Las Lajas, il santuario sospeso sull’abisso

Las Lajas, il santuario sospeso sull'abisso tra Colombia ed Ecuador, costruito su un canyon. Ecco il santuario di Las Lajas.

Guida al santuario di Las Lajas, Colombia

icona-articolo

Siamo nella zona confinante tra Ecuador e Colombia dove, all’interno di un canyon e quasi apparentemente sospesa nel vuoto, troviamo la Basilica cattolica romana di Las Lajas. Sotto, a quasi 100 metri di altezza, troviamo il fiume Guitara che scorre inesorabile, regalando una sensazione davvero unica e meravigliosa.

E’ tra le chiese più belle del mondo e sicuramente la più affascinante di tutta la Colombia. Le difficoltà della posizione hanno reso la sua costruzione estremamente lunga. Oltre 33 gli anni, infatti, necessari per rendere questo progetto una realtà. I primi lavori, iniziati nel 1916, sono proseguiti fino ai primi mesi del 1949 grazie a diversi contributi, tra cui quelli diretti offerti dai fedeli.

La leggenda del Santuario

Il santuario di Las Lajas

La sua nascita è legata ad una leggenda. Questa racconta che proprio in una cavità del canyon una signora e sua figlia sordomuta trovarono riparo in seguito ad un terribile temporale. Qui, a seguito dell’apparizione della Vergine su un dipinto nella pietra, la figlia ritrovò la voce. Il dipinto è ancora oggi visibile, conservato nella navata centrale dell’edificio, e pare che non sia realizzato con pitture ma che appaia in modo naturale.
Leggenda a parte, il vero miracolo di cui siamo tutti protagonisti è l’incredibile equilibrio dato dal santuario. Anche le sue misure, oltre 100 metri di altezza, lo rendono tra gli edifici più suggestivi da ammirare.

Il santuario è dedicato alla Madonna del Rosario ed è meta di numerosi pellegrinaggi sia dalla Colombia che dall’Ecuador, distante circa 7 km. Il pellegrinaggio più importante è quello che viene svolto nel giorno del giovedì santo quando i fedeli lo raggiungono a piedi, anche partendo dal vicino Ecuador. I fedeli compiono questo lungo percorso anche di oltre 12 ore di cammino quasi ininterrotto.

Scopri di più:

Colombia, i luoghi da non perdere
Bogotà, turismo nella capitale della Colombia
Ecuador, i luoghi da non perdere
Cuenca, città di storia e tradizioni della sierra andina

 

Condividi su: