Cosa vedere al Lago di Molveno

Lago di Molveno, Trentino | Cosa vedere al Lago di Molveno


Condividi su:

Cosa vedere al Lago di Molveno

Tutti gli articoli della provincia di Trento

Mappa Lago di Molveno

icona-articoloIncastonato in una piccola vallata, il Lago di Molveno è descritto come uno dei più bei laghi d’Italia. Il Touring Club Italiano e Legambiente lo ritengono in assoluto il migliore per l’eco-turismo in Italia. Il suo specchio d’acqua turchese sommato alle numerose attività offerte nel territorio rendono il Lago di Molveno un’eccellente meta turistica sempreverde.

Il lago di Molveno è una meta apprezzabile sia in inverno che in estate. Da qua è possibile vivere numerose escursioni, tra trekking, gite in montagna e pomeriggi d’intero relax. Ubicato a pochi chilometri da Trento e dalle Terme di Comano, qui è possibile trascorrere un weekend o anche più giorni per rigenerarsi completamente. Ecco quindi cosa vedere al Lago di Molveno.

 

Lago di Molveno, come arrivare

Cosa vedere al lago di Molveno, stradaPer raggiungere il lago di Molveno in auto è necessario prendere l’Autostrada del Brennero, l’A22, imboccando l’uscita di Mezzocorona. In pochi minuti, seguendo la SS43 si raggiunge il centro abitato di Mezzolombardo, qua al primo incrocio bisogna svoltare in direzione Fai della Paganella, imboccando cosi la SP237. In alternativa, da Riva del Garda si può raggiungere Molveno seguendo la SS421 che passa per Ponte Arche.

Con i mezzi pubblici è possibile raggiungere il Lago di Molveno facilmente. Con la linea ferroviaria del Brennero è possibile scendere alla fermata di Trento o di Mezzocorona, località entrambe connesse con Molveno in autobus. La linea del bus che connette Trento a Mezzocorona, la 751, ha un tempo di percorrenza di circa 15 minuti. Da Mezzocorona si deve cambiare la linea, prendendo la B611, da cui in 50 minuti si raggiunge facilmente Molveno.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona   I borghi del Trentino unici ed affascinanti

Cosa vedere al Lago di Molveno

Cosa vedere al Lago di Molveno

Una meta perfetta per rilassarsi e rigenerarsi completamente. Il Lago di Molveno è una destinazione d’apprezzare per le numerose attività che possono essere svolte. Siamo in un tipico borgo come altri che possono essere visti nella provincia di Trento, caratterizzato con case di pietra e legno con tanti negozi, molti anche di artigianato locale. Iniziamo a scoprire cosa vedere a Molveno dalla zona pedonale, quella del centro storico, che conduce sul lungolago, il luogo perfetto per una passeggiata serate.

Una delle piazze che merita visitare è la Piazza Scuole e la sua meravigliosa terrazza panoramica che vi proporrà uno sguardo d’insieme sul borgo trentino e sul lago. Nella piazza, anch’essa caratterizzata dai tipici edifici montani, ha sede la biblioteca comunale. Da qua si potrà quindi percorrere la via Roma e raggiungere la chiesa principale di Molveno, la chiesa Parrocchiale. Sostituisce quella che in passato era l’edificio di culto principale, la chiesa di San Vigilio che trovandosi nella parte inferiore del paese era poco pratica da raggiungere.

Rimaniamo nel centro storico per raggiungere uno degli edifici storici, il Palazzo Saracini, voluto dagli omonimi conti. Oggi è sede parrocchiale dopo che durante la prima guerra mondiale fu utilizzato come sede del commando tedesco. Prima di passare alla zona più lacustre visitate la via della Paganella, la zona più antica di tutta Molveno, dove trovare abitazioni ed edifici ancora più caratteristici.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona   Visitiamo il Lago di Ledro, il pittoresco bacino alle porte del Garda

Cosa fare al Lago di Molveno

Tra le cose da fare al Lago di Molveno sono sicuramente imperdibili le passeggiate lungo le spiagge, i prati e i sentieri che da Molveno si sviluppano nei suoi dintorni. Gli stessi sentieri che si solcano passeggiando si possono percorrere in mountain bike.

Il lago di Molveno è balneabile, quindi perchè non pensare a un piacevole bagno? Le acque sono calme e i fondali digradanti, perfetti anche per i più piccoli. Ovviamente siamo a circa 1.000 metri di altitudine e l’acqua è indubbiamente fresca ma se la giornata è particolarmente calda oppure se non avete particolari problemi, un bagno è una delle esperienze estive da provare sicuramente. Sulle coste del lago sono inoltre presenti vari punti in cui poter noleggiare una barca o un pedalò, ottime per trascorrere qualche ora di assoluto relax.

Molveno, con i suoi poco più di mille abitanti, è sede di numerosi rifugi, molti dei quali posti in punti estremamente scenografici. A valle non mancano hotel, piccoli resort e, in generale, strutture ricettive di alta qualità. Da qua è possibile entrare nel cuore delle Dolomiti di Brenta, dichiarate Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, e godere della presenza di innumerevoli percorsi adatti a tutte l’esperienze. Da Molveno, in alternativa, salite sulla funivia panoramica che giunge all’Altopiano di Pradel, noto per essere sede del parco avventura Forest Park. Ancora, altra idea di viaggio, è data dal Parco faunistico di Spormaggiore, ubicato ad appena 10 minuti di strada, dove al suo interno si possono facilmente osservare gli orsi bruni, i lupi, le linci e i gufi.

In inverno è lo sci ad essere il protagonista assoluto.Da Molveno il più vicino comprensorio sciistico è quello di Fai della Paganella, ubicato a due passi dal Parco Naturale Adamello Brenta.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona   Scopri tutto sul Lago di Ledro, Trentino

Lago di Molveno Immagini

Ti piace il Lago di Molveno? Ti proponiamo una galleria di immagini selezionate del Lago Molveno: il vostro viaggio comincia già adesso!

Ultimo aggiornamento 18 agosto 2021


Condividi su: