Krems an der Donau, il centro danubiano patrimonio UNESCO

Krems an der Donau, il centro danubiano patrimonio UNESCO suddiviso in 3 aree unite fra loro e pronte ad offrire un ricco turismo in estate e pacato d'inverno. La città di Krems è suddivista in tre zone, Krems è la parte est e di fronte si trova invece Stein mentre in posizione centrale troviamo Und, piccolo sobborgo da visitare a piedi. Tra le cose da vedere a Krems segnaliamo l'Abbazia di Göttweig, importante monastero impreziosito da un magnifico panorama sulla Valle del Danubio. Tra le attrazioni ricordiamo anche la Cattedrale della Wachau dove all'interno troviamo numerosi affreschi. Ecco cosa vedere a Krems, Austria.

Krems, Austria

icona-articoloSiamo lungo il corso del Danubio dove troviamo Krems, una cittadina davvero graziosa ricca di locali, di ristoranti, di negozi. Una vacanza da queste parti significa infatti mangiare e bere bene ma anche godere di un patrimonio turistico interessante.
Posta a circa 80 km da Vienna, la si raggiunge in meno di un’ora di viaggio, in macchina o in circa 1h 45m se invece scegliamo di muoverci in treno.
Visitata in estate da turisti che cercano riparo dal caldo delle città, in inverno la località risulta più intima e pronta a mostrarsi senza troppa affluenza.
La valle che la circonda è stata inserita tra le bellezze naturali riconosciute dall’UNESCO.

Cosa vedere a Krems

Krems, centro storico

Krems è divisa idealmente in tre zone.
Quella chiamata Krems di trova nella parte est mentre all’opposto il piccolo nucleo abitato di Stein, solo in seguito unito al comune di Krems.
Tra i due, quasi in posizione centrale, si trova Und, un piccolo sobborgo piacevole da visitare passeggiando.
Questa strana suddivisione ha permesso l’appellativo tedesco “Krems und Stein sind drei Städte“, ovvero Krems e Stein sono tre città.

Forum Frohner

Appartenente alla rete di musei della Kunsthalle di Krems, questo edificio cubico dalle linee contemporanee di colore bianco è dedicato all’artista Adolf Frohner e occupa quello che un tempo era un monastero di frati minori.
Al centro delle attività espositive troviamo come protagoniste, appunto, le opere di Adolf Frohner, che trovano posto tra le numerose mostre temporanee. Il museo è sede di esposizioni tematiche che si concentrano nell’arte contemporanea.

Il Forum Frohner ospita progetti nazionali e internazionali, che vengono accompagnati da eventi culturali di ogni tipo.

Abbazia di Göttweig

Krems, visitare Abbazia di Göttweig

Fondata nel 1083, questa abbazia è stata protagonista di un devastante incendio avvenuto all’inizio del 18° secolo, a cui seguì un portentoso lavoro di restauro, che ha permesso di realizzare lo straordinario interno barocco osservabile oggi.
Ancora oggi l’Abbazia di Göttweig è tra le principali cose da vedere a Krems e svolge la sua originaria funzione di monastero, impreziosita dalla presenza di un magnifico panorama che spazia sulla Valle del Danubio.
Tra le più preziose attrazioni presenti all’interno troviamo la scalinata imperiale, caratterizzata da un magnifico affresco creato da Paul Troger nel 1739 ed il fastoso interno barocco della Chiesa abbaziale, nella cui cripta è conservata una preziosa opera di Kremser Schmidt.
Le visite guidate complete trasportano i visitatori presso l’ala imperiale, la chiesa e la sagrestia estiva dell’abbazia. Sono comunque presenti anche tour di durata inferiore dediti alla sola ala imperiale, oppure alla chiesa e alla sagrestia.

Pfarrkirche Sankt Veit

Krems, visitare Pfarrkirche Sankt Veit

Tra le cose da vedere a Krems dobbiamo annoverare la Cattedrale della Wachau, una magnifica struttura tra i più grandi esempi di arte barocca in Austria. Internamente sono osservabili numerosi e vivaci affreschi di Martin Johann Schmidt, un artista locale del 18° secolo, noto anche come Kremser Schmidt, che a partire dal 1756 visse nei pressi del Linzer Tor.

Il complesso barocco è opera dell’architetto italiano Cipriano Biasino, a cui si deve la progettazione di diverse chiese della Wachau, tra cui la chiesa abbaziale Göttweig citata prima. 

Kunsthalle Krems

Considerata il fiore all’occhiello dell’arte locale, la Kunsthalle espone mostre temporanee la cui collezione spazia dai pittori paesaggisti della metà del 19° secolo alla più particolare “concept art contemporanea”. Tutte le domeniche alle ore 14 vengono condotte visite guidate.

Parliamo del centro espositivo internazionale per l’arte moderna e contemporanea nella Bassa Austria. La Kunsthalle Krems è un’istituzione che offre una grande piattaforma per valorizzare i giovani artisti emergenti provenienti da tutta Europa.

Piaristenkirche

Krens, Piaristenkirche

Raggiungibile tramite una scalinata coperta che parte dalla Pfarrkirche, la chiesa più imponente di Krems presenta una splendida volta gotica e altissime vetrate dalle linee semplici.
Risulta particolarmente suggestiva al tramonto, quando i raggi arancioni del sole illuminano l’interno, creando uno spettacolo visivo a dir poco eccezionale.

 

Scopri di più:

 

Condividi su: