Il ponte dell’immacolata tra Londra e la Scozia

Il ponte dell'immacolata tra Londra e la Scozia, idee di viaggio per scoprire cosa scegliere tra l'immancabile Londra e le superlative Glasgow e Edimburgo.

Ponte dell’Immacolata
Idee di viaggio nel Regno Unito e in Scozia

Scegliere una destinazione nel Regno Unito per un viaggio o una breve vacanza è un gioco da bambini: tante sono le mete possibili e tutte ricche di fascino, storia e tradizioni. Facile, quindi, anche per il ponte dell’Immacolata, pensare ad un volo di là dalla Manica.

Ponte dell’Immacolata a Londra

Londra, Westminster Abbey

La pima città alla quale si pensa, progettando un weekend all’estero ma non troppo, è indubbiamente Londra. Anche perché si dice che il periodo migliore per visitare la città sia proprio quello natalizio, quando luci e decorazioni riempiono ogni angolo e rendono tutto di una bellezza suggestiva. Qualsiasi tempo si dedichi alla visita della città sarà sempre poco e bisognerà sfruttarlo al meglio per vedere il più possibile.

Tappe obbligate sono sicuramente quelle più note per storia e bellezza come il Palazzo di Westminster, sede del Parlamento del Regno Unito; la Torre di Londra con i gioielli della Corona; Buckingham Palace, la residenza della famiglia reale britannica; l’Abbazia di Westminster, il più importante edificio religioso di Londra ed il Big Ben, la torre dell’orologio che è uno dei simboli più conosciuti della città, per elencarne alcune.

Si tratta di destinazioni adatte ad un viaggio in famiglia, in coppia, con amici o da soli, perché qui ognuno può divertirsi scegliendo l’itinerario migliore per le proprie curiosità senza rimanere deluso. Per gli appassionati di arte, poi, Londra è una risorsa preziosa ricca di luoghi stupendi che conservano le opere di artisti anche internazionali. E poi la città è il mondo magico di Harry Potter e per molti questo ha il suo fascino e la sua importanza.

I castelli della ScoziaI castelli più affascinanti della Scozia
I castelli della Scozia sono l’attrazione principale del paese. Qui troverete una piccola guida per visitare i castelli più storici ed affascinanti che dovrebbero essere visitati assolutamente.

Ponte dell’Immacolata in Scozia

Edimburgo, veduta

Una valida alternativa alla capitale inglese è sicuramente la Scozia, uno dei paesi del  Regno Unito più visitate in ogni periodo dell’anno. Indiscutibile il richiamo pregno di storia , cultura e di tradizioni di questo Paese che confina con l’Inghilterra a sud ed è circondata dall’Oceano Atlantico, o meglio: dal Mare del Nord ad est, il Canale del Nord ed il Mare d’Irlanda a sud-ovest.

Visitare tutta la nazione in un weekend, anche se lungo come quello di un ponte, è impossibile. Per questo tra le varie scelte possibili per concedersi un po’ di tempo nella verde Scozia è concentrarsi su una meta in particolare. E quella scelta è, quasi inevitabilmente Edimburgo, capitale e seconda città della Scozia. Edimburgo è stata il centro dell’Illuminismo scozzese del diciottesimo secolo artefice della trasformazione della Scozia in una delle potenze commerciali, intellettuali e industriali europee.

All’ombra dell’imponente castello che svetta su un cono vulcanico, la città accoglie i suoi visitatori con le sue bellezze architettoniche. Imperdibili tappe nel tour della città sono il Palazzo di Holyroodhouse, residenza scozzese della regina Elisabetta. Lo Scotch Whisky Heritage Centre fulcro della storia del famoso liquore scozzese, il palazzo del Parlamento, la storica cattedrale di St. Giles e le Gallerie Nazionali.

Una validissima e frequentata alternativa ad Edimburgo è Glasgow, più grande città scozzese, divenuta negli ultimi vent’anni icona di design e cultura. Qui si potranno visitare la Cattedrale di San Mungo ed il suo museo, la Burrell collection, la Galleria di Arte Moderna ed il Museo Kelvingrove. Il Faro di Glasgow oggi è il centro per l’architettura ed il design.

Senza dubbio una destinazione nel Regno Unito rimane un’ottima scelta per qualsiasi esperienza di viaggio.

Scopri di più:

Georgia, i luoghi imperdibili
La guida per studiare a Londra

 

Condividi su: