Il Venezuela e le sue città meravigliose

Il Venezuela e le sue città meravigliose, ricche di storia, attrazioni imperdibili e patrimoni dell'Unesco. Tra le meravigliose città del Venezuela segnaliamo Merida, città nota per la teleferica più alta del mondo che arriva sul monte Espejo, Adicora, un pittoresco villaggio sulla penisola di Punto Fijo. Tra le città da visitare nel Venezuela ricordiamo Coro, una città in stile coloniale molto tranquilla, pur essendo la capitale dello stato di Falcon, Santa Elena de Uairén, una cittadina molto frenetica ed accogliente a sud del Paese, e Caracas, la capitale del Venezuela.

Le città del Venezuela

icona-articoloCordigliera delle Ande, foresta pluviale e bassopiano dell’Orinoco: sono questi i principali ambienti del Venezuela, Paese dell’America latina dalla incredibile ricchezza naturale e dalle affascinanti località.

Le mete del Venezuela da scoprire

Merida

Venezuela, Merida

Merida è collocata giusto in mezzo a due importanti catene montuose andine del Venezuela ed è nota per la teleferica più alta del mondo che arriva sul monte Espejo.

La sua storia nasce nel 1558, anche se ufficialmente la sua nascita come Santiago de los Caballeros de Mérida, è avvenuta due anni dopo, nel 1560.
Merida è nota anche per essere sede della seconda università più antica del Paese, l’Università delle Ande, fondata nel 1785. Facile quindi comprendere come sia una città vivace e giovane, grazie ai tanti studenti che durante ogni anno accademico la visitano.

Ma è anche una meta interessante per il turismo, sia per il suo clima quasi sempre primaverile che per i suoi tanti parchi naturali.
Da visitare assolutamente sono il Palazzo Arcivescovile, il Palazzo del Governo, la sede dell’Università delle Ande e la Cattedrale, che è una delle più belle del Venezuela.
Merida si trova a a 680 km a sud-ovest di Caracas, facilmente raggiungibile in aereo o in macchina.

Adicora

Venezuela, Adicora

Adicora è un pittoresco villaggio sulla penisola di Punto Fijo, luogo molto frequentato dai venezuelani per le vacanze.
Siamo in quella che è a capitale del windsurf e del kitesurf di tutto il Venezuela, uno dei luoghi dove professionisti e dilettanti si incontrano per mettersi alla prova. Del resto è il luogo più frequentato della Penisola di Paraguaná, dove turisti e sportivi di tutto il mondo arrivano soprattutto per divertirsi con la propria tavola.

Raggiungibile sia in macchina che in aereo, ad Adicora troviamo una spiaggia perfetta anche per rilassarsi, protetta da scogliere e sempre frequentata.
Tipiche del luogo sono le casette colorate di tradizione olandese dai tetti rossi e rosa che regalano alla città un aspetto molto particolare.

OneMag-logo
Gli incredibili parchi nazionali in Sud America

Coro

Venezuela, Coro

Coro è una città in stile coloniale molto tranquilla, pur essendo la capitale dello stato di Falcon, nel Venezuela nordoccidentale.
Posta a 320 km a nord ovest di Caracas, la città di Coro è stata fondata nel 1527 con il nome originale di Santa Ana de Coriana, derivazione degli indiani Coros, i primi abitanti della regione.
Visitare Coro significa trovare una miscela unica di diversi stili architettonici, in grado però di amalgamarsi bene nel contesto cittadino.
Il suo porto è stato dichiarato patrimonio dell’Unesco, mentre costruzioni colorate con balconi in legno sono alcune delle caratteristiche tipiche della città.

Da non perdere i vari edifici religiosi tra cui la Cattedrale, costruita nel 1583 e tra le chiese più storiche del Venezuela. Merita di essere visitata per la sua caratteristica principale, ovvero di disporre di feritoie difensive, studiate come difesa da attacchi di pirati. La sua ristrutturazione completa è avvenuta nel 1928 e dal 1957 rientra tra i monumenti nazionali.
Il Barrio Colonial è il luogo ideale per curiosare tra le stradine tipiche e visitare la Cattedrale ma anche la Chiesa di San Francisco, dallo stile barocco. Accanto a Coro c’è il deserto del Los Médanos, detto anche il piccolo deserto del Sahara.

OneMag-logo
Le meraviglie naturali più belle del mondo

Santa Elena de Uairén

Venezuela, Santa Elena de Uairén

Santa Elena de Uairén è una cittadina molto frenetica ed accogliente a sud del Paese, confinante con il Brasile.
Da qui si può partire alla volta del vasto altopiano della Gran Sabana. Quest’area è caratterizzata da ampie vallate e formazioni rocciose dette tepui, originate da millenni di erosione delle rocce arenarie.
Dalle formazioni rocciose scendono alcune delle cascate più alte del mondo il Salto Kukenan e il Salto Angel che con poco meno di mille metri di dislivello è la cascata più alta del pianeta.
Santa Elena è una cittadina vivace e colorata, a volte anche meta di tensioni con il vicino Brasile, ma per lo più una tappa perfetta per entrare in contatto con la natura.

OneMag-logo
Los Roques, la vacanza da sogno in Venezuela

Caracas

Immancabile, ovviamente, una visita a Caracas, capitale del Venezuela. La città è caratterizzata da architetture moderne contrapposte alle bidonville delle periferie, in un’espressione di grandi contrasti.

Il Capitolio, la Casa Amarilla, sede del Ministero degli Esteri, ed il Palazzo municipale sono alcuni dei luoghi da poter visitare in città, insieme alla Cattedrale ed al Palacio de Miraflores, dove ha vissuto Joaquin Crespo, leader politico caro ai venezuelani.

Condividi su: