I musei di Chamonix, Francia


Condividi su:

Scopriamo i musei di Chamonix,
il comune delle prime Olimpiadi invernali

Leggi tutti gli articoli della Francia

Icona articolo onemagChamonix è una delle più importanti destinazioni sciistiche di tutto il mondo. Il paesaggio naturalistico è di primo livello, quanto quello artistico e architettonico. Durante il proprio viaggio, tuttavia, non bisogna sottovalutare la ricchezza museale che Chamonix offre ai propri visitatori. I vari centri espositivi che punteggiano la località permettono di scoprire sotto nuovi punti di vista la storia e le tradizioni che caratterizzano l’importante destinazione francese. Abbiamo selezionato i principali centri espositivi della città, pronti per essere scoperti nel minimo dettaglio. Ecco i musei di Chamonix da non perdere assolutamente.

I musei di Chamonix

Museo Alpino

Siamo nel primo dei 3 Palazzi costruiti da inizio del XX secolo, l’omonimo Palazzo Chamonix. Questo splendido museo può essere messo sicuramente al primo posto delle cose da vedere a Chamonix, un edificio che ripercorre la storia della città grazie a una collezione di reperti interessanti. Il museo racconta infatti la storia di Chamonix partendo dall’inizio dello scorso secolo, quando venne scelta come prima città per ospitare le Olimpiadi invernali, fino ai giorni nostri.
Parte della sua esposizione è dedicata alla storia dello sci; tra le mostre ci sono interessanti collezioni di minerali e litografie.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Courmayeur, viaggio nel Monte Bianco

Museo del Cristallo

In riapertura nella primavera del 2020, dopo una pausa di ristrutturazione, il Museo dei Cristalli è stato inaugurato nel 2001. Con la riapertura il Museo avrà uno spazio aggiuntivo mentre una sezione, quella dedicata alla parte alpinistica, verrà invece trasferita al Museo Alpino.
Il Museo dei Cristalli è improntato sul territorio, un luogo dedito soprattutto a esposizioni temporanee, al cui interno è situato anche un piccolo museo di gemmologia.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  La Mer de Glace a Chamonix, Francia

Museo Montanaro

Il Museo Montanaro è forse meno noto dei precedenti, ma non per questo meno interessante. Questo centro espositivo rievoca il tipico stile di vita rurale di montagna, offrendo fedeli ricostruzioni di tradizionali abitazioni e la presentazione di oggetti etnografici un tempo impiegati ordinariamente nella Valle di Chamonix. Il Museo Montanaro ha sede presso una delle più antiche abitazioni della città e si compone per i tipici ambienti casalinghi d’altri tempi: “pèle” (camera e soggiorno), “outa” (cucina) e “sarto” (dispensa). L’offerta viene poi ulteriormente impreziosita da due sale interamente dedicate alle mostre temporanee.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Grenoble

Casa della Memoria e del Patrimonio di Janny Couttet

Ultimo, ma non per importante, museo che consigliamo visitare a Chamonix è la Casa della Memoria e del Patrimonio di Janny Couttet. Questo centro espositivo si impegna a risaltare i documenti e le raccolte provenienti dagli archivi comunali e da un centro di risorse comunali. In particolare, la Casa della Memoria e del Patrimonio di Janny Couttet a Chamonix s’impegna a conservare (ed esporre) quelli che sono archivi sonori, orali e fotografici raccolti dal servizio “Mémoires de la ville”. Un percorso culturale molto interessante, comprendente anche una biblioteca e una fototeca storica.

Scopri Chamonix


 

 

Condividi su: