Marche

Benvenuti nella Marche, la regione del centro Italia celebre il suo territorio particolarmente biodiverso e geologicamente vario.
Paesaggio e territorio offrono al visitatore le dolci forme delle colline che ospitano ampie grotte e itinerari unici nel loro genere.
Colline che rievocano e testimoniano la ricca storia del centro Italia, tradizioni, arte e cultura, oltre ad una buona dose di divertimento, grazie agli impianti sciistici molto gettonati.
Le marche sono abbracciate dal versante adriatico dell’Appenino umbro-marchigiano ed il litorale è caratterizzato da spiagge basse e sabbiose.
Impossibile poi non citare almeno una tra le tante località balneari, cosi come per i borghi: Pesaro, Fano, Civitanova, San Benedetto del Tronto, solo alcune delle destinazioni più ambite delle Marche.
Oltretutto la regione è evergreen. Il territorio extra-urbano, quindi nelle aree incontaminate sono per gran parte parchi nazionali ed oasi del WWF.
Da citare assolutamente le Grotte di Frasassi, destinazione ambita da turisti provenienti da ogni  parte d’Europa e di grande interesse speleologico. Infatti il fenomeno carsico che hanno originato splendide grotte, tra cui alcune abitate sin dalla preistoria.
Le province delle Marche sono Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino.

Offagna, il borgo secolare vicino Ancona

Offagna, il borgo secolare vicino Ancona nato da un antico maniero e conteso nei secoli da Osimo e Ancona. Tra le cose da vedere a Offagna segnaliamo la sua rocca, un tempo centro vitale del paese ed oggi grande attrazione dal punto di vista storico e culturale. Tra le cose da visitare ad Offagna ricordiamo il Museo delle Armi Antiche ed il Museo di Scienze Naturali Paolucci. Tra le attrazioni principali del borgo, inoltre, annoveriamo la graziosa chiesa di Santa Lucia e la villa Montegallo. Ecco la guida di Offagna.

Acqualagna, cosa vedere nella capitale del tartufo

Cosa vedere ad Acqualagna, il comune nel Pesarese noto per la sua produzione di tartufi, tra i più pregiati al mondo. Posta lungo la via Flaminia, Acqualagna è uno dei territori da scoprire non solo per la sua eccellenza gastronomica ma anche per le sue attrazioni storiche. Tra le cose da vedere ad Acqualagna troviamo diversi edifici religiosi, come la Chiesa parrocchiale di santa Lucia, nota per i suoi affreschi. Tra le cose da visitare ad Acqualagna citiamo la Villa di Colombara, quello che rimane di un'antica fattoria romana al cui interno è possibile ammirare il porticato, utilizzato come luogo di lavorazione e di vendita dei prodotti agricoli. Ecco cosa vedere ad Acqualagna, la capitale del tartufo.

Viaggio lungo le strade del vino in Italia

Le strade del vino in Italia, un viaggio tra i vigneti più importanti all'insegna di un turismo enogastronomico che rappresenta una delle principali ragioni turistiche degli ultimi anni. In questo viaggio lungo le strade del vino in Italia andremo a scoprire i vigneti dell'Alto Adige, del Barolo sulle colline delle Langhe arrivando nella zona della Franciacorta, il territorio bresciano dove troviamo le incontaminate colline dove nascono i vini del Franciacorta. Ecco il viaggio lungo le strade del vino in Italia.

Ascoli Piceno, il punto di riferimento del turismo nel Centro Italia

Ascoli Piceno, il punto di riferimento del turismo nel Centro Italia. Tra le cose da vedere ad Ascoli Piceno segnaliamo la Piazza del Popolo dominata dalla magnifica facciata del Palazzo dei Capitani del Popolo e dalla chiesa di San Francesco. Tra le cose da visitare ad Ascoli Piceno ricordiamo la Pinacoteca, uno dei principali complessi museali della città, la magnifica Galleria d'Arte Contemporanea "Osvaldo Licini", il Museo dell'Arte Ceramica e il Museo Archeologico situato nel Palazzo Panichi. Ecco cosa vedere ad Ascoli Piceno.

Cosa vedere a Macerata, la destinazione da rivalutare

Cosa vedere a Macerata, la destinazione da rivalutare con una struttura tipicamente medievale circondata dalle colline marchigiane. Tra le cose da vedere a Macerata citiamo l'Arena Sferisterio, simbolo indiscusso della città, la Torre Civica, il principale edificio monumentale, i Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi, che hanno sede in un palazzo settecentesco, l'Ecomuseo delle case di terra Villa Ficana e la Basilica della Misericordia. Ecco cosa vedere a Macerata

Le migliori destinazioni italiane per le vacanze autunnali

Le migliori destinazioni italiane per le vacanze autunnali, luoghi perfetti da visitare prima dell'arrivo del grande freddo e destinazioni ricche di ambientazioni, anche enogastronomiche. Tra le città da visitare in autunno in italia iniziamo a conoscere la Toscana, dove potremmo recarci a Pitigliano, un borgo medievale arroccato su una rupe di tufo. Altra città da visitare in autunno in Italia è la marchigiana Gradara, un borgo famoso per il castello che, secondo la leggenda, fu scenario della storia di Paolo e Francesca raccontata da Dante nella Divina Commedia. Ecco le citta italiane da visitare in autunno.

Idee di viaggio, Loreto e la Basilica della Santa Casa

Idee di viaggio, Loreto e la Basilica della Santa Casa, il luogo dei pellegrinaggi mariani con una architettura rinascimentale e un centro imponente. Tra le cose da vedere a Loreto citiamo la sua cinta muraria, risalente al 14° secolo, la Basilica della Santa Casa, situata nel centro storico della località, precisamente in Piazza della Madonna, e la Scala Santa di Loreto, principale meta di pellegrinaggio nella città. Scopriamo cosa vedere a Loreto, in provincia di Ancora.

Tempio del Valadier, la chiesa ottagonale nella roccia

Tempio del Valadier, la chiesa ottagonale nella roccia situata nel Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi, a Genga. Il Tempio del Valadier è una chiesa costruita nel 1828 dall'architetto Giuseppe Valadier che ricevette da papa Leone XII, realizzato con una pianta ottagonale mentre il suo meraviglioso tetto a cupola ha la particolarità di essere interamente ricoperto di lastre di piombo. Scopriamo il Tempio del Valadier.

Cingoli, il pittoresco borgo delle Marche

Cingoli, il pittoresco borgo della Marche con una storia che racconta di magia in un territorio situato nella sponda adriatica del Mediterraneo e che leggenda vuole che sia stato fondato dalla maga Circe. Tra le tante attrazioni di Cingoli ricordiamo il centro storico, chiuso al traffico automobilistico, che ci proietta nel silenzio assoluto e ci consente di vedere ogni singolo dettaglio. Tra le altre cose da vedere a Cingoli segnaliamo anche il Municipio e la Cattedrale. Ecco cosa vedere a Cingoli, il pittoresco borgo delle Marche.