Guida di Bangor, la terza città dell'Irlanda

Guida di Bangor, la terza città dell’Irlanda


Condividi su:

Cosa vedere a Bangor, Irlanda del Nord

Tutti gli articoli dell’Irlanda del Nord
Cosa vedere a Bangor, mappa
© Yandex maps

icona-articolo

Posta nella Contea di Down, Bangor è una delle città premiate più volte come miglior luogo in cui vivere. Siamo nella terza città per importanza dell’Irlanda del Nord, una località turistica che ha tra i vantaggi quello di essere posizionata direttamente sul Mare d’Irlanda. Città portuale, Bangor è una città vivace con quasi 24.000 abitanti che durante il periodo estivo, complice anche le varie spiagge alcune di esse premiate con la Bandiera Blu, aumenta in misura notevole.

 

Cenni storici

Town Hall, BangorLa sua storia ci riporta al VI secolo quando venne costruito un monastero, il primo edificio della città. Il monastero diede origine a Bangor, edificio voluto da Saint Comgall, soldato convertito alla vita monastica che volle come prima opera regalare ai fedeli un edificio religioso. Fu proprio il Monastero a dare lustro alla futura cittadina, diventando in breve tempo un punto di riferimento per la zona soprattutto grazie all’istruzione qua fornita ai missionari.

Dove a suo tempo era presente il Monastero, oggi è invece presente l’Abbazia, costruita nei suoi dintorni. L’interesse per Bangor interessò anche i vichinghi, che spesso fecero varie incursioni cercando di penetrare al suo interno. La grande crescita della città la dobbiamo però alla ferrovia che, una volta realizzata, permise agli abitanti di Belfast di adottarla come luogo di vacanza e di relax, grazie alla piacevole brezza marina.
Iniziò a svilupparsi prima come centro di lavorazione del cotone poi di commercio, grazie al suo porto che si rivelò strategico per la crescita anche in numero di abitanti.

Oggi Bangor viene visitata per le sue eccellenti strutture, in grado di attrarre famiglie ma anche giovani in cerca di divertimento.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Belfast, la capitale dell’Irlanda del Nord

Cosa fare a Bangor

Bloomfield Centre, Bangor

Tra le cose da fare a Bangor è lo shopping uno dei punti forti di questa località balneare. Pianificate qualche ora al Flagship Centre, proprio nel centro della città, oppure il Bloomfield Centre situato invece sull’omonima via e a breve distanza dalla A2, l’autostrada che collega Bangor con Belfast.  Se amate l’antiquariato non perdetevi invece Grays Hill, specializzato proprio in questi articoli.

Come sempre vi suggeriamo anche di visitare il mercato settimanale, a Bangor organizzato il mercoledì. Nei suoi dintorni avrete anche modo di assaggiare la cucina locale oppure, di sera, provare uno dei moderni wine bar oppure un tradizionale pub.

Bangor è anche nota per essere la sede di numerosi eventi di tutta l’Irlanda. Che si scelgano eventi di arte o cultura, oppure concerti o ancora i fuochi d’artificio, Bangor ha quasi ogni settimana estiva qualcosa da proporre. Alla fine dell’estate è interessante presenziare all’Open House Festival, un evento della durata di un mese i cui proventi vengono devoluti in beneficenza.  Organizzato nel mese di agosto, i concerti e le esibizioni si svolgono quasi ovunque in Bangor in ogni ora della giornata e anche della notte.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Visita al Castello di Dunluce, Irlanda del Nord

Cosa vedere a Bangor

Cosa vedere a Bangor, Marina

Iniziamo a scoprire cosa vedere a Bangor partendo dal suo centro cittadino che nel corso degli ultimi anni, insieme alla zona del lungomare, ha visto una profonda trasformazione.

Qua troviamo Bangor Marina, il luogo che più di altri attira visitatori anche per le varie attività sportive, come le tante competizioni di vela. Per organizzare una passeggiata questo è il posto ideale con graziosi giardini e, naturalmente, lo sfondo del Mare d’Irlanda.  Sul lato opposto sarà piacevole divertirsi al Pickie Family Fun Park, un piacevole parco con tanto di pedalò, piscine e varie attrezzature per giocare.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Leeds, viaggio nello Yorkshire

L’Abbazia di Bangor

L’Abbazia di BangorFondato nel 559 da Saint Comgall, il Monastero fu il primo edificio di Bangor e con esso iniziò l’intera storia della città. La sua struttura era soprattutto dedita all’insegnamento, ogni anno oltre 3000 fra monaci e studiosi lo frequentavano, tra cui anche San Colombano, il futuro abate di Bobbio.

Nel Medioevo il Monastero era noto in tutta Europa ed era una meta ambita mentre oggi poco è rimasto dell’edificio originale distrutto quasi interamente dai vichinghi nel IX secolo. Il successivo restauro, oltre 3 secoli dopo, riuscì solo in parte a ridare decoro.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Liverpool, capitale della cultura

Bangor Castle Walled Garden

Cosa vedere a Bangor, Castle Walled GardenInaugurato nel 1840 dalla famiglia Ward è da sempre rimasto a uso esclusivo della famiglia e in seguito chiuso all’accesso. Solo nel 2009 divenne proprietà del comune che decise di restaurarlo e di renderlo disponibile al pubblico.

Al suo interno gli esperti e gli appassionati potranno ammirare numerose piante botaniche oltre a un orto curato e due statue che ricordano la storia marittima della città.

 

Cosa vedere a Bangor, Ward Park
Ward Park, Bangor

Nel centro città troviamo invece un meraviglioso parco dove rilassarsi e divertirsi.
Sono imperdibili i piccoli laghetti perfetti per i tanti uccelli che li scelgono come loro punto di riferimento. Nei suoi 37 acri di dimensione hanno sede numerosi campi da gioco, dall’hockey al cricket senza dimenticare i vari campi da tennis.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Edimburgo, capitale della Scozia

North Down Museum

Cosa vedere a Bangor, North Down Museum

Posto alle spalle del Municipio in Castle Park Avenue, il North Down Museum è un piccolo museo a ingresso gratuito che racconta la storia della città e del North Down.
Gli oggetti qua conservati raccontano Bangor dai suoi inizi fino ai giorni nostri in diverse sale, ognuna dedicata a un periodo storico.

 

Ultimo aggiornamento 27 settembre 2021


 

Condividi su: