0
Condividi su:

Conosciamo la
Chiesa di San Giacomo a Ortisei

icona-articoloLa Chiesa di San Giacomo a Ortisei è la chiesa più antica di tutta la Val Gardena. E’ anche la chiesa più in quota di tutta la Regione, a pochi passi del villaggio di San Giacomo, raggiungibile esclusivamente a piedi.

La passeggiata non è per tutti, nonostante un bel sentiero per scorgere la cinta del muro della chiesetta, occorrerà passeggiare per circa 1 ora.
In estate è una delle escursioni più organizzate nonostante sia quella impegnativa, vista la salita.

La storia della Chiesa di San Giacomo a Ortisei

La Chiesa Di San Giacomo, Ortisei

Della nascita della Chiesa di San Giacomo non abbiamo notizie certe, probabilmente la data di messa in funzione è il 1181. La data è presente all’interno del campanile, ma in molti non ne sono convinti.
Per diversi studiosi la sua realizzazione fu effettuata dai Conti di Stättenecke. La loro presenza, però, è avvenuta nel XIII secolo, in contrasto quindi con la data della campana.
Per altri studiosi invece la Chiesa di San Giacomo è stata effettivamente inaugurata nel 1181 e l’intervento degli Stättenecke ha unicamente restaurato l’edificio.

Notizia di un incendio la troviamo invece riferita alla Chiesa di San Giacomo intorno al 1300, quando il tetto venne completamente bruciato.
La sua ricostruzione, avvenuta poco dopo, ci porta oggi in dono la presenza di numerosi elementi gotici, sicuramente non presenti nella originaria composizione del tetto.

Nel corso dei secoli diversi sono stati gli interventi riqualificativi che ci ricordano come l’originale stile romanico oggi sia meno presente rispetto alle sue origini. L’attuale Chiesa ha infatti numerosi elementi gotici e anche qualche riferimento barocco, quasi certamente implementati in seguito.

OneMag-logo
Castelrotto, il borgo delle Alpi di Siusi

Cosa vedere nella Chiesa di San Giacomo di Ortisei

Ortisei, veduta Chiesa di San Giacomo

Le dimensioni della Chiesa di San Giacomo rendono perfettamente l’idea di come la struttura servisse unicamente l’abitato di Ortisei e poco oltre. Escludendo il muro di cinta, quindi considerando unicamente l’edificio, la sua lunghezza è di 11,30 metri per una larghezza di 7,75.

Nonostante le ridotte dimensioni al suo interno troviamo, nel presbiterio, una serie di affreschi gotici dipinti alla fine del XV secolo. L’altare risale invece al 1750 e risulta essere magnificamente intagliato.
Nella parte esterna ammirate invece il grande affresco di San Cristoforo, una chiara indicazione per i viandanti che qua indubbiamente avrebbero trovato riparo.

OneMag-logo
Selva di Val Gardena, lo splendore delle Dolomiti

Come raggiungere la Chiesa di San Giacomo

Ortisei, salita alla Chiesa di San Giacomo

La Chiesa è raggiungibile unicamente a piedi. Non esiste in alcun modo possibilità di raggiungerla in macchina o altro mezzo di trasporto.
Siamo infatti in una posizione isolata, a una decina di km dal centro abitato di Ortisei.

Il punto più vicino dove verrete lasciati avrà un percorso percorribile in un tempo compreso tra i 30 e i 60 minuti, in base alla propria forma fisica, in forte salita.

Se decidete di partire direttamente da Ortisei, dalla chiesa parrocchiale di Ortisei, seguite le indicazioni per San Giacomo fino all’arrivo dell’indicazione Passeggiata “Col de Flam”.
Arriverete prima al Crocifisso del Col de Flam per poi proseguire fino all’altezza di 1566 metri, dove troverete la chiesetta.
Prima di avventurarvi accertatevi presso l’Ufficio Turistico di Ortisei sulle date di apertura: la Chiesa di San Giacomo è di solito aperta solo durante la stagione estiva.

Associazione Turistica Ortisei

Str. Rezia, 1
I-39046 Ortisei Val Gardena (BZ)
E-Mail: ortisei@valgardena.it
Tel.: +39-0471-777600 / Fax: +39-0471-796749


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0