Isola di Sylt, Germania

Leggi tutti gli articoli della Germania

Icona articolo onemagNelle acque del Mare del Nord, in Germania, si erge elegante la piccola e suggestiva Isola di Sylt. Tra le più importanti mete balneari del Nord Europa, l'Isola di Sylt ha una superficie di circa 99 chilometri quadrati in cui abitano stabilmente poco meno di 21 mila residenti. La sua notorietà è arrivata dai primi anni del nuovo millennio mentre in precedenza era meta di visitatori alla ricerca di luoghi alternativi e incontaminati.

L'Isola di Sylt è anche nota come Regina del Mare del Nord per la sua imperdibile bellezza, a tratti quasi paradisiaca. La storia la ricorda come porzione della penisola dello Jutland, tra Germania e Danimarca. L'erosione, nel corso del tempo, ha distaccato il territorio dalla terraferma, dandole forma e posizione attuale. Ancora oggi il processo erosivo è in corso ma con variazioni minime e praticamente impercettibili. Al suo interno l'Isola di Sylt non conserva un particolare patrimonio artistico ma è il suo grande fascino a richiamare anno dopo anno un numero crescente di turisti. Pronti quindi a scoprire cosa vedere e fare all'Isola di Sylt, in Germania?

 

Cosa vedere a Essen, la città verde della Germania
Cosa vedere a Essen, la città verde della Germania, che si trova nella regione del Ruhr, porzione della Renania Settentrionale-Vestfalia. Tra le cose da vedere...

Cosa vedere a Sylt
l'isola chic amata dal jet set tedesco

Cosa vedere all'Isola di Sylt, spiaggia
La spiaggia sabbiosa dell'Isola di Sylt, Germania

Luogo incantevole e dal forte carattere, l'Isola di Sylt è apprezzata dai suoi tanti visitatori che nel tempo l'hanno soprannominata la Regina del Mare del Nord.

L'appellativo aiuterà a comprendere come il luogo sia davvero incantevole, nonostante non sia la più grande delle isole nel Mare del Nord. Qui si viene sia per una fuga romantica nel fine settimana ma anche per una lunga vacanza in famiglia, permettendo di soddisfare egregiamente ogni tipologia di turista.

Iniziamo a scoprire cosa vedere all'Isola di Sylt partendo dal Westerland, il principale centro dell'Isola di Sylt. Qui si potrà percorrere la nota Friedrichstraße, la via dello shopping, quella che parte proprio dalla spiaggia e saprà proporre un discreto numero di locali e negozi. Prossima tappa potrà essere Kamopen, piccola e graziosa località oggi nota come la Saint-Tropez del Nord grazie alla sua offerta di locali alla moda e agriturismi tipici. Dedicatele alcune ore, quante bastano anche per raggiungere la splendida Scogliera Rossa, luogo ricco di grande fascino.

Cosa vedere nell'Isola di Sylt, villaggio di Hornum
Hornum, villaggio nella costa meridionale dell'isola di Sylt

Proseguiamo a scoprire le cose da vedere sull'Isola di Sylt raggiungendo un piccolo villaggio, quello di Hornum. Particolarmente affascinante, qua si potranno ammirare qualche piccola abitazione e il suo imperdibile faro rosso e bianco, che quasi ci trasporta dentro un racconto marinaio dal sapore nostalgico.
Tra le tradizioni locali più interessanti troviamo il Biikebrennen, un grande falò che viene accesso solitamente nel mese di febbraio. Le enormi fiamme che si sollevano, per la tradizione folcloristica locale, servono per scacciare gli spiriti maligni che pervadono l'isola.
Fuori dal fascino e suggestione data dalla storia legata al Biikebrennen, con la sua storia e tradizione secolare, anche la sola accensione del fuoco è uno spettacolo pirotecnico senza eguali nel Nord Europa.

 

Le città più romantiche della Germania
Le città più romantiche della Germania, un itinerario fra città medievali e città d'arte per scoprire i luoghi più poetici della Germania dal nord al...

Cosa fare sull’Isola di Sylt

Cosa vedere nell'Isola di Sylt, veduta aerea
Vista aerea sull'Isola di Sylt in Germania

Visitati tutti i principali luoghi d'interesse dell'Isola di Sylt è giunto il momento di dedicarsi a quelle che sono le varie attività che meritano essere vissute durante la propria permanenza.

Il mare e le spiagge sono la principale prerogativa turistica di Sylt. I lunghi litorali sabbiosi sono spesso caratterizzati da numerose sedie e sdraio, generalmente dai colori bianchi e blu, dove rilassarsi con tanto di veduta sulle acque del Mare del Nord. Le acque sono spesso meta dei tanti appassionati di surf e windsurf, particolarmente praticato proprio per il mare movimentato. Qua vengono organizzati anche gare e competizioni, alcune di rilevanza internazionali mentre non è saggio cimentarsi per la prima volta senza l'aiuto di una delle tante scuole presenti in tutta l'isola.

Nonostante la latitudine, il clima di Sylt risulta particolarmente mite anche se la calde giornate possono spesso essere guastate da venti persistenti e anche freddi. Questa la ragione perchè sulle spiagge troverete tanti Strandkorb, delle versatili cabine che possono servire sia per rilassarsi al sole che a proteggersi da vento e pioggia, grazie a un sistema di chiusura.

Se volete trascorrere una giornata nella natura, l'Isola di Sylt potrà rivelarsi una meta perfetta. Il volto più selvaggio di Sylt cela una vasta scelta di percorsi, tra sentieri e piste ciclabili, che si addentrano nell'entroterra incontaminato, attraversando l'isola e giungendo alle sabbiose coste, in alcuni punti caratterizzate da alte dune suggestive.

Per concludere, non fatevi mancare una tappa in una taverna o ristorante per scoprire la ricca cultura gastronomica. Non avrete certo problemi nell'individuare la vostra preferita, il locale pronto a farvi gustare le tipiche pietanze del posto, premiate per la loro qualità e ricercatezza. Il piatto forte del posto è indubbiamente il pesce fresco servito direttamente nei bistrot sulla spiaggia. Molto gustoso è anche la carne di agnello e il dessert tipico di questa regione, il Rote Grütze.

Ultimo aggiornamento 9 Giugno 2022