Facciata del Palazzo Nazionalele di Città del Messisco

Il Palazzo Nazionale di Città del Messico


Condividi su:

Guida turistica del Palazzo Nazionale di Città del Messico

Leggi tutti gli articoli del Messico
Mappa del Palazzo Nazionale di Città del Messico
Mappa del Palazzo Nazionale di Città del Messico

Icona articolo onemagNel cuore della vasta capitale messicana di Città del Messico troviamo l’imponente complesso architettonico del Palazzo Nazionale. Esteso oltre 40 mila metri quadrati, il Palazzo Nazionale rappresenta il centro del potere esecutivo del Messico, nel cuore del Centro Storico di Mexico City, su Piazza della Costituzione. Immediatamente riconoscibile per l’immensa facciata di oltre 200 metri, il Palacio Nacional racchiude in sé oltre cinque secoli di storia messicana. Una curata architettura coloniale accompagna gli ampi cortili esterni, mentre i numerosi ambienti interni custodiscono inestimabili opere d’arte e gli uffici del presidente del Messico.

Questo stesso sito rappresentò, nel XVI secolo, la sede della residenza dell’imperatore atzeco Moctezuma II. Successivamente abitato dal condottiero Hernán Corte il palazzo divenne la sede dei viceré spagnoli. È a partire dal XIX secolo che l’edificio venne adibito a ospitare il governo federale del Messico, assumendo ufficialmente il titolo di Palazzo Nazionale. Merita particolare attenzione la Campana de Dolores, posta sopra il portone principale. Si tratta della campana suonata da Padre Miguel Hidalgo per proclamare la liberazione del Messico dal governo spagnolo nel 1810.

Altro importante elemento artistico che caratterizza il complesso sono i numerosi murales di Diego Rivera, realizzati nel corso di 22 anni e rappresentanti oggi una delle testimonianze artistiche di maggior rilievo del paese. Questi murales ripercorrono alcuni degli episodi più significativi della storia del Messico, partendo dal periodo atzeco fino ai primi anni del XX secolo.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Puebla, la città Patrimonio UNESCO

Visitare il Palacio Nacional di Città del Messico

Città del Messico, Palacio Nacional

Città del Messico, Palacio Nacional

 

 

 

 

 

 

Fondato da Hernan Cortes, il condottiero conquistatore del Messico, il Palazzo Nazionale vide la luce nel 1693 e successivamente ampliato nel 1920 con l’aggiunta di un ulteriore piano. Rappresentante una delle principali attrazioni turistiche di Città del Messico, il Palazzo Nazionale è caratterizzato da ampi cortili che si affacciano sugli uffici presidenziali, nei cui locali sono ospitate numerose opere realizzate da Diego Rivera.
Il palazzo comprende anche la Biblioteca Miguel Lerdo de Tejada, una delle più grandi di tutto il Messico e anche un giardino botanico.

Oggi è la sede del governo federale e si trova sulla Zocalo, la piazza principale di Città del Messico, nel suo centro storico.
Aperto ogni giorno della settimana, il Palazzo Nazionale può essere chiuso, anche senza preavviso, per ragioni di sicurezza. L’accesso, gratuito, avviene presentando il proprio documento di identità. Sono inoltre disponibili tour guidati non ufficiali in inglesi. Questi tour sono forniti da guide locali in grado di fornire informazioni interessanti sul palazzo e la sua storia. Per questi tour non è presente un vero e proprio listino prezzi, pertanto ci si dovrà preparare a contrattare sul costo delle escursioni.

 

Scopri Città del Messico


 

Condividi su: