0
Condividi su:

Cosa vedere a Larnaca, Cipro

Tutti gli articoli di Cipro

icona-articolo

Terza città di Cipro, Larnaca è una meta balneare in grande espansione grazie alle sue industrie e al commercio che gli garantiscono una crescita in ogni periodo dell’anno. Siamo nella parte sud-est dell’isola, una settantina di km da Limassol, proprio sulla costa, facilmente raggiungibile grazie alla presenza di un aeroporto internazionale.

La città è particolarmente apprezzata dai turisti per l’ambiente amichevole in cui si ritrovano, complice l’accoglienza dei suoi abitanti. L’offerta turistica è completa grazie alle sue spiagge e alla sua costa ben curata che, aggiunte alle attrazioni della città, rendono perfetta l’idea di una vacanza tutta relax, divertimento e cultura.
Pronti a scoprire cosa vedere a Larnaca, Cipro?

Cenni storici

Cosa vedere a Larnaca, mappaLa città di Larnaca, Cipro, sorge su quella che in precedenza era la città fenicia di Cizio.
Furono proprio i fenici a fondarla nel IV secolo a.C. diventando presto fondamentale per il commercio del rame. Invasa dai micenei, furono loro a fondare il regno di Kition nel XIII secolo a.C. per poi diventare terra di conquista da parte di numerose popolazioni tra cui i greci, gli egiziano e i romani.
Il suo sviluppo diventò importante sotto i successivi domini, quelli bizantino e ottomano.

Durante il dominio bizantino la città era prosperosa, come testimoniato dai tanti resti tra cui quelli della Basilica di San Lazzaro. Il commercio era la principale fonte di sostentamento, grazie al suo porto sempre attivo.
Con gli ottomani il porto riuscì a crescere ulteriormente, diventando anche il centro diplomatico dell’isola di Cipro, il punto dove i regnanti attraccavano con le loro imbarcazioni.
Il successivo periodo inglese fu per Larnaca quello dello sviluppo di una identità distinta.
L’attacco turco del 1974 ha diviso in due parti l’isola e Larnaca accolse oltre 40.000 profughi, crescendo in maniera notevole demograficamente.

Oggi, gli abitanti di Larnaca hanno sviluppato una visione moderna pur mantenendo molte tradizioni e sostenendo la loro ospitalità e il loro atteggiamento accogliente nei confronti dei visitatori.

OneMag-logo
Link-uscita icona Cosa vedere a Nicosia, la capitale dell’isola di Cipro

Cosa vedere a Larnaca, Cipro

Oltre alle spiagge, che avremo dopo modo di vedere, Larnaca offre molti luoghi da visitare, tra cui importanti attrazioni come il Lago Salato e la Chiesa di San Lazzaro.

Il Lago Salato

Cosa vedere a Larnaca, Lago Salato

Posto nelle vicinanze dell’aeroporto, il Lago Salato di Larnaca è una delle zone di maggior richiamo turistico. Circa 1 metro di acqua in inverno e prosciugato d’estate, il lago salato era un tempo oggetto di una importante attività di estrazione e proprio dal suo porto veniva esportato ovunque.
Nonostante sia una delle zone più turistiche, in zona non troverete negozi o locali, per cui organizzatevi nel caso vogliate rimanere per lungo tempo.

Il magnifico scenario viene ulteriormente impreziosito dalla presenza dal complesso della moschea Hala Sultan Tekke, tra le più importanti del mondo islamico. Lungo il sentiero che costeggia interamente il lago, la cui dimensione è di ben 1585 ettari, avrete modo anche di ammirare un mausoleo e un cimitero. Durante la vostra passeggiata avrete modo di ammirare le tante specie di uccelli acquatici, tra cui gli imperdibili fenicotteri rosa.

OneMag-logo
Link-uscita icona Quando visitare Cipro?

La Moschea Hala Sultan Tekke

Visibile dal Lago Salato, la Moschea Hala Sultan Tekke comprende la moschea, il mausoleo e un cimitero. Da inserire tra le cose da vedere a Larnaca insieme al bacino d’acqua più noto della regione, la moschea si caratterizza da una iscrizione risalente ai tempi della dominazione ottomana al suo ingresso.

L’intera struttura è particolarmente affascinante con la sua cupola e l’alto minareto, nei cui dintorni è presente l’area usata in epoca antica come cimitero. Merita anche il suo interno dove è presente la tomba di Umm Haram, oltre a diversi altri personaggi illustri, tra cui due sceicchi.
Nonostante la vicinanza al lago preventivate che per raggiungere l’estremità opposta occorre percorrere un sentiero di circa 6 km.

OneMag-logo
Link-uscita icona Cipro, la guida alle meraviglie naturali

Chiesa di San Lazzaro

Cosa vedere a Larnaca, la Chiesa di San Lazzaro
Larnaca, la Chiesa di San Lazzaro

La chiesa più importante di Larnaca è quella di San Lazzaro, edificio interamente costruito in pietra posto proprio nel centro dell’omonima piazza. Prima di accedere attraverserete un portico le cui origini risalgono al periodo della dominazione veneziana.
L’esterno, maestoso, è caratterizzato dal tetto a forma piramidale e il suo altrettanto maestoso campanile riesce a far scorgere le campane che sono conservate al suo interno.

Imperdibile nelle ore serali, quando la chiesa diventa illuminata, è interessante vedere anche il suo interno con il suo tipico ambiente che rispecchia la classica chiesa ortodossa.
Costruita dai bizantini nel IX secolo è stata completamente rivisita nel XVII secolo.
Aperta ogni giorno, si trova nella parte sud del centro storico di Larnaca.

OneMag-logo
Link-uscita icona Kyrenia, la città sul mare di Cipro Nord

L’Acquedotto Kamares

Cosa vedere a Larnaca, acquedotto

Il grande Acquedotto di Larnaca, visibile dalla periferia della città, è una delle dimostrazioni delle tecniche di costruzione degli Ottomani. La sua costruzione risale al 1747 e per oltre due secoli è stato utilizzato per condurre l’acqua alle terre e all’abitato della città.
Esperienza imperdibile, i suoi 75 archi iniziano dalla prima periferia cittadina per proseguire poi in aperta campagna, un percorso che prevede anche la visita a un vecchio mulino, sempre alimentato con l’acqua che scorreva lungo l’acquedotto.

Ancora in ottimo stato, l’acquedotto potenzialmente potrebbe essere ancora in grado di svolgere le sue funzioni, anche se ovviamente non viene più utilizzato. Lo trovate a nord del Lago Salato e il punto preferibile dove ammirarlo è lungo il tragitto verso Limassol.

OneMag-logo
Link-uscita icona Akamas, la penisola paradisiaca a Cipro

Piazza Europa

Cosa vedere a Larnaca, Piazza Europa
Larnaca, Piazza Europa

Torniamo in città per scoprire l’ultima delle attrazioni che rientrano tra le cose da vedere a Larnaca, la Piazza Europa. Risalente al XIX secolo, lo spiazzo è il punto di ritrovo di turisti e abitanti che qua si incontrano lasciandosi alle spalle la meravigliosa fontana che sgorga dal centro della piazza.
Posto vicino alla costa, la piazza lascia ampio respiro alle passeggiate e le panchine poste nei suoi lati e nel centro invitano a una pausa di relax.

Il suo contorno è invece caratterizzato da vari edifici coloniali rivestiti di bianco con i tetti rossi, in grande maggioranza risalenti al 1879, l’anno in cui gli inglesi sono arrivati in città. Tra queste troviamo la residenza del responsabile del porto e quella del governatore, oltre ad altri edifici amministrativi. Oggi alcune di loro sono diventati musei cittadini.

OneMag-logo
Link-uscita icona Omodos, la capitale cipriota del vino

Le spiagge di Larnaca

Conclusa l’esperienza culturale e storica, Larnica è naturalemente una meta balnerare estremamente apprezzata, ricca di spiagge dove poter trascorrere qualche ora di riposo.

Una delle spiagge che meritano essere visitate è quella di Mazatos, sabbia scura poco distante dal centro cittadino. Se potete visitatela di pomeriggio quando il calore dell’acqua saprà ritemprarvi, mentre verso sera l’acqua scende piuttosto rapidamente costringendo i meno temerari a trovare riparo sul bagnasciuga. E’ tra le spiagge più pulite di tutta la costa.

Finikoudes Beach è in posizione centrale ed è frequentata anche dai turisti alla ricerca di un locale dove trascorrere qualche ora bevendo un drink. La sua sabbia finissima e le sue acque poco profonde la rendono una delle migliori spiagge per le famiglie, anch’essa pulita e con varie aree per i più piccoli.

Tra le migliori spiagge di Larnaca è assolutamente da non perdere Makenzie Beach, premiata con la Bandiera Blu e situata giusto a due passi dall’aeroporto internazionale. La spiaggia di Makenzie è ben attrezzata con tutti i principali servizi, tra cui gli spogliatoi e dei punti ristoro, oltre che bagni e docce. Inoltre, questo tratto di litorale è particolarmente apprezzato dagli appassionati di windsurf, grazie alle piacevoli onde presenti tutto il giorno.


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0