Condividi su:

Puerto Escondido, la costa selvaggia sull’Oceano Pacifico

icona-articolo

Giusto al termine della Sierra Madre del Sud troviamo la località di Puerto Escondido, affacciata sulle coste dell’Oceano Pacifico.
La località messicana è nota agli amanti del surf che la raggiungono da ogni parte del mondo per cavalcalare la Mexican Pipeline, nella spiaggia di Zicatela, dove da marzo a dicembre si riuniscono per provare l’esperienza di  una delle onde più note agli appassionati. La CNN l’ha infatti inserita tra le prime 10 onde da provare nel mondo.

La città di Puerto Escondido è abitata da circa 50 mila residenti, ai quali si aggiungono altre decine di migliaia che durante l’anno la scelgono come meta di vacanze.
Nonostante sia la destinazione più popolare dello stato di Oaxaca, facilmente raggiungibile grazie ad un aeroporto internazionale e con numerosi resort in grado di accontentare qualunque tipo di turista, Puerto Escondido non raccoglie eccessivo entusiasmo dai turisti europei.

Se volete invece sceglierla come meta, tra le cose da vedere a Puerto Escondido non dimenticate di passeggiare tra i villaggi di pescatori, dove i turisti sono ben accolti e dove non sarà difficile scambiare due chiacchiere e farsi raccontare storie e leggende del mare.

Cosa vedere a Puerto Escondido

Cosa vedere a Puerto Escandido
I dintorni di Puerto Escondido

Il libro di Pino Cacucci ed il successivo film di Salvatores l’hanno fatta conoscere al pubblico italiano. Ma, oltre ai panorami suggestivi della pellicola con Abatantuono, Puerto Escondido è anche avventura e cultura, dove civiltà millenarie e tradizioni convivono con la realtà odierna.

La cittadina nasce intorno al 1900 come porto per spedire il caffè, qua raccolto in abbondanza. Nei primi anni dello scorso secolo, Puerto Escondido non era ancora abitata, la mancanza di acqua potabile rendeva impossibile qualsiasi insediamento.

Fu solo una trentina d’anni dopo che la città venne finalmente connessa al sistema idrico e, contestualmente, l’aeroporto e la Highway costiera hanno permesso di collegare Puerto Escondido con il resto del Messico.
Puerto Escondido è in realtà divisa fra due comuni, quello di Santa María Colotepec e San Pedro Mixtepec.

OneMag - Logo Micro
Link-uscita icona  Città del Messico, la ciudad dal fascino euro-amerindio

Playa Zicatela

Puerto Escandido, la Playa Zicatela
Puerto Escandido, la Playa Zicatela

La Playa Zicatela è il luogo di ritrovo di tutti i surfisti fin dagli anni ’70.

Le sue coste di oltre 4 km sono infatti il luogo ideale per ‘catturare’ la Pipeline Mexicana, la più grande onda di tutto il Messico e tra le più intense di tutto il mondo. Il suo nome deriva direttamente dalla Pipeline di Banzai nelle Hawai, sulla costa nord di Oahu, quella che per tutti è l’onda più forte di tutto il mondo.

Le onde, qua, sono naturalmente di esclusivo predominio degli esperti ma niente di meglio che rilassarsi in uno dei locali che fiancheggiano la spiaggia, o prenotare una stanza vista mare, per ammirare surfisti da tutto il mondo gareggiare.

OneMag - Logo Micro
Link-uscita icona Acapulco, le spiagge del turismo sudamericano

Le spiagge di Puerto Escondido

Puerto Escandido, le spiagge
Puerto Escandido, le spiagge

Puerto Escondido è una delle località turistiche più ambite di tutto il ⇒Messico.
Il divertimento si unisce al relax, il sole alle numerose attività da svolgere in questa esclusiva destinazione. Le spiagge rappresentano un’eccellenza in tutto il Messico, con acque turchesi e lunghi litorali sabbiosi, e Puerto Escondido non è da meno.

La già citata Playa Zicatela è la più nota e lunga tra le spiagge di Puerto Escondido, però è anche la più trafficata, in quanto punto di riferimento per la balneazione in città.

Puerto Escandido, spiaggia La Punta
Puerto Escandido, Spiaggia La Punta

Da visitare è sicuramente la spiaggia de La Punta, distesa per circa 1 km, anche questa particolarmente apprezzata dai surfisti ma più adatta ai novelli nello sport.
In fortunate condizioni offre alte ed ampie onde, che garantiranno divertimento ai surfisti e ai visitatori in generale.

Pescatori e abitanti di Puerto Escondido si recano solitamente alla Playa Bahía Principal, più ristretta rispetto alle precedenti (500 metri) ma più adatta al nuoto, in quanto le onde sono pressoché assenti. Oltretutto Playa Bahía Principal è perfetta dalle famiglie, visto che, non essendo sovraffollata e non presentandosi con grandi onde, anche i più piccini riusciranno a godersi la soffice sabbia e l’acqua cristallina.

Puerto Escandido, la spiaggia Playa Carizalillo
Puerto Escandido, la Playa Carizalillo

Tra le spiagge di Puerto Escondido non può mancare un bagno alla baia di Playa Carizalillo, stretta (200 metri circa) ma molto affascinante. Playa Carizalillo è avvolta da un suggestivo crinale boschivo, ai cui piedi sorgono alcune scuole di surf e piccoli locali in cui ordinare da bere. La sabbia dorata è soffice e l’acqua si presenta cristallina: chi cerca il relax e la tranquillità Playa Carizalillo è la scelta perfetta.

Le ultime spiagge di Puerto Escondido sono Puerto Angelito e Playa Manzanillo, collocate l’una di fianco l’altra, con una lunghezza complessiva di circa 120 metri.
La prima, Puerto Angelita è prediletta dai pescatori, non è raro trovarsi a nuotare vicino alle imbarcazioni.
La seconda, Playa Manzanillo, rappresenta il classico stereotipo della spiaggia paradisiaca.
Entrambe le spiagge vengono frequentate principalmente da famiglie e coppie, dato che è possibile lasciare in piena sicurezza i propri figli e godersi un’atmosfera di completo relax.

 

OneMag - Logo Micro
Link-uscita icona Huatulco, vacanza nel mare del Messico

La laguna di Manialtepec

Puerto Escandido, la laguna di Manialtepec
Puerto Escandido, la laguna di Manialtepec

Tra le cose da vedere a Puerto Escondido segnaliamo questo grande e bellissimo specchio d’acqua situato tra le pendici della Sierra Madre del Sud e della costa del Pacifico e circondato da mangrovie.
La laguna di Manialtepec è ottima anche per essere attraversata noleggiando un kayak o, più semplicemente, salendo su una delle tante barche che la costeggiano e che vi permetterà di ammirare una delle più grandi varietà di uccelli del mondo.

Ibis, aironi e pappagalli sono solo alcune delle specie che qua si radunano, ma uno sguardo verso il basso, invece, vi permetterà di vedere alcuni iguana e, probabilmente, anche coccodrilli.
Se volete assistere alla bioluminescenza, il fenomeno naturale con emissione di luce visibile da parte di organismi viventi, allora prenotate una delle crociere notturne. Se potete scegliere, salite a bordo durante le notti più buie, lo spettacolo sarà ancora più avvincente.

Le piantagioni di caffè

Puerto Escandido, le piantagioni di caffè
Puerto Escandido, le piantagioni di caffè

Nella regione di Pluma Hidalgo di Oaxaca, nell’entroterra, troviamo una delle aree con il maggior numero di piantagioni di caffè di tutto il Messico.

Tra le escursioni è la più apprezzata: una visita alle piantagioni di caffè permetterà di godere sia dell’incredibile panorama montano che assistere a tutti i processi necessari per poter bere una tazza di caffè.
La zona circostante offre paesaggi boschivi di una bellezza unica dove i visitatori possono sperimentare le passeggiate a cavallo, agriturismo ed escursioni.

Le piccole tartarughe marine

Puerto Escondido, le piccole tartarughe marine
Puerto Escondido, le piccole tartarughe marine

Un’altra attività popolare a Puerto Escondido è il rilascio di piccole tartarughe marine in acqua.
Se durante il vostro soggiorno c’è infatti stata una covata, potete recarvi verso sera per lasciarle libere.
Le tartarughe marine depongono le uova solo tra la fine di ottobre e maggio.

