Condividi su:

Il Grande Palazzo di Gyeonghuigung a Seul

Leggi tutti gli articoli della Corea del Sud

Mappa del palazzo di Gyeonghuigung, SeulIcona articoloUno dei Cinque Grandi Palazzi costruiti dai sovrani della Dinastia Joseon. Si trova a Seul, in Corea del Sud, parliamo del maestoso palazzo di Gyeonghuigung. Durante la seconda metà del periodo Joseon, il palazzo Gyeonghuigung veniva considerato come il secondo palazzo del re, adibito ad ospitare il sovrano in particolari situazioni d’emergenza.

Il Palazzo Gyeongbokgung è uno dei cinque grandi palazzi di Seul. Poiché si trova a ovest del palazzo principale del Palazzo Gyeongbokgung, è anche chiamato “Palazzo dell’Ovest“. Nel suo periodo di massimo splendore, faceva parte di un enorme complesso di 100 edifici in totale, la maggior parte dei quali furono distrutti durante l’occupazione giapponese.

Dopo ampi lavori di restauro, è stato riaperto al pubblico nel 2002. La fondazione è l’edificio annesso del Palazzo Gyeonghuigung del Museo di storia di Seoul e del Museo d’arte di Seoul. Questo palazzo fu originariamente costruito per volere di Gwanghaegun di Joseon, il XV re coreano, e fu completato nel 1623. Fin dall’inizio fu amato dalle persone e servì come palazzo secondario per i dodici re della dinastia Joseon.

OneMag-logo
Link-uscita icona Seul: tutto quello da vedere nella capitale della Corea del Sud

Il grande palazzo di Gyeonghuigung

Palazzo di GyeonghuigungPuoi anche vedere tutti i tipi di arte coreana nella dependance del complesso, grazie alla ricca collezione del Museo d’Arte di Seoul, situato nel sito del Palazzo Gyeonghuigung. Inoltre a breve distanza si trova il Museo di Storia, una delle attrazioni turistiche più famose di Seul, con una collezione permanente che permette ai visitatori di capire come Seoul si è evoluta dalla preistoria ai giorni nostri.

Durante la seconda metà del periodo Joseon, il palazzo Gyeonghuigung fungeva da palazzo secondario per il re. Situato sul lato ovest di Seoul, era anche chiamato Seogwol, che letteralmente significa “un palazzo dell’ovest“. Il palazzo secondario è solitamente il palazzo in cui il re si trasferisce in caso di emergenza.

Da Injo a Cheoljong, una dozzina di re della dinastia Joseon soggiornarono qui al Palazzo Gyeonghuigung. Questo palazzo è stato costruito utilizzando la particolare morfologia della montagna circostante, venendo considerato uno dei massimi capolavori dell’architettura coreana.

Per un certo periodo fu di dimensioni considerevoli, al punto da avere un ponte ad arco che lo collegava al Palazzo Deoksugung. Per il pubblico reale del re, c’erano gli edifici Sungjeongjeon e Jajeongjeon, e per il soggiorno notturno, gli edifici Yungbokjeon e Hoesangjeon.

Complessivamente c’erano circa 100 piccoli e grandi edifici sul terreno del palazzo. Ma quando il Giappone invase la Corea nel 1908, la scuola giapponese, la scuola media di Gyeongseong si trasferì nel palazzo, e di conseguenza gran parte del palazzo fu rasa al suolo o spostata.

Attualmente, il cancello principale del Palazzo Gyeonghuigung, Heunghwamun Gate, viene utilizzato come ingresso principale dello Shilla, all’Università di Dongguk. La scuola si è trasferita in un’altra zona e il Sungjeongjeon e alcuni degli altri edifici sono stati ricostruiti.

Nelle vicinanze del Palazzo Gyeonghuigung si trovano il Museo di Storia di Seoul, Jeongdong Street e la trafficata via Jongno. Dopo essere stato al Palazzo Gyeonghuigung, puoi attraversare la via Jeongdong e raggiungere a piedi il Palazzo Deoksugung. La strada con muri di pietra per il Palazzo Deoksugung è considerata una delle strade più eleganti di Seoul.

location_icon onemag45 Saemunan-ro, Sajik-dong, Jongno-gu, Seoul, Corea del Sud

+82 2-724-0274

Icona web onemag Sito web


 

Condividi su: