Guida di Cancale, la città delle ostriche della Bretagna

Guida di Cancale, la città delle ostriche in Bretagna, Francia, nota per gli allevamenti e per la vendita dei molluschi afrodisiaci più ambiti al mondo. Popolata già in epoca romana, un viaggio a Cancale può dirsi completo visitando le numerose bancarelle che vengono installate sul lungomare e recandosi al Ferme Marine, un museo/laboratorio in cui è possibile conoscere veramente tutto sulle ostriche, dall'allevamento alle preparazioni culinarie. Ecco la nostra guida su Cancale, in Francia.3 min


0
Guida di Cancale, Francia

Cosa vedere a Cancale, in Francia

Situata sulla costa della Bretagna, in Francia, la graziosa località di Cancale è famosa in tutto il mondo per essere la città delle ostriche. Buona parte dei 5500 residenti focalizzano la propria economia proprio sulle ostriche, allevate in abbondanza e rinomate per il proprio sapore eccezionale.

Non certo un caso anche che Cancale sia la sede di alcuni dei più celebri ristoranti di pesce, il cui punto di forza sono appunto le ostriche. Oltre alla produzione e vendita di questi tanto apprezzati molluschi, Cancale viene definita come la perla della Costa di Smeraldo, a breve distanza dal Mont Saint-Michel, tra i più scenografici siti storici della Francia.

La storia di Cancale ci riporta al periodo del dominio romano nel territorio. Si stima, infatti, che le ostriche di Cancale furono uno dei più ambiti e amati alimenti anche per gli antichi romani. Oggi Cancale ha conservato il suo carattere da borgo di cui era già nota nel 19° secolo, mostrandosi al pubblico come una località interessante sia per brevi gite che per soggiorni più lunghi.

Viaggio a Cancale: visitiamo il borgo delle ostriche

Visitare Cancale, Francia

Cancale si presenta incastonata in una piccola e pittoresca baia sabbiosa che, per ironia della sorte, ricorda la forma di una conchiglia. Gli amanti delle ostriche devono necessariamente appuntarsi le cose da vedere a Cancale, per una gita interamente dedicata al mollusco afrodisiaco più ambito al mondo.

Iniziamo il nostro viaggio a Cancale dal lungomare, dove vengono installate bancarelle in cui appunto si possono acquistare le ostriche, oltre agli altri frutti di mare che vengono pescati al largo della costa.
Le ostriche di Cancale si presentano di grossa dimensione, polpose e di aspetto invitante, che viene poi confermato dall’intenso sapore di cui sono note e per cui turisti di tutta Europa si recano in questa città.

Per chi delle ostriche ne ha un’intensa passione, a Cancale ha sede il Ferme Marine, un piccolo museo/laboratorio dove è possibile conoscere tutto sulle ostriche. Dalla produzione sino alla preparazione in cucina, oltre a nozioni teoriche su come vengono allevate e curate.

Ristoranti di Cancale

Ristoranti a Cancale, Francia

Ovviamente un viaggio a Cancale non può definirsi completo senza aver pranzato in uno dei raffinatissimi ristoranti della città.
Il primo ristorante di Cancale è il Cote Mer, a breve distanza dal lungomare, dove anche un semplice pasto diventa un’esperienza indimenticabile. A partire dalle materie prime di qualità eccellente, al Cote Mer si possono gustare preparazioni particolari e raffinate, impreziosite dalla favorevole posizione vista mare e, in giornate soleggiate, anche sul Mont Saint-Michel.

Secondo ristorante di Cancale molto interessante è Le Cancalais, collocato anch’esso sul lungomare e a breve distanza dal faro. Questo ristorante in particolare è apprezzato le numerose pietanze proposte e per i piatti anche abbondanti che sicuramente riusciranno a soddisfare la propria volta gastronomia.

Se invece si è disposti a spostarsi da Cancale merita sicuramente un pranzo al Restaurant Pourquoi Pas, a Dinard, caratterizzato da una scenografica terrazza da pelle d’oca e da preparazioni a dir poco eccellenti. In questo ristorante bisogna preventivare una spesa elevata, ma che verrà ricompensata del tutto da un’esperienza di primo livello.

 

 


Like it? Share with your friends!

0