Molti hotel a Puerto Escondido organizzano dei piccoli tour, dedicati soprattutto ai più piccini, in modo da garantirsi la possibilità di liberare personalmente queste piccole tartarughine.
In alternativa, recatevi al centro di Bacocho Beach, dove è presente un piccolo centro organizzato proprio allo scopo.

OneMag - Logo Micro
Link-uscita icona Akumal, la baia messicana delle tartarughe

Come muoversi a Puerto Escondido

Puerto Escondido, come muoversi

Il modo migliore per spostarsi a Puerto Escondido è una combinazione di taxi e mezzi pubblici.
Il trasferimento dall’aeroporto alla città vi costerà intorno ai 50 pesos (poco più di 2€) o circa 2,50€ se invece la vostra destinazione è Punta Zicatela.

Taxi e mezzi pubblici

Muoversi in taxi in Puerto Escondido è molto economico, di solito con un paio di Euro riuscirete a raggiungere la vostra destinazione.

Economici anche i trasporti locali, che possono essere suddivisi tra colectivos (una sorta di furgoni adibiti a trasporto e condivisi tra più passeggeri), bus e camionetas, dei pick-up con concezione simile ai colectivos ma più confortevoli.

L’orario di attività dei mezzi di trasporto pubblici è generalmente dalle prime ore dell’alba fino alle 21 circa. Il costo è molto contenuto, meno di 50 centesimi di Euro per ogni corsa.

Noleggiare una macchina

Se volete programmare escursioni fuori città vi è la possibilità di noleggiare una macchina.
Anche in questo caso le tariffe sono estremamente convenienti, di solito non superano i 20€ al giorno, ma naturalmente valutate in base al tipo di vettura prescelto.

 

Dove alloggiare a Puerto Escondido

Puerto Escondido, dove alloggiare

Le sistemazioni a Puerto Escondido vanno da semplici ostelli in stile zaino in spalla a lussuosi resort sulla spiaggia. Le possibilità sono davvero numerose e adatte a tutte le tasche.

Gli amanti del surf sceglieranno probabilmente di dormire vicino a Playa Zicatela, in modo da potersi muovere liberamente senza dover utilizzare mezzi di trasfporto. Qui le tariffe tendono ad essere più alte rispetto al resto della costa. Per risparmiare, senza allontanarsi troppo, meglio dirigersi verso l’area conosciuta come La Punta, più economica e con meno flusso turistico.

In famiglia la zona ideale è Playa Bacocho, destinazione rilassata e tranquilla.
A prescindere dalla zona scelta, è il periodo dell’anno prescelto a fare la grande differenza.
Natale, Capodanno e la Settimana Santa (la Semana Santa, quando si celebra la Passione di Cristo e che si svolge generalmente a marzo/aprile) sono i periodi più costosi e con maggiore affluenza.

OneMag - Logo Micro
Link-uscita icona  Cancun, fascino unico sulla Riviera Maya del Messico

Criminalità a Puerto Escondido

Viaggiare a Puerto Escandido è generalmente piuttosto sicuro.
Detto questo occorre prestare attenzione ed evitare di camminare, da soli o in coppia, sulla spiaggia nelle ore notturne. Meglio rimanere in gruppo e, per evitare rapine, evitare di portare troppo contante e oggetti di valore, come orologi e catenine.

Attenzione anche agli spostamenti in bus o in macchina durante le ore notturne.
Non è del tutto raro che accadano delle rapine a mano armate, specie per i bus che fanno lunghi viaggi notturni. Per gli spostamenti a lungo raggio meglio scegliere un volo di linea locale.

Quando andare a Puerto Escondido

Puerto Escondido, quando andare, clima e meteo

Il clima di Puerto Escondido è di tipo tropicale.

Questo si traduce in 12 mesi di bel tempo, con temperature che raggiungono i 31°C a gennaio ed i 33°C durante il mese di aprile, i mesi consigliati (insieme a dicembre) per andare a Puerto Escondido.

Le temperature medie in ogni caso si assestano intorno ai 26-27°C ogni mese dell’anno. Da evitare il mese di maggio, quello considerato il più caldo in assoluto, nonostante una escursione climatica non troppo differente rispetto agli altri periodi.
Tra fine maggio e fine settembre troviamo la stagione delle piogge.

La temperatura del mare è sempre perfetta per fare il bagno, varia dai 28°C ai 30°C.

Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2020


Condividi su: