Ibiza, la breve guida all’isola dei divertimenti

Ibiza, la breve guida all'isola dei divertimenti. Ecco cosa indispensabile sapere prima di andare in vacanza ad Ibiza.

Cosa sapere prima di andare
in vacanza ad Ibiza

icona-articolo

Parlare di Ibiza è quasi sinonimo di vacanza e di vita notturna. La ‘isla blanca’, come conosciuta ovunque nel mondo, è il regno di movida notturna e di feste sfrenate, tra spiagge e Hotel Party dove divertirsi a qualsiasi ora.
La terza isola delle Baleari non è solo però divertimento, anche se ne è la parte più sicuramente entuasiasmante. E’ anche il luogo quasi magico dove potersi recare con tutta la famiglia per scoprire le bellezze del mar Mediterraneo, tra spiagge ed acque limpide, la prerogativa imprescindibile di una vacanza ad Ibiza.

Se avete deciso di prenotare un hotel, un appartamento o siete semplicemente partiti per una vacanza di avventura, questa breve guida potrà esservi d’aiuto.
E’ una veloce panoramica su come sarà il meteo ad Ibiza, come spostarsi o come raggiungere il proprio albergo una volta arrivati all’aereoporto.
Per il resto ci penserete voi, con i vostri amici o la vostra famiglia, pronti a divertirvi e a fare una vacanza di tutto mare, nello splendido mare di Ibiza ovviamente.

Quando andare in vacanza ad Ibiza

Quando andare ad Ibiza

Il meteo ad Ibiza è quello classico mediterraneo, estati calde e secche ed inverni tutto sommato miti. Durante il periodo invernale le temperature medie sono sopra i 10°C e difficilmente scendono sotto i 5-6°C. Durante l’estate, ovviamente, il meteo ad Ibiza è perfetto per una vacanza di mare con una temperatura media che si assesta ai 27°C.
La pioggia è presente generalmente tra ottobre e febbraio. In questo periodo sono mensilmente 5-6 giorni quelli uggiosi.
Il periodo migliore per pianificare una vacanza ad Ibiza sono quelli di maggio e giugno oppure di settembre ed ottobre. I mesi centrali di luglio ed agosto, quelli naturalmente più sovraffollati di turismo, quindi sconsigliati se si ha la possibilità di avere una alternativa di periodo.

Come raggiungere Ibiza

Ibiza, la breve guida all'isola dei divertimenti

Ibiza ha un suo aeroporto internazionale. Noto come Aeroport d’Eivissa, l’aeroporto di Ibiza è anche quello utilizzato per raggiungere Formentera.
Posizionato a breve distanza dalla città, circa 6 km dal centro cittadino, durante il periodo estivo è connesso con tutte le principali città europee.
Dalla capitale spagnola, Madrid, è collegato con più voli quotidiani durante tutto l’arco dell’anno.

Una volta atterrati all’aeroporto d’Eivissa avrete diverse opzioni per raggiungere il vostro albergo.

  • Taxi: la modalità più autonoma in assoluto è di servirsi di una delle compagnie di servizio pubblico di taxi. Il viaggio tra l’aeroporto ed il centro città ha una durata media di meno di 20 minuti ed il costo si aggira tra i 15 ed i 20€.
    Nonostante una discreta presenza di automobili pubbliche, prevedete lunghe attese al posteggio, sopratutto se il vostro volo non è l’unico ad essere atterrato in quella fascia oraria.
  • Bus: Con un tempo approssimativamente simile di percorrenza a quello dei taxi, circa 20 minuti, la linea di bus locale collega la stazione aeroportuale al centro città con un costo di 4€. La fermata del bus è direttamente all’esterno dell’area arrivi, comodamente raggiungibile.
  • Noleggio auto: Praticamente tutte le maggiori compagnie di autonoleggio hanno una agenzia in aeroporto. Le trovate nella sala arrivi. E’ assolutamente consigliato prenotare in anticipo, specie se prevedete di andare in vacanza ad Ibiza durante i mesi di luglio ed agosto.

Ma è anche possibile prevedere una modalità alternativa per raggiungere Ibiza. Se vi trovate in una delle più importanti località costiere della Spagna, come Barcellona o Valencia, potreste anche valutare di arrivarci in traghetto. Il terminal, una volta raggiunta Ibiza, si trova a nord della città.
Una volta scesi dal traghetto potrete usufruire delle stesse opzioni di trasferimento previste dall’aeroporto.

Come muoversi ad Ibiza

Come muoversi ad Ibiza

Una volta raggiunta la vostra meta finale, albergo o appartamento che sia, ricordate che per muovervi, qualora non abbiate noleggiato una macchina, è il taxi la modalità più comoda e veloce.
Sono diversi i posteggi disponibili ad Ibiza e, in ogni caso, potrete fermare una macchina direttamente per strada.
Appena saliti a bordo, se fermato per strada o in parcheggio, troverete una base di partenza ed un costo al km di circa 1€. Durante la notte, tra le 21 e le 7, e nelle giornate festive, le tariffe sono leggermente più alte. Se chiamate telefonicamente il taxi avrete un supplemento di poco più di 1€, oltre naturalmente il percorso effettuato per raggiungervi.
Ecco i numeri telefonici da comporre per richiedere un taxi ovunque ad Ibiza:

  • Radio Taxi Eivissa: 971 39 84 83
  • Radio Taxi Sant Antoni: 971 34 37 64
  • Radio Taxi Santa Eulària: 971 33 33 33
  • Radio Taxi Sant Josep: 971 80 00 80

Se la vostra scelta è quella di usufruire invece dei bus, prevedete delle attese. La puntualità non è infatti quasi mai rispettata ma se non avete particolare fretta può rappresentare la modalità perfetta per muoversi.
Sono 34 le linee locali che servono Ibiza e le tariffe variano, naturalmente, dal percorso usufruito.
Gli orari variano in base al periodo, durante l’estate le linee vengono notevolmente potenziate, e qui potrete verificare orari e percorsi.
Durante l’estate è anche previsto un servizio notturno. Conosciuto come Discobus, è attivo per collegare le zone turistiche e le principali discoteche, e rappresentano il modo migliore e sicuro per godere della movida notturna.

Scoprire Ibiza

Cosa visitare ad Ibiza

Niente di meglio che camminare per muoversi ad Ibiza. Oltre che ammirare nei dettagli i monumenti e le zone turistiche, potrete vivere la città da vicino.
Se volete raggiungere le spiagge avrete modo di salire su bus dedicati oppure anche noleggiare un motorino, alternativa molto diffusa specie per evitare il traffico cittadino.

Uno scooter può essere facilmente noleggiato in una delle tante agenzie sparse per il territorio, il costo è generalmente inferiore alle 15€ giornaliere.
Se invece volete muovervi con un noleggio auto, valutate anche le opzioni proposte dalle compagnie locali direttamente in città. Una cabrio può essere vostra con una tariffa compresa tra 25 e 40€ al giorno, scelta perfetta se potrete dividere le spese.

Scopri di più:

Consigli di viaggio, Fuerteventura
Maiorca, oltre al mare e le spiagge
Costa del Sol, spiagge sole e tanto divertimento
Alicante, la città dalla vivace vita notturna

 

Condividi su: