Condividi su:

Cosa vedere a Huancayo, Perù

Tutti gli articoli del Perù
Cosa vedere a Huancayo, mappa
© Apple Maps

Icona articolo onemag

Nel dipartimento di Junin, centro Perù, troviamo Huancayo, la sua capitale. La città è un importante centro commerciale sviluppato sull’agricoltura e, a livello turistico, ottima base di partenza per visitare la Valle del Mantaro. La Valle è attraversata dall’omonimo fiume ricca di splendidi paesaggi e di villaggi piacevoli da visitare. L’intera area di Huancayo è ricca di resti risalenti al periodo precolombiano, nonostante oggi sia una città moderna e con un basso interesse storico. Qui si viene per visitare il vero Perù, quello delle tradizioni che potrà essere ulteriormente scoperto nel mese di Maggio quando in città si svolge la Fiesta de las Cruces, importante evento religioso che anticipa un periodo di festeggiamenti e divertimento.

Cenni storici

Cosa vedere ad Huancayo, parco de la Identidad Huanca
© Santiago Stucchi Portocarrero / Flickr

La regione di Huancayo venne dominata nei suoi primi secoli di vita dalla tribù Huanca, intorno al 1200 d.C. mentre in precedenza era appartenuta alla popolazione Huari. Furono gli spagnoli a invadere in territorio nel 1537 e la città venne di fatto fondata nel 1572 da Jeronimo de Silva, il conquistatore spagnolo che scelse una porzione di territorio poco distante da Jauja, una delle prime città fondate dagli spagnoli a una cinquantina di km a nord di Huancayo.

Di particolare rilievo storico la battaglia di Junin, combattuta proprio nei dintorni di Huancayo, evento bellico in cui i rivoluzionari patriottici sconfissero le forze spagnole. Tranne che per qualche evento, Huancayo rimase sempre poco più che una città di transito fino all’arrivo della linea ferroviaria nel 1909. Grazie alla posa dei binari, la città assunse gradualmente più il significato di città commerciale, arrivando timidamente al XX secolo con una identità agricola, di vendita e commercio di produzione artigianali.

Huancayo viene oggi ricordata anche per la sua importante base militare, qua insediata tra gli anni ’80 e ’90 dello scorso secolo. Questa sua caratteristica non le ha permesso di svilupparsi ne economicamente ne turisticamente, rimanendo quasi paralizzata dalla sua involuta vocazione militare e politica. Oggi Huancayo si presenta come una città piuttosto moderna e i suoi abitanti sono gioiosi e vivaci, caratteristica che si potrà notare in particolar modo durante la movida serale.

OneMag-logo
Link-uscita icona Scopriamo Chachapoyas, la città nascosta lungo le pendici delle Ande

Cosa vedere a Huancayo

Cosa vedere a Huancayo, Cattedrale
Huancayo, Cattedrale | © Martin Garcia / Flickr

Huancayo è una città relativamente caotica, anche se i suoi abitanti vivono in maniera piuttosto rilassata. Se avete scelto di visitarla, probabilmente avrete deciso per una vacanza alla scoperta degli altopiani peruviani e nonostante a prima vista possa sembrarvi priva di particolare interesse, scopritela e non rimarrete delusi.

La Ferrocarril Central Andino

Cosa vedere a Huancayo, la Ferrocarril Central Andino
© Malcom K. / Flickr

Da Huancayo passa la Ferrocarril Central Andino (FCCA), quella che fino a pochi anni fa era la linea ferroviaria più alta del mondo, oggi superata dalla ferrovia cinese Quinhai-Tibet. Rimane comunque una delle linee ferroviarie più interessanti al mondo e anche se i treni passano unicamente poche volte l’anno, la tratta rimane una delle attrazioni da valutare. La linea Lima-Huancayo offre solo qualche data tra Aprile e Novembre, un viaggio di 12 ore che dalla capitale raggiunge la metropoli delle Ande, un percorso di 335 km che si snoda attraverso le Ande su una altitudine di 4.782 metri.

Il suo viaggio prevede l’attraversamento di 59 ponti e 66 tunnel, oltre che infinite curve a gomito che vi lasceranno senza fiato per la bellezza dei luoghi attraversati. Se avete scelto di raggiungere Huancayo con la Ferrocarril, sappiate che nel prezzo del biglietto è compreso il pranzo, le bevande e anche l’ossigeno, necessario per alcuni per attraversare il punto più elevato. I vagoni sono di due tipologie, impossibile sapere prima su quali si viaggerà, se su quelli tradizionali, risalenti a diversi decenni fa oppure sui nuovi, moderni e con anche un punto di osservazione e bar.

Icona web onemagAcquistare il biglietto

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Arequipa, la ciudad blanca peruviana

Visitiamo Huancayo

Cosa vedere a Huancayo, Perù
Torre Torre di Huancayo

In qualunque modo abbiate scelto di raggiungere Huancayo, iniziamo a scoprire cosa vedere iniziando dalla Plaza de la Constitución, quella che è il fulcro della città. Qua ha sede la Cattedrale della Santissima Trinità, il principale edificio religioso della città. Merita visitarla anche per ammirare alcuni dipinti conservati al suo interno e risalenti alla scuola di Cuzco. Nei suoi dintorni ha sede anche la graziosa piazza del municipio e proseguendo la vostra passeggiata arriverete a un secondo edificio religioso, quella della Iglesia Maria Inmaculada, riconoscibile per le sue torri blu che alla luce del sole risplendono.

Sempre in zona vi troverete di fronte a un gigantesco centro commerciale, punto da prendere in considerazione non solo per i suoi negozi ma anche per essere il capolinea delle linee di autobus che da Huancayo partono per le varie destinazioni. Per noi che siamo alla scoperta delle cose da vedere a Huancayo merita proseguire per raggiungere uno dei tanti parchi della città. Continuate la vostra passeggiata seguendo i cartelli che indicano Torre Torre, la seconda attrazione più importante della città dopo la Cattedrale, una formazione rocciosa createsi dall’azione erosiva di vento e pioggia, i camini delle fate molto noti anche in Cappadocia, Turchia. Arriverete a Cerrito de la Libertad è posto su una collina e ottimo punto da cui osservare la città, non certo paragonabili a quelli di Torre Torre ma interessanti da vedere se non volete proseguire fino alle formazioni rocciose.

Seguendo questo itinerario sarete usciti dal centro storico della città e probabilmente avrete notato anche la variazione degli edifici, qua più semplici e realizzati con semplici mattoni. Proseguiamo a scoprire Huancayo raggiungendo il Parque del Ajedrez, altro piccolo parco urbano dove si gioca a scacchi, molto popolari in Perù. Al suo interno potrete anche ammirare diversi murales dipinti proprio in onore degli scacchi.

Merita concludere la vostra visita al Parque de la Identidad Wanka, altro parco creativo con una serie di mosaici in pietra davvero interessanti. Sono presenti inoltre sculture a vario tema, alcune dedicate a musicisti, altri a ballerini e ancora una più insolita, quella dedicata a un fotografo del dipartimento di Junin. Se avete scelto di visitare Huancayo, una visita di un giorno è più che sufficiente, veniteci di domenica quando si svolge la Feria Dominical, un mercato che occupa diverse strade della città che vengono chiuse al traffico e riempite di bancarelle. Troverete anche molti artigiani che hanno percorso varie ore di strada per vendere le loro opere, i loro tessuti e tanto altro. La Feria Dominical di Huancayo è indubbiamente consigliata a tutti coloro che apprezzano i tessuti e l’artigianato peruviano.


 

Condividi su: