0
Condividi su:

icona-articoloUn viaggio in Svizzera non può dirsi completo senza almeno una visita a  Coira, capoluogo del Canton Grigioni. La città, di circa 40 mila abitanti, può risultare abbastanza piccola, ma sicuramente non di scarso interessare turistico.

Come per gran parte delle località di tutto il mondo, il fulcro turistico può essere trovato nel centro storico. In questo caso ci troviamo sulla costa della principale foce del Reno che passa nel centro di Coira, dove troviamo uno dei simboli di maggiore rappresentanza della città: la Torre Obertor.

La Torre Obertor è simbolo di eccellenza di Coira, il portone d’ingresso per accedere al centro storico. Risalente al 14° secolo, la Torre Obertor è il primo edificio storico che si incontra, come se facesse da anteprima ai gioielli architettonici situati all’interno.

La Torre Obertor, tradotta in Porta Superiore, è una delle tre torri originarie delle fortificazioni medievali rimaste ancora intatte a Coira. Strutturata su quattro piani, è situata nel lato occidentale dell’ingresso nel cuore storico di Coira.

La struttura si presenta splendidamente conservata, caratterizzata alla propria cima da un grande orologio graziosamente decorato. Non da meno anche l’arco e le pareti ornate da dipinti realizzati lo scorso secolo, raffiguranti alcuni dei dettagli artistici più comuni del centro storico.

Il centro storico di Coira

Visitare chiesa di San Martino a Coira

Visitare il centro di Coira è come fare un vero e proprio viaggio nel tempo. Gran parte degli edifici situati qua risalgono a diversi secoli fa, come ad esempio la Cattedrale dell’Assunzione di Maria, realizzata 800 anni fa.

Non da meno, sempre nel centro storico, la Chiesa di San Martino, costruita su un sito di una preesistente chiesa del 8° secolo, ristrutturata nel 15° secolo e presentata con uno stile gotico.

Non mancano ovviamente boutique e negozi vari, dall’alta moda sino ai souvenir, senza dare meno importanza agli innumerevoli ristoranti e trattorie.

OneMag-logo
Cosa vedere a Coira

La struttura della Torre Obertor

Tornando alla torre, la struttura si presenta con un colore crema che si distingue facilmente dagli altri edifici direttamente annessi. Sul fronte vi sono presenti alcuni motivi artistici di rette oblique aventi le colorazioni bianche, rosse e nero, chiaro riferimento al territorio.

Il tetto è abbastanza classico, a due falde rossastre che formano all’interno un angolo molto acuto. Tuttavia la vera ciliegina sulla torre è rappresentata dall’orologio e dalle sue decorazioni.

Infatti l’orologio si presenta con un quadrante caratterizzato dalle scritte dei numeri romani abbastanza strette, con una colorazione verosimile a quella bronzea. Tra le decorazioni presenti spicca quella dell’affrancazione di un santo da cui, come se fosse una veste, partono verso il basso gli altri motivi.

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0