I migliori teatri di Vienna

Vienna è da sempre una città vivace e ricca di attrazioni storiche ma anche di splendidi ed affascinanti teatri. In questa guida conosceremo i migliori teatri di Vienna, quelli imperdibili e che meritano di essere visitati anche solo dall'esterno. Impensabile non vedere, ad esempio, il Burgtheater inaugurato nel 1748 e voluto dall’imperatrice Maria Teresa d’Austria oppure il Wiener Volksoper, inaugurato nel 1898 e tra i più importanti di tutta Vienna. Ecco i migliori teatri di Vienna 3 min


0
34 condividi

Vienna, ecco dove trovare i migliori teatri della capitale austriaca

icona-articoloVienna, la capitale austriaca, è una bellissima e vivace città.
Ricca di palazzi storici, statue, parchi è nota anche per i suoi tanti affascinanti teatri.
Questi i teatri imperdibili di Vienna.

Wiener Staatsoper

Wiener Staatsoper a Vienna

La Wiener Staatsoper (Teatro dell’Opera di Vienna) è il Teatro più importante di Vienna e anche dell’intera Austria. Rientra inoltre tra gli edifici più belli da visitare nella capitale austriaca.

Inaugurato nel 1869 come Opera di Corte, il 12 marzo 1945 venne quasi totalmente distrutto da un bombardamento aereo.
Riaperto nel 1955, attualmente possiede oltre 2200 posti a sedere e vanta migliaia di recite avvenute, come Le nozze di Figaro, replicata per almeno 1100 volte durante la sua storia.

Burgtheater

Vienna, Burgtheater

Il Burgtheater fu inaugurato nel 1748 sotto richiesta dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria.
Nel 1776 Giuseppe II, figlio di Maria Teresa, rinominò il teatro in “Teatro Nazionale Tedesco”.

A partire dal 1794, il teatro venne poi chiamato “K.K. Hoftheater nächst der Burg”.

Quasi un secolo dopo, nel 1888, il teatro venne trasferito in un nuovo edificio sulla Ringstraße, la principale circonvallazione della città, ed è il teatro più antico di Vienna e il secondo di tutta Europa.

Nel 1945 il Burgtheater venne quasi completamente distrutto in un raid aereo. È stato ricostruito con le sembianze originarie tra il 1953 e il 1955.

Al Burgtheater furono rappresentate ben 3 opere di Mozart per la prima volta, Il ratto dal serraglio nel 1782, Le nozze di Figaro nel 1786 e Così fan tutte nel 1790.
Attualmente il Burgtheater è considerato uno dei teatri europei più all’avanguardia.

Musikverein

Musikverein a Vienna

Nel 1812, venne fondata la Gesellschaft der Musikfreunde (Società degli Amici della Musica di Vienna), lo scopo era quello di promuovere la musica nelle manifestazioni.

Dal 1831 ci furono una serie di concerti nell’auditorium che con i suoi 700 posti a sedere si rivelò però troppo piccolo.
Dal 1857, per volere di Francesco Giuseppe I, venne costruita la Ringstraße e alla Gesellschaft der Musikfreunde venne donato un appezzamento di terreno per costruirvi un nuovo auditorium.

Il progetto dell’edificio venne affidato all’architetto Theophil von Hansen e la costruzione durò 7 anni, fino al 1870.
L’edificio fu costruito con due sale, una più grande, chiamata Sala D’oro e una più piccola, per la musica da camera.
Nel 2004 sono state aperte quattro nuove sale, di cui tre da concerto, nei sotterranei.

Indirizzo: Musikvereinsplatz 1, 1010 Wien, Austria

OneMag-logo
10 cose da vedere a Vienna

Wiener Volksoper

Wiener Volksoper a Vienna

Wiener Volksoper è stato inaugurato nel 1898 con quasi 1500 posti a sedere. Ogni anno avvengono circa 300 recite.

E’ il teatro di riferimento a Vienna per l’operetta, l’opera lirica, il musical e anche il balletto, sempre ai massimi livelli.
Qui vennero eseguiti per la prima volta Tosca e Salomè con protagonisti di primissimo livello e all’apice della loro carriera, come Maria Jeritza, Leo Slezak o Richard Tauber.

Dopo la seconda guerra mondiale questo teatro divenne una sala alternativa al Wiener Staatsoper, che come citato precedentemente, fu distrutto da un raid aereo.

Indirizzo: Währinger Str. 78, 1090 Wien, Austria

OneMag-logo
Cosa vedere a Vienna, la capitale sul Danubio

Volkstheater Vienna

Volkstheater a Vienna

Il Volkstheater di Vienna è stato fondato nel 1889 su richiesta dei cittadini di Vienna. La sua costruzione rispecchiò i progetti degli architetti Ferdinand Fellner e Hermann Helmer.
Venne costruito a Neubau, un distretto di Vienna.

I fondatori di questo teatro progettano di creare un luogo dove la popolazione di ceto medio-basso potesse godere della opere di letteratura classica e moderna.

La sua inaugurazione avvenne on un’opera teatrale di Ludwig Anzengruber e negli anni ’20 divenne, come gli altri teatri di Vienna, uno tra i locali di spettacolo maggiormente influenti.
Durante la seconda guerra mondiale, un bombardamento distrusse il teatro che venne sostanzialmente ripristinato senza migliorie particolarmente rilevanti.
Il teatro è raggiungibile con la stazione Volkstheater delle linee U2 e U3 della U-Bahn.

 


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!

0
34 condividi