Lampedusa, terra di fascino con un mare straordinario

Lampedusa, terra di fascino con un mare straordinario. Conosciamo Lampedusa e la sua terra ricca di storia e di cultura.

Cosa vedere a Lampedusa, l’affascinante
territorio con un mare unico

Lampedusa, una terra di fascino con un mare straordinario grazie ad una posizione davvero invidiabile al centro del Mediterraneo con un mare bellissimo che circonda una località bellissima.

La sua distanza dalle coste consente di godere di un mare al top, spiagge affascinanti e una terra ricca di storia e cultura.

Geografia

Lampedusa

L’isola ha una conformazione geografica piuttosto lunga e stretta con una costa, quella a nord, non frequentata dai turisti a causa della inospitalità del luogo.
La parte sud, invece, è ricca di sabbia a cui vengono alternate delle scogliere rocciose.

E’ proprio qui che troviamo l’unico centro abitato, circondato da un villaggio di pescatori, e proprio nelle sue vicinanze troviamo le spiagge più suggestive dell’isola di Lampedusa.
Nella parte residenziale merita una menzione la Cala Creta, affacciata sulla omonima baia, dove le costruzioni sono quasi esclusivamente ville di pregio ed esclusività.

La parte ovest dell’isola è invece interamente occupata da insediamenti militari e anche se sono presenti alcune cale sabbiose risulta poco frequentata per la difficoltà nel raggiungerle.
La parte est ha nuovamente installazioni militari a cui si unisce l’aeroporto. Anche qua troviamo delle cale, in questo caso facilmente raggiungibili, con delle grotte che meritano di essere sicuramente visitate.

Spostarsi sull’isola

Lampedusa, bicicletta

Anche se Lampedusa non ha grandi dimensioni, impensabile pensare di spostarsi a piedi.
La scelta migliore, considerando che i mezzi pubblici non passano frequentemente, è quella di noleggiare un’auto o, se preferite essere meno vincolati al parcheggio, un motorino o una bicicletta.

Se siete alloggiati in un albergo la scelta migliore è quella di rivolgersi proprio all’albergatore per questo tipo di necessità.
Saprà sicuramente consigliarvi su come visitare Lampedusa nel miglior modo possibile.

Cosa vedere a PantelleriaPantelleria, l’isola incontaminata della Sicilia
Pantelleria, l’isola incontaminata al largo della Sicilia con una lunga storia ed un entroterra di origine vulcunica. Ecco cosa vedere a Pantelleria.

Spiagge di Lampedusa

Le spiagge di Lampedusa

Diverse le spiagge dell’isola che meritano una visita.
Tra queste non perdetevi Cala Pulcino, vicino all’Isola dei Conigli. Questa spiaggia è l’ideale se avete figli piccoli al seguito: il suo basso fondale permetterà infatti di farli entrare più serenamente nel mare.

Vicino al porto di Lampedusa troviamo invece la spiaggia della Guitgia con il grande pregio di poter essere raggiunta con i mezzi pubblici. E’ la spiaggia più attrezzata di tutta Lampedusa e di conseguenza anche quella con maggior affluenza. Anche questa, proprio per queste ragioni, è una spiaggia ideale per le famiglie.

Se volete maggiore tranquillità potreste invece proseguire per raggiungere la Cala Croce. Si trova molto vicino la spiaggia della Guitgia ma con meno turisti. E’ l’ideale per giovani e persone senza bimbi piccoli.

Infine se volete un mare ricco di pesci recatevi a Cala Galera. Questa piccola insenatura è anche ricca di verde ed ha una spiaggia sabbiosa. Il suo particolare nome deriva al fatto che proprio qua è stato realizzato uno dei primi porti turistici italiani. Il nome Galera deriva da una nave utilizzata nel Mediterraneo.

Scopri di più:

Cosa vedere a Siracusa
Le spiagge più belle della Siciia

 

Condividi su: