Las Vegas Strip

Leggi tutti gli articoli degli Stati Uniti
Mappa di Las Vegas Strip
Mappa di Las Vegas Strip

Icona articolo onemagNella Città dei Peccati, del Divertimento e della Trasgressione si trovano attrazioni turistiche di fama mondiale, dalle riproduzioni dei monumenti ai casinò. Tutte le più iconiche zone di ⇒ Las Vegas, metropoli without limits del Nevada, sono connesse tra loro dalla Strip, la principale arteria stradale che percorre da nord a sud la città. La Strip di Las Vegas è una grande strada a due sensi, concettualmente simile a una highway urbana, interamente fiancheggiata da casinò, piscine con fontane, grandi resort e tante, troppe attrazioni.

La Strip è l’anima di Las Vegas, la strada che durante la propria visita nella città risulta impossibile non percorrere, dato che si tratta della più importante arteria cittadina. E come il sangue dalle arterie si snoda fino ai più piccoli capillari del corpo umano, anche la Strip di Las Vegas lungo i suoi 6,8 chilometri si dirama in strade minori che permettono di raggiungere ogni punto della città. Tutti, bene o male, conosciamo a vista la Strip di Las Vegas, con le sue enormi insegne di neon e i casinò hotel di lusso, tanto che tutti i residenti la etichettano come la più importante area cittadina.

OneMag-logo
Link-uscita icona Gli hotel casinò più curiosi al mondo

Cenni storici

Las Vegas con la famosa Strip e The Venetian e The Mirage Resort Hotel illuminati di notte, Nevada, USA
Las Vegas con la famosa Strip e The Venetian e The Mirage Resort Hotel illuminati di notte, Nevada, USA

È la quintessenza di Las Vegas che non dorme mai, più frenetica di notte che di giorno, con affascinanti night club, locali alla moda e eclettiche cappelle per i matrimoni lampo. Ufficialmente, nelle mappe la Strip è indicata come Las Vegas Boulevard: facile immaginare come questa sia una delle aree più amate dagli americani. La Las Vegas Boulevard è uno dei più classici esempi di successo del sogno americano, ma con un’origine un po’ più all’italiana, se vogliamo dirlo con un sapore ironico. Bisogna sapere, infatti, che Las Vegas fino a 100 anni fa e poco più aveva le sembianze di una comune cittadina di periferia.

Nell’immediato secondo dopoguerra i primi casinò iniziarono a comparire, la città da subito divenne una vera e propria macchina da soldi: nel giro di pochi anni come funghi i casinò e i resort nacquero a decine, tutti lungo la Strip, inizialmente. Eclatante è la storia de Il Flamingo, uno dei primi a essere stato aperto in città: fu il criminale Bugsy Siegel, nel 1946, a realizzarlo, dedicandolo alla propria fidanzata, soprannominata, appunto Flamingo. È una storia abbastanza famosa, che conferma la nascita della Las Vegas moderna come centro di affari loschi e trasgressioni desiderate dai grandi criminali statunitensi. Oggi la Boulevard, diventata famosa in tutto il mondo come location cinematografica, è sede di svariati resort a cinque stelle, con casinò interno, spa, aree benessere e night club.

OneMag-logo
Link-uscita icona Nevada’s Great Basin Highway | Il Parco Nazionale Great Basin in Nevada

Cosa vedere sulla Las Vegas Strip

Cosa vedere sulla Las Vegas Strip, visuale sulla boulevard di notte
Cosa vedere sulla Las Vegas Strip, visuale sulla boulevard di notte

A sancire l’ingresso nella Strip è la fotografatissima, iconica, leggendaria insegna di Welcome to Fabulous Las Vegas, Nevada, inserita nell’area meridionale della città nel 1959, oggi insignita come patrimonio americano nel National Register of Historical Places. Alcuni dei casinò più rinomati della Strip di Las Vegas sono il Luxor, la moderna riproduzione delle antiche piramide egizie, il TI, Treasure Island, noto per i suoi spettacoli a tema, l’MGM Grand, riconoscibile per la sua architettura vecchio stile, il Caesars Palace e il Bellagio, intitolato al borgo italiano sul Lago di Como e famoso per le sue magnifiche fontane illuminate.

Assolutamente imperdibile è la visita nelle ore serali e notturne. Con il sole ormai tramontato, Las Vegas si trasforma in un’enorme spettacolo di luci all’aperto, ricordando ai turisti che questa è una città che davvero non dorme mai. Molto famosa è la riproduzione della Torre Eiffel, posta davanti all’Hotel Paris, come anche la Manhattan in miniatura al New York-New York Casinò. Il Venetian è un altro famoso resort, che offre giri in gondola per i suoi canali artificiali. Al Mirage, invece, si possono ammirare fedeli riproduzioni di eruzioni vulcaniche dal vivo.

Non è necessario soggiornare in tutti i resort per visitarli. Entrate senza timore nelle sfarzose hall, alcune delle quali sono veri capolavori dell’architettura moderna, tra lusso e peculiarità, facendovi accompagnare nelle grandi sale giochi per cui è rinomata Las Vegas. A voi la scelta di tentare o meno la fortuna ai tavoli da gioco o alle slot machine, in qualunque caso osservare le partite di carte, con tanto di grida di felicità (o rabbia) dei giocatori, a Las Vegas è un’esperienza davvero impagabile.

La guida completa di Las Vegas 
OneMag-logo
Cosa vedere a Las Vegas, la guida completa
Las Vegas Strip
Lago Mead
Suite spettacolari a Las Vegas


 

Condividi su: