Cosa vedere a Riga, il Castello
Condividi su:

Palazzo di Frederiksborg
Copenhagen

→ Tutti gli articoli di Copenhagen

icona-articoloCompreso nel complesso dell'omonimo castello, il Palazzo di Frederiksborg rappresenta uno dei monumenti archittettonici di maggior rilievo nella capitale danese. L'edificio, inserito in uno splendido sfondo di sontuosi giardini, si trova sulle isole del Lago Slotsø, a Hillerød, a una trentina di chilometri dal centro di Copenaghen. Il Palazzo di Frederiksborg è caratterizzato dal tipico stile rinascimentale olandese, ampiamente utilizzato durante il XVII secolo e apprezzato dal re Cristiano IV per esaltare il proprio potere. Obiettivo centrato vista l'imponente struttura che a tratti incute un po' di soggezione.

Il castello è stato inoltre vittima di un devastante incendio, avvenuto a metà Novecento, venendo poco dopo ricostruito da J. C. Jacobsen, fondatore della Carlsberg, l'azienda produttrice dell'omonima birra. Dal 1878 il castello è sede del Museo di Storia Nazionale. È stato scelto il Palazzo di Frederiksborg come sede museale per l'aria intrisa di avvenimenti e regalità che si respira tutt'intorno. Scopriamo cosa vedere nel Palazzo di Frederiksborg.

Cosa vedere nel Palazzo di Frederiksborg

Castello di Frederiksborg, la fiaba della DanimarcaVisitando il museo ci si ritrova catapultati in un'altra epoca. Ci sono ritratti e decorazioni di ogni tipo raccontano 500 anni di storia danese viaggiando dal Medioevo ai giorni nostri. Il tour quasi fiabesco spalanca le porte della Slotskirken, la Cappella dell'Incoronazione, e della Riddershalen, la Sala dei cavalieri.

La Cappella dell'Incoronazione, in particolare, offre un angolo suggestivo e stupefacente di arte e tradizioni. Essa risale al 1617 e non ha riportato danni in seguito all'incendio del 1859 ed ancora oggi le pareti della sala accolgono i blasoni delle famiglie nobili di tutto il mondo.

 

I giardini del castello di Frederiksborg

Il castello si affaccia sul Giardino Barocco e sul Giardino romantico all'Inglese, due opere d'arte realizzando giocando su punti di vista differenti. Il primo, infatti, rispecchia i criteri del diciottesimo secolo e, quindi, lo sforzo dell'uomo di controllare la natura. L'altro, invece, è più in linea con i principi del diciannovesimo secolo con la ricerca del naturale.

Nel giardino Barocco c'è il Bath House Palace di re Federico II, il cosiddetto Badstueslot, occasionalmente utilizzato per i pranzi di caccia, mentre nei restanti terreni è possibile apprezzare cascate e fiori antichi. Il castello di Frederiksborg, che è il maniero rinascimentale più grande della Scandinavia, può essere visitato ogni giorno dell'anno, festività comprese.

Ad accogliere i turisti è possibile trovare gli Ospiti del castello vestiti con i costumi legati alle collezioni del museo, realizzati espressamente per il museo seguendo gli abiti rappresentati nei quadri. Gli Ospiti sono tutti studenti di storia e storia dell'arte così da avere le competenze per soddisfare domande e curiosità dei visitatori.

 


Altro da visitare a Copenaghen


Condividi su: