0
Condividi su:

Cosa vedere a Kemi
Kemi, la città del Castello di Ghiaccio

Tutti gli articoli della Finlandia

Cosa vedere a Kemi, mappaicona-articolo

Con poco meno di 22.000 abitanti, Kemi è la città nota per lo Snow Castle, il Castello di Ghiaccio. Posta alla foce del fiume Keijoki, il cui proseguimento lo farà arrivare direttamente sul Mar Baltico, Kemi si trova nel Golfo di Botnia, una delle più caratteristiche cittadine baltiche completamente immersa nel bianco della neve durante il periodo invernale.

Fondata nel 1869 per volere dell’Imperatore russo Alessandro II, Kemi è sotto al circolo polare artico con temperature piuttosto rigide durante l’inverno finlandese. Queste temperature sono quelle che permettono ogni anno di realizzare il famoso Castello, ghiaccio e neve a simboleggiare una fortezza, attrazione che negli anni ha sempre acquisito più visitatori.

La città è concentrata sui trasporti marittimi e sul commercio. Se avrete scelto di visitarla in pieno inverno non avrete probabilmente difficoltà a vedere enormi navi rompighiaccio in azione. Sono le imbarcazioni che permettono alle navi mercantili di viaggiare verso sud per importare ed esportare beni e ogni altro accessorio necessario alla comunità e al territorio.

Raggiungere Kemi è molto semplice. Una volta atterrati a Helsinki si può scegliere se salire su un’altro velivolo per raggiungere l’aeroporto di Kemi-Tornio, pochi km di distanza dalla città, oppure se scegliere il treno. Se il tempo ve lo permette scegliete questa seconda opzione per ammirare i paesaggi che vi circondano. Non è un viaggio semplice o veloce, Kimi dista dalla sua capitale poco più di 700 km e il tempo di percorrenza su rotaia è intorno alle 7 ore. Ben ripagate, aggiungiamo.

Il Castello di neve e ghiaccio
Il LumiLinna di Kemi

Scopri tutto sul castello di neve di Kemi

Come ogni anno dal 1996, la cittadina del nord della Finlandia ogni autunno si mette in moto per costruire una delle attrazioni oramai simbolo del paese.

La fortezza viene costruita sulla costa, ogni anno con qualche differenza. Tra la fine di novembre e l’inizio di dicembre sono oltre 50 gli addetti che si mettono al lavoro per costruirlo cambiando sempre tema. In un periodo di circa 5 settimane il maniero temporaneo, attivo fino all’aprile di ogni anno, viene eretto insieme alle attrazioni che circondano la costruzione.

A breve distanza viene anche realizzato lo Snow Hotel dove trascorrere una notte immersi nel più tradizionale inverno lapponico e per completare l’esperienza troverete anche la Snow Chapel e lo Snow Restaurant, tutti a meno di 1 km dal centro cittadino.

Nel ristorante, unico come facilmente intuibile, potrete mangiare su tavoli completamente di ghiaccio ma completati con uno strato di plexiglass, perfetto sia per mangiare senza il contatto diretto con il ghiaccio che per rendere disponibile rapidamente il tavolo ai clienti successivi. Il ristorante è annesso al castello e offre 200 coperti.
La cappella offre invece qualcosa di ancora più esclusivo, la possibilità di unirsi in matrimonio, anche se ovviamente solo simbolicamente. E’ una delle esperienze più romantiche da provare in assoluto.

Kemi è la destinazione perfetta da aggiungere a Rovaniemi, tappa perfetta di un viaggio in Lapponia che vi permetterà anche di vedere la nave rompighiaccio Sampo, che vedremo nel dettaglio poco avanti. Si tratta di una imbarcazione, in passato appartenuta al governo finlandese e utilizzata proprio allo scopo per cui è nata, che oggi invece porta i turisti in crociera nel ghiaccio del Golfo di Botnia.
Se ne avete la possibilità concludete la vostra esperienza salendo su una tipica slitta Olokolo, dove muoversi sul ghiaccio con il vantaggio di rimanere sempre al caldo. Se fortunati avrete anche modo di ammirare la caratteristica fauna locale e cercare le aquile pescatrici.

Il castello di neve di Kemi è aperto da fine dicembre ad aprile ogni giorno dalle 8 alle 18.

OneMag-logo
Link-uscita icona Finlandia, i 5 luoghi di interesse da non perdere

Cosa vedere a Kemi

Esperienze a Kemi
Cosa vedere a Kemi: Seaside Glass Villas

Come abbiamo già avuto modo di apprendere, la principale attrazione di Kemi è appunto il suo peculiare Castello di Neve. Fortunatamente la cittadina ci offre anche altre cose da vedere e attività, perfette per completare la nostra gita a Kemi.
A breve distanza dal centro cittadino ha sede il Seaside Glass Villas, un particolare hotel composto da tanti piccoli appartamenti indipendenti l’uno dall’altro. La caratteristica che rende il Seaside Glass Villas molto interessante sta nella struttura di questi appartamenti, quasi interamente vetrata. Le piccole villette sono posizionate l’una di fianco l’altra, giusto di fronte alla costa, e offrono dei posti letto panoramici: davvero imperdibile.

Uno dei simboli più curiosi di Kemi è la Icebreaker Sampo, storica nave rompighiaccio rimasta in attivo sino al 1987, ubicata al largo della costa cittadina. Oggi la nave, facilmente individuabile per le sue notevoli dimensioni, è stata adibita a centro ricreativo oltre che a nave da crociera. La Sampo, rilevata dal comune di Kemi, offre tour guidati nelle sale macchine e nella plancia, proponendo ai propri visitatori anche una particolare attività adatta solo ai più coraggiosi. Infatti, ai bordi della rompighiaccio, sono presenti delle piccole piscine naturali, in cui i visitatori possono tuffarsi nelle gelide acque finlandesi. Il tutto, ovviamente, in massima sicurezza, grazie ad apposite tute bombate che mantengono l’organismo alla stessa temperatura.

Ci spostiamo nel centro città, dove troviamo il centro culturale, composto da biblioteca, teatro e museo civico, a cui si aggiungono anche due auditorium, sede di seminari e spettacoli. Il centro culturale è anche la sede di due importanti eventi annuali: la Fiera di Kemi e la Fiera Internazionale dei Fumetti.
Oltre al museo civico, dove viene raccontata accuratamente la storia cittadina, troviamo molti altri musei, alcuni dei quali di rilievo internazionale. Il più importante è il Gemstone Gallery, l’area espositiva con la più grande collezione di gemme d’Europa. Meritano essere visitati anche il Museo d’Arte, il Museo di Storia e il Museo del Lavoro.

Spazio anche alla religione e all’architettura. Nel sobborgo di Keninmaa, primo nucleo cittadino, troviamo l’antica chiesa di San Michele, costruita tra il 1519 e il 1521, conosciuta per essere la chiesa in pietra più a nord della Finlandia. La chiesa madre di Kemi è situata invece nel centro moderno ed è stata realizzata nei primi anni del XX secolo su progetto dell’architetto Josef Stenbäck. Citiamo anche la Cappella Paattionlehto e la Chiesa di Alatornio, quest’ultima risalente al 1797 e situata a Tornio, poco distante da Kemi.


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0