Kagoshima, Giappone | Cosa vedere a Kagoshima

Cosa vedere a Kagoshima, la città giapponese gemellata con Napoli, con la quale ha in comune la presenza di un vulcano, il clima mite l'eccezionale gastronomia. La principale attrazione di Kagoshima è il suo vulcano Sakurajima, di incredibile bellezza, meta per gli appassionati di trekking, mentre al largo della costa è imperdibile l'Isola di Yakushima, dichiarata patrimonio UNESCO. Ecco cosa vedere a Kagoshima.2 min


0
Cosa vedere a Kagoshima
Condividi su:

Cosa vedere a Kagoshima, Giappone

→ Giappone | Giappone, queste le città da visitare

icona-articoloKagoshima è la Napoli del Giappone. Kagoshima è infatti gemellata con la grande città del Sud Italia, con la quale condivide non solo il clima mite, ma anche la presenza di un vulcano e la posizione a meridione nel paese.
Questa città è un punto di riferimento per il turismo locale. Grazie alla sua favorevole posizione, abbracciata dal Mar del Giappone e dall’Oceano Pacifico, calamita i viaggiatori giapponesi da tutto il paese, attratti dal buon cibo e dalle calde temperature.

Kagoshima è però una città ancora sconosciuta al grande turismo di massa internazionale. I viaggiatori europei e nord americani prediligono le ben più note città dell’area centrale (⇒ Tokyo, Kyoto e Osaka, ndr) mentre Kagoshima rimane una destinazione del tutto Giapponese
Non che la capitale del paese e le grandi città vicine non siano attraenti, tutt’altro. Kagoshima gode di un’ambiente del tutto incontaminato dalle influenze occidentali, piano piano sempre più comuni nelle altre metropoli.

Si parte dalla lingua. L’inglese è molto poco diffuso. I giapponesi sono un popolo molto orgoglioso e tradizionalista su diversi punti di vista, e dimostrano il proprio folclore, tra le altre cose, nella lingua, evitando in qualsiasi modo il contatto con gli stranieri.

Oltre alla lingua, che alla base rimane uno dei principali motivi per cui Kagoshima è poco visitata dai turisti internazionali, la città è molto sobria. Non vi sono grandi grattacieli o lunghe e estese vie con palazzi ricoperti di enormi display a led. Kagoshima è semplice e minimale, e per questo merita essere scoperta.
Scopriamo cosa vedere a Kagoshima.

Link-uscita icona Viaggio a Matsue, l’affascinante città del castello antico

Cosa vedere a Kagoshima

Cosa vedere a Kagoshima, Giappone
I giardini Sengan-en


Kagoshima è una città da apprezzare per i suoi panorami, la gastronomia e il centro storico. Non aspettatevi grandi musei di fama mondiale e neanche troppi edifici storici. È una città da godersi con delle passeggiate senza meta, esplorando anche i vicoli più nascosti di questa piccola gemma.

L’attrazione principale di Kagoshima è il suo vulcano Sakurajima, che presenta una certa somiglianza con il Vesuvio. Il vulcano è ubicato nella costa parallela della città, può essere raggiunto in ferry o circumnavigando la baia. 
Il Sakurajima è inserito in un parco protetto e può essere visitato ai suoi piedi lungo la costa. Il litorale del parco del Sakurajima si compone di un lungo centro abitato lussuoso e molto elegante.

Da Kagoshima si può raggiungere l’isola Yakushima, dichiarata patrimonio UNESCO. L’isola di Yakushima è una delle più incantevoli isole di tutto il Giappone, nota come l’isola dalle ceneri centenarie e raggiungibile via ferry dal porto cittadino.

Proseguiamo il nostro viaggio nella terza attrazione, imperdibile, di Kagoshima, i macchina fotografica giardini Sengan-en, anche noti come Iso-teien, risalenti al 1658. I Sengan-en sono uno dei migliori esempi di giardini giapponesi, tra i più antichi del paese nonché uno dei più longevi.
È possibile visitare i giardini seguendo un percorso dalla durata di circa 30 minuti.


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0